Confederations Cup 2017: la Germania sperimentale inizia contro l’Australia

Calcio-Tim-Cahill-Australia-Goal-Photos-Twitter.jpg

Lunedì 19 giugno, lo stadio olimpico Fišt, quello che ha ospitato i Giochi di Soči 2014, sarà la sede dell’incontro tra i campioni del mondo della Germania ed i campioni asiatici dell’Australia, valido per la Confederations Cup 2017.

Per quanto riguarda la compagine teutonica, c’è una grande curiosità per vedere all’opera i tanti giovani convocati per questa manifestazione:  il commissario tecnico Joachim Löw ha infatti optato per una squadra composta da molti nuovi elementi e priva, invece, di tanti dei protagonisti delle ultime stagioni. Le scelte di Löw vanno interpretate proprio nell’ottica della Coppa del Mondo 2018, non nel senso che la rosa dei tedeschi sarà la stessa anche l’anno prossimo, ma piuttosto considerando questa Confederations Cup come una prova generale per individuare quei giocatori che andranno ad integrare la squadra in vista dei prossimi Mondiali.

Allo stesso tempo, la Germania sarà comunque una squadra molto solida e composta da giocatori di caratura internazionale: nella retroguardia giocheranno Shkodran Mustafi dell’Arsenal, il bavarese Joshua Kimmich ed il romanista Antonio Rüdiger, mentre a dirigere il centrocampo sarà il talento del Paris Saint-Germain Julian Draxler, insignito per l’occasione della fascia di capitano. I dubbi restano per il reparto offensivo, vista l’inesperienza degli attaccanti: in totale, i giocatori convocati per la Confederations Cup vantano solo nove reti in nazionale, di cui sei messi a segno dai difensori e tre da Draxler.

Approfittando della situazione, l’Australia potrebbe tentare di creare la sorpresa: il tecnico Ange Postecoglou, dopo aver conquistato il primo torneo continentale asiatico da quando i Socceroos sono affiliati all’AFC, vuole scrivere una nuova pagina di storia puntando al podio di questa Confederations Cup. Il giocatore di riferimento della nazionale australiana resta il veterano Tim Cahill, trentasettenne che vanta quarantotto reti in nazionale, ed un passato importante nell’Everton. In rosa anche due conoscenze del calcio italiano: James Troisi, che in passato ha vestito le maglie della Juventus e dell’Atalanta, ed il difensore di proprietà dell’Inter Trent Sainsbury.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI AUSTRALIA – GERMANIA

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Goal Photos (Twitter)

Tag

Lascia un commento

Top