MotoGP 2017, Andrea Dovizioso: “Per il Mondiale competitivo fino alla fine. Valentino Rossi? Per avere un rapporto bisogna leccargli il c…”

DOVIZIOSO-B_@FOTOCATTAGNI.jpg

Andrea Dovizioso è in piena corsa per la vittoria nel Mondiale di MotoGP, attualmente è in testa alla classifica generale appaiato a Marc Marquez ed è pronto per la volata finale. Il ducatista, oggi ospite alla Gazzetta dello Sport, ha rilasciato alcune dichiarazioni particolarmente interessanti.

Sulla sua corsa verso il titolo iridato: “Stiamo lottando per il campionato e questa è una cosa bellissima, però ancora ce n’è da fare. Un fioretto? Non ci ho pensato, mancano ancora un bel po’ di gare, siamo totalmente dentro al campionato, non stiamo pensando a dettagli o a una strategia. Credo che possiamo essere bene o male competitivi fino alla fine, poi Marquez e la Honda ci hanno dimostrato quanto sono forti adesso, ma non dimentichiamo Maverick Vinales e la Yamaha. Possono essere forti come noi, speriamo non di più“.

Faranno sicuramente discutere le dichiarazioni riguardo a Valentino Rossi:Con Valentino Rossi non ho troppo rapporto, non perché ci sia qualcosa che non funziona, ma perché Vale è diventato talmente importante nel mondo che secondo me si è dovuto isolare, si è fatto il suo gruppo. E’ il modo migliore per vivere per come può vivere lui. La gente attorno fatica ad avvicinarsi a meno che non sei uno del suo team o del suo gruppo, per avvicinarti dovresti un po’ leccare il culo, ed è un peccato perché credo che abbiamo molti aspetti simili“.

Sulle gomme e sui prossimi circuiti: “Quest’anno le gomme la fanno da padrone, finché non metti le ruote in pista non sai quanto puoi essere competitivo. Fare pronostici è quasi impossibile, in molti posti dove abbiamo sempre fatto fatica negli ultimi anni quest’anno siamo stati competitivi”.



 

FOTOCATTAGNI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top