Tour de France 2017, Fabio Aru: “Una tappaccia, non ho voluto rischiare. Ho attaccato, poi mi sono fermato per i problemi di Froome”

Fabio-Aru-Ciclismo-2-Valerio-Origo.jpg

Fabio Aru passa indenne una frazione molto complicata e chiude con il gruppo dei migliori. Queste le sue dichiarazioni al termine della tappa: “Mancano ancora tante tappe, ora ci godremo il giorno di riposo con tranquillità. È stata una tappaccia, era dura e c’erano le strade bagnate, ho preferito non rischiare nulla perché le discese erano molto pericolose. Dopo l’attacco ho sentito alla radio che si era fermato Froome per problemi meccanici ho deciso di rallentare, non mi ero accorto che si era staccato”

alessandro.farina@oasport.it

 

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top