Finale Louis Vuitton Cup 2017, New Zealand-Artemis: i kiwi volano sul 4-2, che spettacolo nell’ultima regata!

Emirates-Team-New-Zealand-Vela-Twitter-Emirates-TeamNL.jpg

Finale di America’s Cup a un passo per Emirates Team New Zealand. Persa la prima regata, i kiwi si sono infatti imposti nelle due successive, portandosi sul 4-2 nella serie (ne manca una per chiudere).

Nella prima regata odierna Nathan Outteridge parte come accaduto ieri alla grande transitando alla prima boa al comando. Gli svedesi non commettono particolari errori riuscendo senza difficoltà a tenersi dietro i kiwi che in una giornata di pioggia e vento di 15 nodi pagano il fatto di aver montato derive da vento debole. Alla fine sono 15 i secondi di distacco tra le due barche.

Svedesi avanti anche nel secondo round con 11 nodi di vento. Questa volta però Burling e compagni approfittano di una virata non perfetta di Artemis per effettuare il sorpasso dopo la prima boa. Il gap pian piano aumenta, con vento meno forte gli oceanici sembrano avere qualcosa in più e Artemis alza bandiera bianca ritirandosi prima del traguardo.

La ‘bella’ è letteralmente uno spettacolo. Vento a 13 nodi, quindi una via di mezzo tra la prime e la seconda regata. I cat sono praticamente alla pari, alternandosi al comando sino a quando New Zealand guadagna quel tanto che basta involarsi verso la vittoria. Una strambata sbagliata clamorosamente tuttavia riavvicina nel finale Artemis che viene battuto per appena 1 secondo nello sprint finale. Finale da urlo con i kiwi che domani avranno tre match point per accedere alla finale di Coppa America.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto Twitter Emirates Team New Zealand

Tag

Lascia un commento

Top