Tennis, US Open 2017: il giorno della finale maschile. Nadal super favorito, Anderson cerca l’impresa

Gli US Open 2017 sono giunti al loro ultimo atto. Oggi è il giorno della finale maschile (stasera ore 22.00) e a contendersi il titolo nello Slam americano saranno Rafael Nadal e Kevin Anderson e mai come questa volta l’esito dell’incontro appare scontato. Da una parte il numero uno del mondo e grandissimo favorito per la vittoria e dall’altra una grandissima sorpresa, bravissimo a sfruttare un tabellone “amico”, riportando il Sudafrica in una finale Slam dopo 32 anni da quella Kevin Curren a Wimbledon nel 1985.

Per lo spagnolo si tratta della 23esima finale Slam, la terza di un anno che ha visto la rinascita sportiva di Rafa, che si avvicina in questo modo a chiudere l’anno da numero uno del mondo. Il tabellone di Nadal non è stato particolarmente complicato, visto che il maiorchino ha affrontato fino alla semifinale solamente giocatori fuori dalla Top 50 della classifica mondiale. Nel penultimo atto del torneo il 31enne di Manacor ha sconfitto Juan Martin Del Potro, giustiziere di Roger Federer, ma l’argentino ha dato battaglia realmente solo per un set.

Anderson, invece, ha sfruttato al meglio una parte bassa del tabellone sicuramente molto debole e priva di grandi big. Il forfait di Andy Murray ha rivoluzionato tutto e da quel momento era ipotizzabile una grandissima sorpresa. Alla fine lo è stata il sudafricano, bravissimo a sfruttare l’occasione e a trovarsi catapultato nella sua prima finale Slam della carriera.

Fondamentale per rendere avvincente questa finale sarà il rendimento al servizio del sudafricano. Anderson ha perso la battuta solo per cinque volte in tutto il torneo e ha servito in totale 114 ace (media di 19 a partita), ma è anche vero che dall’altra parte della rete si trova uno dei migliori risponditori del circuito. Nadal è nettamente favorito per la vittoria e serve davvero un’impresa al sudafricano per sovvertire un pronostico che sembra scritto anche per i vari bookmakers che valutano la vittoria dello spagnolo poco sopra l’1.10, mentre un successo di Anderson è valutato sopra i 5.50, fino anche ad un massimo di 7.30.

Anche i precedenti sono tutti dalla parte del maiorchino che si è imposto nelle quattro partite finora disputate. L’unica a livello Slam si è giocata due anni fa sempre sul cemento agli Australian Open, con Nadal che si è imposto in tre setcon il punteggio di 7-5 6-1 6-4.
Tutto sembra davvero contro Kevin Anderson e forse sulla coppa degli US Open è già stato anche scritto il nome di Rafa Nadal. Una finale con un unico padrone e con la piccolissima speranza di vivere una clamorosa impresa.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter US Open

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Kevin Anderson Rafael Nadal US Open 2017 US Open 2017 Tennis

ultimo aggiornamento: 10-09-2017


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Probabili formazioni Barcellona-Juventus, Champions League 2018: dubbi in difesa per Allegri, nel Barca c’è Deulofeu con Messi e Suarez

Mountain Bike, Mondiali 2017: Loic Bruni torna campione, Miranda Miller iridata tra le donne, quarto posto per Eleonora Farina