Ginnastica, Mondiali 2017 – Sorteggiate suddivisioni e ordini di rotazione: che fortuna per l’Italia, azzurre in ottima posizione!

lara-mori.jpg

Sono stati sorteggiati gli ordini di rotazione e le suddivisioni dei Mondiali 2017 di ginnastica artistica, in programma a Montreal (Canada) dal 2 all’8 ottobre. Momento determinante perché entrare prima o dopo in pedana potrebbe risultare decisivo ai fini della qualificazione alle varie Finali.

Responso decisamente favorevole per l’Italia che è stata inserita nella quarta suddivisione (su cinque): le azzurre partiranno dalla trave insieme all’Ungheria e a una svedese. Nel nostro stesso gruppo anche la Francia (dagli staggi) e la Germania (dal volteggio) ma anche Grecia (dal corpo libero), Turchia, Cina Taipei, Bulgaria, Kazakhstan e Nuova Zelanda.

Le ragazze di Enrico Casella entreranno quindi in pedana conoscendo per buona parte i punteggi delle dirette rivali e avranno così un quadro chiaro della situazione su quello che servirà per entrare tra le migliori. Soprattutto sulla carta potranno beneficiare dei punteggi che si alzano nel corso della giornata.

L’Italia gareggerà alle ore 22.00 (italiane) di mercoledì 4 ottobre, quindi anche al nostro pubblico è andata bene perché non saremo costretti alla nottata. Ottimo anche per le ginnaste perché saranno le 16.00 locali.

 

Nottata che sarà però necessaria per gli amanti della Polvere di Magnesio perché in quinta suddivisione (dalla 01.00) saranno impegnati gli USA (dal volteggio), la Cina (dal corpo libero), il Giappone (dalla trave), il Brasile (dalle parallele): un ultimo gruppo davvero palpitante e assolutamente imperdibile, uno show incredibile assicurato da un’urna davvero pazza che ha voluto regalare tanto spettacolo in coda.

Non può sorridere la Russia che scatterà dal secondo gruppo (inizio alla trave) girando insieme a Israele e spalla a spalla con il Canada che, in coppia al Belgio, inizierà la propria avventura dagli staggi. La Romania di Ponor e Iordache è finita invece nella terza suddivisione con un pronto avvio al quadrato insieme alla Svizzera di Giulia Steingruber, in una terza suddivisione che prevede anche la prova dell’Olanda di Sanne Wevers (proprio dalla trave).

Non è andata bene alla Gran Bretagna che è stata costretta alla prima suddivisione (dal quadrato), senza punti di riferimento e con compagne di rotazione davvero di basso livello, eccezion fatta per l’Australia (Spagna, Islanda, Venezuela, Danimarca, Giamaica, Croazia, Lettonia, Argentina).

 

Andata di lusso anche all’Italia maschile, inserita nella quarta e ultima suddivisone: gli azzurri partiranno dagli anelli, quindi Marco Lodadio sarà subito sollecitato ma quantomeno avremo un chiaro punto della situazione su quello che servirà per qualificarsi alle Finali (era così anche a Glasgow 2015, poi sappiamo come andò a finire). I ragazzi di Giuseppe Cocciaro gireranno insieme alla Turchia e a un cileno in una suddivisione caratterizzata anche dalla presenza di Brasile, Olanda, Colombia.

Uno sguardo alle big: la Cina è in terza suddivisione (al corpo libero insieme al Canada) proprio come la Russia (al cavallo con maniglie), il Giappone (dagli anelli), la Francia (dalle parallele) e la Romania (dalla sbarra). La Gran Bretagna è finita nella seconda (sugli staggi) insieme agli USA, alla Germania è toccata la sfortunata prima insieme alla Grecia.

 

CLICCA QUI PER IL SORTEGGIO DETTAGLIATO (FEMMINILE)

CLICCA QUI PER IL SORTEGGIO DETTAGLIATO (MASCHILE)

 

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO, PROGRAMMA E ORARI DEI MONDIALI 2017 DI GINNASTICA ARTISTICA

 



Tag

Lascia un commento

Top