Boxe, Europei 2017: Paolo Di Lernia accede agli ottavi tra i superleggeri

Paolo-Di-Lernia-FPI.jpg

Buon inizio per l’Italia ai Campionati Europei di boxe iniziati quest’oggi a Kharkiv, in Ucraina. Paolo Di Lernia, al debutto nella competizione, ha sconfitto ai punti e con verdetto unanime (5-0) il turco Yasin Yilmaz, qualificandosi per gli ottavi di finale della categoria dei superleggeri (-54 kg).

Il campano, bronzo agli Europei Under22 svoltisi a marzo, ha superato uno scoglio molto temibile ed ora si trova ad un solo match dalla qualificazione ai Mondiali di Amburgo in programma nel mese di settembre. Ricordiamo, infatti, che staccheranno il pass iridato tutti i qualificati ai quarti di finale di ogni categoria.

Il prossimo avversario, tuttavia, sarà di quelli davvero ostici. Il lituano Evaldas Petrauskas ha beneficiato di un bye al primo turno in qualità di quarta testa di serie del torneo. Il baltico vanta un bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012 tra i pesi leggeri, quando sconfisse anche Domenico Valentino. Si tratta di un autentico picchiatore, un pugile che si esalta nel corpo a corpo. Di Lernia, molto più tecnico, dovrà cercare di evitare la ‘rissa’, puntando su schivate e colpi di rimessa.

Intanto l’head coach Emanuele Renzini ha commentato il successo odierno del 22enne di Marcianise: “Una bella vittoria, sia per il gruppo che per Paolo per rompere il ghiaccio. Il ragazzo era un po’ teso all’inizio e non ha boxato come sa. Il suo è un pugilato di schivate, movimento e rimessa. Inizialmente si era messo a scambiare, avvantaggiando il turco. Fortunatamente è uscito alla distanza, vincendo con merito“.

federico.militello@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FPI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top