Tour de France 2017, decima tappa: Périgueux – Bergerac. Tornano le volate

Kittel-ASO-Alex-BROADWAY.jpg

Si torna a parlare di volate al Tour de France: dopo il primo giorno di riposo e gli sconvolgimenti arrivati domenica sulle prime montagne la decima frazione prevede tantissima pianura. Partenza da Périgueux e arrivo a Bergerac dopo 187 km.

La tappa

Si parte da Périgueux e nei primi 100 km sono presenti alcune brevi ascese di cui l’unico GPM è la Côte de Domme (3.5 km al 3.3%). I corridori affronteranno poi una trentina di chilometri di pianura, nei quali è posizionato lo sprint intermedio di Saint-Cyprien, fino al secondo GPM di giornata la Côte du Buisson-de-Cadouin (2.1 al 5.6%). Da lì in poi la strada sarà completamente pianeggiante fino al traguardo di Bergerac.

decima tappa Tour 2017

I favoriti

Chi se non Marcel Kittel? E’ arrivato già un tris in questa Grande Boucle “e il quarto vien da sè…”. Il tedesco è ovviamente il grande favorito, ma dovrà guardarsi dai rivali che proveranno a batterlo. A partire dal connazionale André Greipel (Lotto-Soudal) e dal francese Nacer Bouhanni (Cofidis). Vedremo cosa proverà ad inventarsi Edvald Boasson Hagen che venerdì scorso è andato vicinissimo a beffare Kittel. In casa Italia la speranza è sempre Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida).

©ASO/Alex BROADWAY

Lascia un commento

Top