Nuoto: Missy Franklin rinuncia ai Mondiali di Budapest. L’americana vuol curarsi al meglio dopo i problemi alle spalle

pagina-facebook-missy-franklin.jpg

LONDON, ENGLAND - AUGUST 03: Missy Franklin of the United States poses on the podium with the gold medal after winning the Women's 200m Backstroke Final on Day 7 of the London 2012 Olympic Games at the Aquatics Centre on August 3, 2012 in London, England. (Photo by Clive Rose/Getty Images)


La scelta migliore. La notizia è di quelle importanti: Missy Franklin non sarà al via dei Mondiali di Budapest 2017. Le due operazioni subite a marzo alle spalle, causa borsite, e l’aver ripreso da poco gli allenamenti con un altro allenatore Dave Durden hanno portato a rinunciare all’appuntamento estivo nella vasca magiara e dedicarsi al completo recupero fisico senza sforzi eccessivi.

Ne ha proprio bisogno la ragazzona del Colorado che dopo aver incantato a Londra 2012 con 5 medaglie (4 ori e un bronzo) ed essere la donna dei campionati a Barcellona nel 2013 (6 titoli), a Rio de Janeiro, al di là dell’oro nella 4×200 sl, è stata messa in secondo piano dal fenomeno Katie Ledecky. La prossima volta che mi vedrete gareggiare sarà solo per me stessa. Ho 22 anni, e voglio capire dove sto andando nella vita. Sono cresciuta, sto cercando di capire cos’è la vita. Temevo che accelerare i tempi  per rispettare la scadenza avrebbe potuto peggiorare la qualità della terapia e il lavoro che sto facendo per tornare, le parole di Missy.

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina facebook Missy Franklin

Tag

Lascia un commento

Top