Calcio, Europei Under21 2017: l’Inghilterra. Il titolo manca dal 1984, obiettivo semifinale

calcio-inghilterra-under-21-twitter-england-football.jpg

Inserita nel gruppo A, l’Inghilterra si presenta agli Europei Under 21 con particolari ambizioni ed è considerata una delle possibili candidate alla vittoria finale. Il titolo continentale comunque manca ormai dal lontano 1984 (il secondo dopo quello del 1982) e addirittura gli inglesi non sono riusciti a superare il primo turno nelle ultime tre edizioni. Nonostante le alte aspettative ogni volta l’Inghilterra ha fallito e c’è il forte rischio che anche in questi Europei la situazione si possa ripetere. Probabilmente è una nazionale con meno talento rispetto al passato, ma che si trova un buon collettivo, anche se penalizzato da assenze importanti come quelle di Delle Alli e di Loftus Cheek. Inoltre va detto che l’Inghilterra sta lavorando benissimo con le sue nazionali giovanili, come dimostra la vittoria nel Mondiale Under 20 appena disputato.
Nelle qualificazioni la squadra allora allenata da Southgate (adesso CT di quella maggiore) ha vinto il proprio girone davanti alla Norvegia, qualificandosi con ampio merito per gli Europei. In questa rassegna continentale l’obiettivo dichiarato è quello di centrare almeno la semifinale e l’Inghilterra è favorita per chiudere al primo posto in un girone che presenta i padroni di cada della Polonia, i campioni in carica della Svezia e la sorpresa Slovacchia.

CONVOCATI

Portieri: Angus Gunn (Manchester City), Jonathan Mitchell (Derby County), Jordan Pickford (Sunderland)

Difensori: Calum Chambers (Arsenal), Ben Chilwell (Leicester City), Kortney Hause (Wolverhampton Wanderers), Rob Holding (Arsenal), Mason Holgate (Everton), Dominic Iorfa (Wolverhampton Wanderers), Alfie Mawson (Swansea City), Jack Stephens (Southampton), Matt Targett (Southampton).

Centrocampisti: Lewis Baker (Chelsea), Nathaniel Chalobah (Chelsea), Jack Grealish (Aston Villa), Will Hughes (Derby County), John Swift (Reading), James Ward-Prowse (Southampton)

Attaccanti: Tammy Abraham (Chelsea), Demarai Gray (Leicester City), Jacob Murphy (Norwich City), Nathan Redmond (Southampton), Cauley Woodrow (Fulham)

 

Stella della squadra: Nathan Redmond. Il giocatore del Southampton è senza dubbio quello con più talento all’interno della squadra inglese. Ala veloce, dall’ottimo dribbling e che sa anche segnare. Sicuramente il principale pericolo per gli avversari dell’Inghilterra.

Possibile rivelazione: Demarai Gray. Si è messo in luce in una stagione travagliata per il suo Leicester. Velocità e talento per un ragazzo che dovrebbe ricoprire la fascia opposta a quella di Redmond. Rispetto al compagno di squadra ha meno pressioni e quindi potrebbe giocare più libero e sbocciare in maniera definitiva.

Il più giovane: Tammy Abraham (19 anni)

Il più anziano: Alfie Mawson (23 anni)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Tag

Lascia un commento

Top