Rally Germania, Mondiale 2017 – Day 3: Ott Tanak mantiene il comando e allunga su Mikkelsen e Ogier. Latvala perde terreno


Ott Tanak (Ford Fiesta) prosegue nel suo ottimo Rally di Germania, confermandosi al comando della gara e allungando in classifica su Andreas Mikkelsen (Citroen C3) a 21,4 secondi e Sebastien Ogier (Ford Fiesta) che rimane a 29,6 secondi. Per tutti gli altri distacchi notevoli, con Thierry Neuville (Hyundai i20) che danneggia una ruota subito nel primo stage e dice addio alla gara tedesca ed a pesanti punti iridati, mentre Jari-Matti Latvala (Toyota Yaris) perde terreno sul finire di giornata per un problema. Per Tanak rimane solo la giornata di domani a separarlo dalla vittoria finale, mentre Ogier guida con grande accortezza dopo il ritiro del suo rivale in classifica Thierry Neuville.

IL PROGRAMMA DELLA SECONDA GIORNATA:

Il primo impegno di giornata è stata la breve SS9 Arena Panzerplatte di appena 2,87 chilometri ma che regala subito una sorpresa: Thierry Neuville (Hyundai i20) danneggia la sua ruota posteriore sinistra (che rimane attaccata per miracolo) e perde 10,7 secondi dal vincitore di tappa, Ott Tanak (Ford fiesta) e 10,3 secondi da Sebastien Ogier (Ford Fiesta) mettendo a serio rischio il prosieguo del suo Rally di Germania. In classifica l’estone porta a 6,3 secondi il suo vantaggio su Andreas Mikkelsen (Citroen C3) mentre Ogier è a 31 secondi e Neuville a 38.

Loading...
Loading...

Seconda fatica di giornata è la SS10 Panzerplatte I, uno stage di ben 41,97 chilometri. Frazione che, come preventivato, non vede al via Neuville che è costretto al ritiro per colpa della rottura della gomma nel turno precedente. Questa speciale se la aggiudica Juho Hanninen (Toyota Yaris) che precede Sebastien Ogier per appena 2,4 secondi e Ott Tanak per 2,8. Perde terreno Mikkelsen che si ferma a 11,8 secondi, davanti a Jari-Matti Latvala (Toyota Yaris) a 13,2 Nella generale Tanak porta a 15,3 i secondi di vantaggio su Mikkelsen, mentre Oiger è a 30.

E’ stata poi la volta dello stage11 Fraisen I con i suoi 14,78 chilometri che si dividono tra strade di campagna con diverse curve e chicane. Tanak ha saputo piazzare la sua Ford Fiesta davanti a tutti, con appena 4 decimi su un arrembante Ogier che tenta la rimonta. Alle loro spalle Hayden Paddon (Hyundai i20) e Juho Hanninen a breve distanza, mentre per colpa di un errore Mikkelsen lascia per strada 10 pesanti secondi che lo mandano a 25 dal leader della classifica e fanno sì che Ogier gli si porti in scia a meno di 6 secondi di distacco. 

La mattinata del Rally di Germania si è conclusa con la SS12 Römerstraße I di 12.28 chilometri che ha messo in mostra un Mikkelsen perfetto, con un secondo di gap su Hayden Paddon (Hyundai i20) e 1,6 su Ogier. Tanak limita i danni e perde appena 2,7 secondi, mantenendo saldamente la vetta dalla classifica.

Il pomeriggio ha ripreso il via allo stesso modo della mattina, con la SSS13 Arena Panzerplatte II, sempre di 2,87 chilometri che è stata ripetuta anche nella SSS14. La prima vittoria è andata a Dani Sordo (Hyundai i20) di un soffio su Tanak che, invece, ha fatto sua la seconda frazione allungando in classifica su Mikkelsen a 26,7 secondi ed a 31,2 su Ogier. Tutti gli altri sono oltre il minuto.

La SSS15 ha visto la ripetizione della Panzerplatte per altri 41,97 chilometri con i suoi cambi di terreno continui e larghezza della carreggiata variabile. A farne le spese è Latvala che si ferma dopo 27,5 chilometri e accusa 2 minuti di ritardo. La frazione vede Mikkelsen recuperare solo 1,5 secondi su Tanak e 3,2 su Ogier. In vetta rimane, dunque, quasi tutto immutato.

Il penultimo stage di questo sabato è stato il SS16 Freisen II di 14,78 chilometri e ancora una volta ha visto distacchi ridottissimi nelle prime posizioni, con Ogier che supera Latvala per appena 4 decimi e Mikkelsen di 7 decimi. Tanak, quarto a 1,1 secondi, rimane saldamente al comando.

Questa intensa giornata del Rally di Germania si è conclusa con la SS17 Romerstrasse II di 12,28 chilometri vinta da Latvala con 9 decimi di margine su Mikkelsen, 2,1 secondi su Ogier e 4,3 su Tanak.

CLASSIFICA RALLY DI GERMANIA DOPO LA SECONDA GIORNATA DI GARE:

1. flag
2
Tänak Ott – Järveoja Martin
Ford Fiesta WRC ’17
RC1
M
2:31:32.2 101.8
2. flag
9
Mikkelsen Andreas – Jæger A.
Citroën C3 WRC
RC1
M
2:31:53.6 +21.4
+21.4
101.6
0.08
3. flag
1
Ogier S. – Ingrassia J.
Ford Fiesta WRC ’17
RC1
M
2:32:01.8 +29.6
+8.2
101.5
0.12
4. flag
3
Evans Elfyn – Barritt Daniel
Ford Fiesta WRC ’17
RC1
M
2:33:20.5 +1:48.3
+1:18.7
100.6
0.42
5. flag
11
Hänninen Juho – Lindström K.
Toyota Yaris WRC
RC1
M
2:33:24.7 +1:52.5
+4.2
100.6
0.44
6. flag
8
Breen Craig – Martin Scott
Citroën C3 WRC
RC1
M
2:33:38.9 +2:06.7
+14.2
100.4
0.49
7. flag
10
Latvala J. – Anttila M.
Toyota Yaris WRC
RC1
M
2:35:37.1 +4:04.9
+1:58.2
99.2
0.95
8. flag
4
Paddon Hayden – Marshall S.
Hyundai i20 Coupe WRC
RC1
M
2:36:03.5 +4:31.3
+26.4



alessandro.passanti@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook Ott Tanak

Loading...

Lascia un commento

scroll to top