Tuffi, Europei Kiev 2017: Iuliia Timoshinina la migliore delle eliminatorie dalla piattaforma. Finale dall’esito incerto

Yulia-Timoshinina-tuffi-foto-fb-timoshinina.jpg

La seconda giornata degli Europei 2017 di Kiev (Ucraina) è iniziata con l’eliminatoria dalla piattaforma femminile. 13 iscritte e 12 i posti per la finale. Un format che ha portato, senza dubbio, qualche atleta a non forzare più di tanto, consapevole di accedere all’atto conclusivo con facilità. Ebbene è stata la russa Iuliia Timoshinina la migliore dai 10 metri con il punteggio di di 318.35, avendo un andamento molto regolare e sbagliando soltanto il secondo tuffo, vale a dire il triplo e mezzo ritornato, con cui ha ottenuto solo 43.20. Alle spalle della Timoshinina l’ucraina Sofia Lyskun (305.15) e la tedesca Maria Kurjo (296.50). Non brillantissima una delle favorite, ovvero la francese Laura Marino (ottava con 256.60) ma forse la transalpina è una di quelle tuffatrici che non ha espresso tutto il meglio che poteva. E’ probabile che in finale la rivedremo al top contendersi alla vittoria in un contesto decisamente equilibrato. L’unica ad essere dunque fuori dall’appuntamento pomeridiano è l’altra rappresentante d’Oltralpe Maissam Naji (143.40) che dovra godersi lo spettacolo alle 17.00 in tribuna.

RISULTATI COMPLETI

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina facebook Iuliia Timoshinina

Tag

Lascia un commento

Top