LIVE Tuffi, Europei 2017 in DIRETTA: Auffret trionfa dalla piattaforma, che gara di Barbu: quinto! Russia per la successione di Cagnotto/Dallapè

Barbu-Placidi-tuffi-foto-fin-deepbluemedia.jpg

Buongiorno amici di OASport e benvenuti alla DIRETTA LIVE dell’ultima giornata degli Europei 2017 di tuffi. A Kiev (Ucraina) si chiude il programma della rassegna continentale con i 10m maschili e il sincro 3m donne, la prova che per otto anni è stata dominata da Cagnotto e Dallapè ma che quest’anno non vedrà coinvolte coppie italiane.

Gli unici azzurri in gara sono Mattia Placidi e Vladimir Barbu che proveranno ad agguantare la finale della gara regina dopo si preannuncia una lotta stellare per la vittoria.

OASport vi propone DIRETTA LIVE dell’ultima giornata degli Europei 2017 di tuffi: cronaca minuto per minuto in tempo reale per non perdersi nulla. Si inizia alle ore 09.00 con le qualifiche della 10m, poi alle 15.30 il sincro 3m donne e alle 17.00 la finale della piattafor,a.

 

CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

18.16: si conclude qui l’Europeo di Kyev. Per l’Italia tre medaglie, tanti nomi nuovi e grande fiducia per il “dopo Cagnotto”. Buona domenica a tutti gli appassionati

18.16: questa la classifica finale della piattaforma maschile. Per Placidi un discreto decimo posto:

1 FRA AUFFRET Benjamin 15 MAR 1995 511.75
2 RUS MINIBAEV Viktor 18 JUL 1991 493.25 18.50
3 GBR LEE Matthew 05 MAR 1998 485.55 26.20
4 UKR DOLGOV Maksym 16 JUN 1996 468.50 43.25
5 ITA BARBU Vladimir 07 AUG 1998 458.35 53.40
6 GBR DIXON Matthew 19 APR 2000 430.80 80.95
7 RUS IZMAILOV Roman 12 OCT 1990 425.60 86.15
8 BLR KAPTUR Vadim 12 JUL 1987 411.30 100.45
9 ARM HARUTYUNYAN Vladimir 18 JUL 1998 382.90 128.85
10 ITA PLACIDI Mattia 25 DEC 1990 377.70 134.05
11 GER FANDLER Florian 08 OCT 1987 361.85 149.90
12 GER BARTHEL Timo 03 APR 1996 355.55 156.20

18.13: oro per la Francia! Auffret non sbaglia: 81 punti per lui con l’ultimo tuffo e vittoria meritatissima per il transalpino che chiude con 511.75, argento Russia, bronzop Gran Bretagna. Barbu è quinto con una grandissima gara

18.12: 77.40 per Minibaev che va davanti a Lee con 493.25 ma, di fatto, spiana la strada per l’oro di Auffret a cui basterà non commettere errori gravi nell’ultimo tuffo

18.11: chiude una gara in calando Izmailov che con 68.40 chiude con 425.60

18.10: strepitoso tuffo finale di Lee che con 96.20 (coefficiente 3.7)distanzia nettamente Dolgov nella lotta per il bronzo ma anche chi sta davanti deve stare attento!!!

18.09: non straordinario l’ultimo tuffo di Dolgov che totalizza 77.40 e va davanti a Barbu di soli 10 punti: 468.50. E’ primo per ora

18.08: 68.80 per Dixon che conclude con 430.80, momentaneamente secondo

18.07: Harutyunyan chiude bene con un tuffo da oltre 86 e con un tuffo in meno chiude con 430.80

18.06: Kaptur chiude con 68 punti, lontano da Barbu con 411.30

18.05: CHE GARA DI BARBU!!! 80.05 all’ultimo tuffo (3.3 di coefficiente). Non basterà per il podio ma qui c’è copntinuità e solidità! Bravo l’italiano cxhe chiude con 458.35!

18.04: chiude con 66.30 Placidi una gara non facile per un avvio ad handicap. Complessivo di 377.70 per l’azzurro

18.03: Fandler chiude con 72 punti, Barthel con un deludente 54.40. Ora gli azzurri

18.02: questa la classifica provvisoria quando manca l’ultima rotazione. 12 punti da recuperare per il podio per Barbu. Seve un miracolo

1 FRA AUFFRET Benjamin 15 MAR 1995 430.75 (5)
2 RUS MINIBAEV Viktor 18 JUL 1991 415.85 (5) 14.90
3 UKR DOLGOV Maksym 16 JUN 1996 391.10 (5) 39.65
4 GBR LEE Matthew 05 MAR 1998 389.35 (5) 41.40
5 ITA BARBU Vladimir 07 AUG 1998 377.50 (5) 53.25
6 GBR DIXON Matthew 19 APR 2000 362.00 (5) 68.75
7 RUS IZMAILOV Roman 12 OCT 1990 357.20 (5) 73.55
8 BLR KAPTUR Vadim 12 JUL 1987 343.30 (5) 87.45
9 ITA PLACIDI Mattia 25 DEC 1990 311.40 (5) 119.35
10 GER BARTHEL Timo 03 APR 1996 301.15 (5) 129.60
11 ARM HARUTYUNYAN Vladimir 18 JUL 1998 296.50 (5) 134.25
12 GER FANDLER Florian 08 OCT 1987 289.85 (5) 140.90

18.01: capolavoro di Auffret!!! Trova il tuffo perfetto il francese e allunga forse in modo decisivo con 94.05 (c’è anche qualche 10) e si porta a quota 430.75

18.00: Minibaev non sbaglia ma non riesce a fare la differenza copn il coefficiente da 3.7: 79.55 per un parziale di 415.85

17.59: Izmailov si ira fuori dalla lotta medaglie. Solo 59 punti per lui e con 357.20 non potrà salire sul podio anche con un super tuffo nel finale

17.58: ancora qualche problema per Lee che, con 77.58, si fa scavalcare dal Dolgov al comando: 389.35 il suo complessivo

17.57: bravo Dolgov che ottiene 86.70 e si allontana da Barbu con 391.10 di complessivo contro i 377.50 dell’azzurro

17.54: 57.25 per Kaptur che si allontana da Barbu

17.53: bravo Barbu!!! 77.55 per l’azzurro che sarà in corsa per il podio fino all’ultimo tuffo. Grande carattere per l’italiano

17.52: bene Placidi con 69.30, prosegue la buona seconda parte di gara dell’italiano

17.52: non straordinari i tuffi dei tedeschi. Ora gli azzurri

17.50: questa la classifica provvisoria a due rotazioni dalla fine. Barbu è in lotta per il podio!

1 FRA AUFFRET Benjamin 15 MAR 1995 336.70 (4)
2 RUS MINIBAEV Viktor 18 JUL 1991 336.30 (4) 0.40
3 GBR LEE Matthew 05 MAR 1998 311.80 (4) 24.90
4 UKR DOLGOV Maksym 16 JUN 1996 304.40 (4) 32.30
5 ITA BARBU Vladimir 07 AUG 1998 299.95 (4) 36.75
6 RUS IZMAILOV Roman 12 OCT 1990 297.70 (4) 39.00
7 BLR KAPTUR Vadim 12 JUL 1987 285.55 (4) 51.15
8 GBR DIXON Matthew 19 APR 2000 275.30 (4) 61.40
9 ITA PLACIDI Mattia 25 DEC 1990 242.10 (4) 94.60
10 GER BARTHEL Timo 03 APR 1996 240.10 (4) 96.60
11 ARM HARUTYUNYAN Vladimir 18 JUL 1998 227.70 (4) 109.00
12 GER FANDLER Florian 08 OCT 1987 227.45 (4) 109.25

17.49: Che gara! Auffret non molla: 89.70 e primo posto per pochissimo per il francese che ha solo 40 centesimi di vantaggio su Minibaev

17.48: STREPITOSO MINIBAEV! 91.80 per il russo che vola a quota 336.30 ed è nettamente al comando

17.47: errore, grave, di Izmailov che è impreciso in ingresso in acqua e si deve accontentare di 54 punti. E’ dietro anche a Barbu

17.46: riparte Lee, dopo l’incertezza del tuffo precedente: 80 punti per lui e un complessivo di 311 punti

17.48: la zampata di Dolgov che con 79.20 raggiunge quota 304.40 e si porta in testa

17.44: 65.60 per Dixon che resta ampiamente alle spalle di Barbu

17.43: Kaptur resta dietro a Barbu che dunque guadagnerà una posizione e Harutynyan si tira fuori con un erroraccio: 22 punti per lui e gara compromessa

17.41: molto bene Barbu! 72.20 per l’azzurro. Che continuità! Resta nelle prime posizioni della classifica: 299.95 il complessivo. E’ primo

17.40: ancora un buon tuffo di Placidi che totalizza 72 punti e potrebbe scalare qualche posizione

17.36: Sbaglia Lee, ne approfittano Auffret e i russi. Questa la classifica a metà gara
1 FRA AUFFRET Benjamin 15 MAR 1995 247.60 (3)
2 RUS MINIBAEV Viktor 18 JUL 1991 244.50 (3) 3.10
3 RUS IZMAILOV Roman 12 OCT 1990 243.70 (3) 3.90
4 GBR LEE Matthew 05 MAR 1998 231.80 (3) 15.80
5 UKR DOLGOV Maksym 16 JUN 1996 225.20 (3) 22.40
6 ITA BARBU Vladimir 07 AUG 1998 224.75 (3) 22.85
7 BLR KAPTUR Vadim 12 JUL 1987 215.15 (3) 32.45
8 GBR DIXON Matthew 19 APR 2000 209.70 (3) 37.90
9 ARM HARUTYUNYAN Vladimir 18 JUL 1998 205.60 (3) 42.00
10 GER BARTHEL Timo 03 APR 1996 191.50 (3) 56.10
11 ITA PLACIDI Mattia 25 DEC 1990 170.10 (3) 77.50
12 GER FANDLER Florian 08 OCT 1987 161.45 (3) 86.15

17.29: si sblocca Placidi che ottiene 67.50 con un tuffo coefficiente 3 e sale a quota 170.10

17.28: 70.50 per il tedesco Barthel che va in testa. Ora gli azzurri

17.27: Questa la classifica dopo due rotazioni:
1 GBR LEE Matthew 05 MAR 1998 172.30 (2)
2 FRA AUFFRET Benjamin 15 MAR 1995 166.60 (2) 5.70
3 RUS IZMAILOV Roman 12 OCT 1990 164.50 (2) 7.80
4 RUS MINIBAEV Viktor 18 JUL 1991 163.50 (2) 8.80
5 ITA BARBU Vladimir 07 AUG 1998 152.75 (2) 19.55
6 UKR DOLGOV Maksym 16 JUN 1996 151.20 (2) 21.10
7 BLR KAPTUR Vadim 12 JUL 1987 140.15 (2) 32.15
8 ARM HARUTYUNYAN Vladimir 18 JUL 1998 136.30 (2) 36.00
9 GBR DIXON Matthew 19 APR 2000 130.50 (2) 41.80
10 GER BARTHEL Timo 03 APR 1996 121.00 (2) 51.30
11 GER FANDLER Florian 08 OCT 1987 105.35 (2) 66.95
12 ITA PLACIDI Mattia 25 DEC 1990 102.60 (2) 69.70
17.26: 85 punti per Auffret che si inserisce al quarto posto con un totale di 166.60

17.25: bene i russi. Minibaev con 86.70 si inserisce al terzo posto davanti a Barbu con 163.50

17.24: il russo Izmailov sfrutta al meglio il 3.7 di coefficiente e con 92.50 raggiunge quota 164.50, secondo

17.23: il britannico Lee non si ferma: secondo tuffo da 89.20, complessivo di 172.30 e primo posto con 20 punti di vantaggio su Barbu

17.22: Dolgov con un buon tuffo totalizza 69.20 e resta di un punto alle spalle di Barbu che potrebbe essere in zona podio dopo questa rotazione

17.21: anche il britannico Dixon resta nettamente dietro a Barbu

17.20: Harutyunyan con 67.50 è dietro a Barbu

17.20: Kaptur con 69.75 resta dietro a Barbu

17.19: FANTASTICO BARBU!!! 84.15 con un coefficiente 3.3, scalerà molte posizioni in classifica l’azzurro che sta tenendo il ritmo dei migliori. E’ in testa con 152.25

17.18: Placidi non sblocca: si ferma a quota 54 nel secondo tuffo e adesso il gap rischia di diventare abissale rispetto agli altri avversari anche per le posizioni di rincalzo

17.17: tuffi mediocri per i tedeschi, ora tocca agli azzurri

17.16: questa la classifica provvisoria dopo la prima rotazione:

1 GBR LEE Matthew 05 MAR 1998 83.20 (1) 22.15
2 FRA AUFFRET Benjamin 15 MAR 1995 81.60 (1) 23.75
3 RUS MINIBAEV Viktor 18 JUL 1991 76.80 (1) 28.55
4 UKR DOLGOV Maksym 16 JUN 1996 72.00 (1) 33.35
5 RUS IZMAILOV Roman 12 OCT 1990 72.00 (1) 33.35
6 BLR KAPTUR Vadim 12 JUL 1987 70.40 (1) 34.95
7 ARM HARUTYUNYAN Vladimir 18 JUL 1998 68.80 (1) 36.55
8 ITA BARBU Vladimir 07 AUG 1998 68.60 (1) 36.75
9 GER BARTHEL Timo 03 APR 1996 66.60 (1) 38.75
10 GBR DIXON Matthew 19 APR 2000 66.00 (1) 39.35
11 ITA PLACIDI Mattia 25 DEC 1990 48.60 (

17.14: grande avvio anche per il francese Auffret, secondo con 81.60

17.13: Minibaev si mette a caccia di Lee. E’ secondo con 76.80

17.12: secondo posto per il russo Izmailov con 72 punti

17.11: rasenta la pewrfezione il tuffo del britannico Lee che vola al comando con 83.20

17.10: ottimo inizio dell’ucraino Dolgov che con 72 punti va al comando

17.08: Harutyunytan va davanti a Barbu di pochissimo (68.80)

17.07: il bielorusso Kaptur va in testa con 70.40

17.06: l’Italia ritrova subito il sorriso con Vladimir Barbu che trova un gran tuffo ma viene penalizzato dal basso coefficiente (2.8, il più basso di tutta la gara): 68.60 e primo posto per l’azzurro

17.05: inizia male il cammino dell’azzurro Placidi nella finale: ingresso in acqua non buono e solo 48.60 punti. Gara di rincorsa

17.04: 66.60 per il tedesco Barthel

17.03: iniziata la finale. Fandler parte con un 60.80. Tra poco gli azzurri

16.50: tra una decina di minuti il via della seconda finale di giornata: la piattaforma 10 metri maschile. Questi gli atleti in gara: Fandler (Ger), Barthel (Ger), Placidi (Ita), Barbu (Ita), Kaptur (Hun), Harutyunyan (Arm), Dixon (Gbr), Dolgov (Ukr), Lee (Gbr), Izmailov (Rus), Auffret (Fra)

16.10: appuntamento alle 17 per l’ultima finale dell’europeo. La piattaforma uomini con due azzurri al via

16.09: ecco la classifica finale della gara da 3 metri sincro femminile:

1 RUS BAZHINA Nadezhda 29 DEC 1987 304.80 (5)
ILINYKH Kristina 27 NOV 1994
2 GER PUNZEL Tina 01 AUG 1995 284.10 (5) 20.70
FREYER Friederike 06 JUN 1997
3 NED JANSEN Inge 02 JUN 1994 283.80 (5) 21.00
WILS Daphne 28 DEC 1997
4 GBR TORRANCE Katherine 10 OCT 1998 283.50 (5) 21.30
REID Grace 09 MAY 1996
5 UKR PYSMENSKA Anna 12 MAR 1991 272.40 (5) 32.40
KESAR Viktoriya 11 AUG 1993
6 SWE G-GULLSTRAND Emma 13 SEP 2000 255.42 (5) 49.38
NERO Daniella 18 MAR 1989
7 HUN KORMOS Gyongyver Villo 03 AUG 1988 237.75 (5) 67.05
FAZEKAS-GONDOS Flora P. 11 APR 1992
8 SUI BARTH Vivian 15 JAN 1997 231.18 (5) 73.62
FAVRE Jessica 02 MAY 1995

16.07: oro per la Russia con Bazhina e Ilynikh che totalizzano 71.10 nell’ultimo tuffo e concludono a 304.80, argento Germania, bronzo Olanda

16.06: non pulitissimo l’ingresso in acqua per Péunzel e Freyer che totalizzano 65.40 e vanno avanti di 30 centesimi di punto rispetto a Jansen/Wils. Incredibi9le epilogo ed equilibrio

16.04: grande tuffo delle olandesi Jansen/Wils che con 66.60 scavalcano di 30 centesimi Torrence/Reid proprio all’ultimo tentativo. Sarà medaglia per loro

16.03: non grande sincronismo per Péysmenska e Kesare che totalizzano 63.80 con 272.40 di complessivo. Medaglia quasi impossibile per le ucraine

16.02: non un gran tuffo ancoras per Torrence/Reid che si fermano a quota 62.10. 283.50′ il complessivo. Il podio comunque dovrebbe esserci

16.01: questa la classifica provvisoria ad un solo tuffo dalla fine:

1 RUS BAZHINA Nadezhda 29 DEC 1987 233.70 (4)
ILINYKH Kristina 27 NOV 1994
2 GBR TORRANCE Katherine 10 OCT 1998 221.40 (4) 12.30
REID Grace 09 MAY 1996
3 GER PUNZEL Tina 01 AUG 1995 218.40 (4) 15.30
FREYER Friederike 06 JUN 1997
4 NED JANSEN Inge 02 JUN 1994 217.20 (4) 16.50
WILS Daphne 28 DEC 1997
5 UKR PYSMENSKA Anna 12 MAR 1991 208.50 (4) 25.20
KESAR Viktoriya 11 AUG 1993
6 SWE G-GULLSTRAND Emma 13 SEP 2000 206.70 (4) 27.00
NERO Daniella 18 MAR 1989
7 SUI BARTH Vivian 15 JAN 1997 187.98 (4) 45.72
FAVRE Jessica 02 MAY 1995
8 HUN KORMOS Gyongyver Villo 03 AUG 1988 182.31 (4) 51.39
FAZEKAS-GONDOS Flora P. 11 APR 1992

16.00: sbagliano anche le russe! 60.30 per loro che mantengono comunque il primo posto in classifica

15.59: 62.10 per Punzel/Freyer che sono seconde dietro alle britanniche in piena lotta per il podio

15.56: brutto tuffo di Torrence/Reid che totalizzano solo 58.50 ma non vengono scavalcate da Pysmenska e Kesar che comunque risalgono la china

15.54: Benissimo Bazhina/Ilynikh che totalizzano 72 punti e aumentano il vantaggio sulle britanniche dopo la terza rotazione. QWuesta la classifica parziale:
1 RUS BAZHINA Nadezhda 29 DEC 1987 173.40 (3)
ILINYKH Kristina 27 NOV 1994
2 GBR TORRANCE Katherine 10 OCT 1998 162.90 (3) 10.50
REID Grace 09 MAY 1996
3 NED JANSEN Inge 02 JUN 1994 157.80 (3) 15.60
WILS Daphne 28 DEC 1997
4 GER PUNZEL Tina 01 AUG 1995 156.30 (3) 17.10
FREYER Friederike 06 JUN 1997
5 SWE G-GULLSTRAND Emma 13 SEP 2000 147.30 (3) 26.10
NERO Daniella 18 MAR 1989
6 HUN KORMOS Gyongyver Villo 03 AUG 1988 144.51 (3) 28.89
FAZEKAS-GONDOS Flora P. 11 APR 1992
7 UKR PYSMENSKA Anna 12 MAR 1991 143.70 (3) 29.70
KESAR Viktoriya 11 AUG 1993
8 SUI BARTH Vivian 15 JAN 1997 140.10 (3) 33.30
FAVRE Jessica 02 MAY 1995
15.49: errore per Pysmenska/Kesar che con 51.40 si allontanano dalle britanniche, molto brave nel primo tuffo libero

15.46: Benissimo Bazhina/Ilynikh che superano quota 100 e consolidano il primo posto in classifica. Così dopo i due tuffi obbligatori:
1 RUS BAZHINA Nadezhda 29 DEC 1987 101.40 (2)
ILINYKH Kristina 27 NOV 1994
2 GBR TORRANCE Katherine 10 OCT 1998 97.20 (2) 4.20
REID Grace 09 MAY 1996
3 GER PUNZEL Tina 01 AUG 1995 94.20 (2) 7.20
FREYER Friederike 06 JUN 1997
4 NED JANSEN Inge 02 JUN 1994 91.20 (2) 10.20
WILS Daphne 28 DEC 1997
5 SWE G-GULLSTRAND Emma 13 SEP 2000 90.60 (2) 10.80
NERO Daniella 18 MAR 1989
6 UKR PYSMENSKA Anna 12 MAR 1991 88.80 (2) 12.60
KESAR Viktoriya 11 AUG 1993
7 HUN KORMOS Gyongyver Villo 03 AUG 1988 87.00 (2) 14.40
FAZEKAS-GONDOS Flora P. 11 APR 1992
8 SUI BARTH Vivian 15 JAN 1997 83.40 (2) 18.00
FAVRE Jessica 02 MAY 1995

15.44: 47.80 per Punzel/Freyer che si portano al secondo posto

15.41: Pysmenska/Kiesar si salvano dopo un pre-salto non preciso e comunque totalizzano 41.40

15.40: Torrance/Reid totalizzano 49.80 e vanno al comando

15.39: Questa la classifica dopo la prima rotazione. Bazhina/Ilyute in testa con un piccolo vantaggio su britanniche e ucraine
1 RUS BAZHINA Nadezhda 29 DEC 1987 49.20 (1)
ILINYKH Kristina 27 NOV 1994
2 GBR TORRANCE Katherine 10 OCT 1998 47.40 (1) 1.80
REID Grace 09 MAY 1996
2 UKR PYSMENSKA Anna 12 MAR 1991 47.40 (1) 1.80
KESAR Viktoriya 11 AUG 1993
4 GER PUNZEL Tina 01 AUG 1995 46.80 (1) 2.40
FREYER Friederike 06 JUN 1997
5 SWE G-GULLSTRAND Emma 13 SEP 2000 45.00 (1) 4.20
NERO Daniella 18 MAR 1989
6 HUN KORMOS Gyongyver Villo 03 AUG 1988 44.40 (1) 4.80
FAZEKAS-GONDOS Flora P. 11 APR 1992
7 NED JANSEN Inge 02 JUN 1994 43.80 (1) 5.40
WILS Daphne 28 DEC 1997
8 SUI BARTH Vivian 15 JAN 1997 39.60 (1) 9.60
FAVRE Jessica 02 MAY 1995

15.35: dopo i primi quattrop tuffi questa la classifica:

1 GBR TORRANCE Katherine 10 OCT 1998 47.40 (1)
REID Grace 09 MAY 1996
1 UKR PYSMENSKA Anna 12 MAR 1991 47.40 (1)
KESAR Viktoriya 11 AUG 1993
3 NED JANSEN Inge 02 JUN 1994 43.80 (1) 3.60
WILS Daphne 28 DEC 1997
4 SUI BARTH Vivian 15 JAN 1997 39.60 (1) 7.80
FAVRE Jessica 02 MAY 1995

15.33: bene le britanniche Torrance/Reid con 47.50

15.32: iniziata la finale con un brutto tuffo di Favre/Barth

15.29: tra pochi minuti il via della finale del sincro donne dal trampolino 3 metri. Non ci sono azzurre al via

10.40 Grazie a tutti per averci seguito durante questa mattinata. Appuntamento a oggi pomeriggio per la finale della 10m maschile e del sincro 3m donne.

10.38 Vladimir Barbu chiude ottavo (373.85) mentre Mattia Placidi è nono (371.95): entrambi gli azzurri in Finale.

10.36 Auffret chiude una qualifica da vero dominatore! Il francese stampa 494.60 punti e chiude al comando con 60 punti di vantaggio su Minibaev (435.60) e 70 su Izmailov (423.60). I due russi sono stati severamente bastonati ma oggi pomeriggio sarà tutto diverso.

10.33 SIIIIIIIIII! Vladimir Barbu e Mattia Placidi sono in finale. 373.85 per il primo 371.95 per il secondo che ha fatto una rimonta pazzesca dopo l’erroraccio del primo tuffo. Attualmente sono settimo e nono.

10.28 Botta e risposta tra Minibaev e Izmailov. Il primo ha battuto il secondo in qualifica: 435.60 contro 423.60. Saranno secondo e terzo alle spalle di Auffret.

10.25 Al termine della quinta rotazione un super Auffret conduce con 413.60: ha letteralmente ammazzato la qualifica rifilando oltre trenta punti di distacco a Minibaev e Izmailov. I nostri Vladimir Barbu sono decimo (307.85) e undicesimo (302.85), in lotta per l’ingresso in Finale.

10.12 Mattia Placidi spettacolareeeee! Media dell’8 per strappare 84.15 punti e salire a 302.25 di totale: sta provando a rimontare come un matto.

10.10 La risposta di Minibaev a Izmailov! Il russo ora si porta a soli 2.40 punti di distacco dal connazionale prima dell’ultimo tuffo mentre Auffret sicuramente farà il vuoto.

10.05 Vola Auffret che chiude la quarta rotazione in testa con 329.45 punti, 22 di vantaggio su Izmailov e addirittura 34 su Minibaev quando mancano due tuffi al termine delle qualifiche. Vladimir Barbu è scivolato in nona piazza (256.70) ed è in piena corsa per l’accesso alla Finale. Mattia Placidi sta rimontando ed è 15esimo (218.10).

10.00 Che bel tuffo di Vladimir Barbu! L’azzurro viene premiato con 7,5 di media, totalizza 70.40 di parziale e sale a 256.70 di totale! Al momento è quinto.

09.55 Izmailov allunga ancora su Minibaev: 307.70 per il russo, 12 punti in più del connazionale (295.40). Entrambi aspettano la risposta di Auffret. Intanto Mattia Placidi prosegue nella sua rimonta 218.10 e per il momento si è già lasciato alle spalle tre avversari, recuperando dall’ultimo posto.

09.47 Tuffo stupendo di Auffret che con un sontuoso 8 di media chiude la terza rotazione al comando. A metà gara il francese conduce con 245.30 davanti a Izmailov (223.10) e Viktor Minibaev (209.00). Il nostro Vladimir Barbu è ottavo (186.30), in piena lotta per entrare in Finale mentre Mattia Placidi prova a risalire la china dopo l’errore del primo tuffo (è 17esimo con 150.90).

09.38 Mattia Placidi prova a risalire la china dopo l’erroraccio della prima rotazione: tuffo da 7,5 di media e totale di 150.90, ha recuperato una posizione.

09.37 Izmailov non è precisissimo nel terzo tuffo, è sull’orlo della sufficienza e con 61.20 sale a 223.10 di totale. Il russo si è così fatto avvicinare sensibilmente da Minibaev (209.00), gran tuffo dell’ucraino Dolgov sul 7,5 di media (191.55).

09.30 Benjamin Auffret chiude al comando la seconda rotazione di gara. Il francese sta volando con 173.30 e precede il russo Roman Izmailov (161.90), poi a oltre 40 punti di distacco ci sono i britannici Dixon e Lee (129.75). Vladimir Barbu è settimo: l’azurro ha totalizzato 123.30 ed è alle spalle di Viktor Minibaev. Ultimo Mattia Placidi (86.40).

09.25 Brutto secondo tuffo per Vladimir Barbu che esce con la media del 5,5: 56.10 di parziale e totale di 123.30, a 3 punti da Minibaev. È in quarta posizione momentanea.

09.20 Izmailov spettacolare nel secondo tuffo e vola al comando con 161.90, approfittando di un poco preciso Viktor Minibaev (126.20), mentre Maksym Dolgov è fermo a 108.30. Mattia Placidi si riscatta nel secondo tuffo (64.80 e totale di 86.40).

09.15 Benjamin Auffret scavalca tutti con una prestazione da urlo e chiude al comando con 83.20, ha sette punti di vantaggio su Minibaev e Izmailov! Il nostro Barbu è settimo, ultimo Mattia Placidi.

09.07 Ottimo primo tuffo del nostro Vladimir Barbu che è quarto con 67.20 L’altro azzurro Mattia Placidi ha sbagliato completamente ed è ultimo (21.60).

09.05 I russi Izmailov e Minibaev sono in testa con 76.80 e 75.20, subito davanti all’ucraino Dolgov (72.00).

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top