Tuffi grandi altezze, World Series Red Bull 2017: Duque vince a 42 anni in Portogallo

lobue-duque-hunt-tuffi-grandi-altezze-Romina-Amato-Photography-Red-Bull-Content-Pool.jpg

Orlando Duque, colombiano, 42 anni, è considerato il pioniere dei tuffi dalle grandi altezze agonistici e ha vinto il primo oro mondiale Fina, nel 2013 a Barcellona. Proprio da quell’anno, però, non ha più trionfato in una gara delle World Series sponsorizzate dalla Red Bull. Il digiuno si è interrotto domenica 9 luglio nella seconda tappa dell’edizione 2017 disputata a Sao Miguel, nelle Azzorre: con 346.50 punti ha anticipato lo statunitense Steven LoBue (342.45) e il britannico Gary Hunt (330.40), che ora guida la classifica generale con 20 punti di vantaggio su Duque.

Tra le donne prima affermazione della carriera per la messicana Adriana Jimenez (303.50), che con un grande ultimo tuffo si è messa alle spalle l’australiana Helena Merten (284.70) e la tedesca Anna Bader (281.90). Un’altra australiana, la campionessa in carica Rhiannan Iffland quinta, rimane in vetta alla classifica con 20 punti di margine sull’americana Ginger Huber quarta in Portogallo. Prossima tappa domenica 23 luglio in Italia, a Polignano a Mare (Bari).

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Romina Amato Photography | Red Bull Content Pool

Lascia un commento

Top