Tour de France 2017: Geraint Thomas vince a Dusseldorf, Chris Froome svetta tra i big. Il Team Sky padrone, Matteo Trentin quinto


Successo del Team Sky, su tutta la linea: Geraint Thomas ha vinto la prima tappa del Tour de France 2017, Chris Froome invece ha guadagnato oltre 30” su tutti gli avversari diretti per la classifica generale nella cronometro inaugurale di Dusseldorf, 14 chilometri sotto la pioggia che hanno visto protagonista anche Matteo Trentin, con il quinto tempo.

Thomas, dopo la sfortuna del Giro d’Italia, ha subito conquistato una bella vittoria ad un Tour che lo vedrà quasi sempre a disposizione di Chris Froome, capitano della corazzata inglese che oggi ha dettato legge. 16’04” il tempo per completare il percorso, con un’accelerazione impressionante nella seconda metà di gara. Seconda posizione per lo svizzero Stefan Kung, portacolori della Bmc che ha pagato un ritardo di 5” dal gallese. A completare il podio il bielorusso Vasil Kiryienka, anche lui del Team Sky con il tempo di 16’11”. Ai piedi del podio il tedesco Tony Martin (Katusha-Alpecin), che davanti al pubblico di casa non è riuscito a fare meglio di 16’12”.

Ottime notizie, in casa Italia, per Matteo Trentin (QuickStep-Floors), capace di fare corsa parallela ai favoriti della vigilia a poco meno di 52 chilometri orari di media per chiudere in quinta posizione.

C’erano dei dubbi, alla vigilia, su Chris Froome. Il britannico, però, li ha letteralmente spazzati via con una prova maiuscola che gli ha già dato vantaggio in classifica generale sugli altri favoriti. Con 12” di ritardo da Thomas, ha chiuso al sesto posto la prova odierna. Tra gli altri uomini di classifica, Richie Porte (Bmc) ha pagato 35 secondi di ritardo, Nairo Quintana 36”, Fabio Aru 40” e Alberto Contador 41” in una classifica che tra i big, fatta esclusione per Froome, è molto corta. Può ritenersi soddisfatto Aru, che si è difeso in una prova sulla carta poco favorevole.

Già finito, invece, il Tour de France di Alejandro Valverde (Movistar), che ha affrontato una curva troppo forte ed è finito rovinosamente contro le transenne, faticando poi a rialzarsi anche assistito. Purtroppo, lo spagnolo è stato costretto al ritiro.

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: © ASO/Alex BROADWAY

Lascia un commento

scroll to top