Tiro a Segno, Coppa del Mondo Monaco di Baviera 2017: dominio russo nel fucile ad aria compressa 10 metri maschile. Vince Sergey Kamenskiy davanti a Maslennikov. Italiani fuori dalla finale

Sergey-Kamenskiy_tiro-a-segno_ISSF.jpg

La prima finale della tappa di Monaco di Baviera (Germania), valida per la Coppa del Mondo di Tiro a Segno 2017, era quella del fucile ad aria compressa 10 metri maschile. Ed è stato dominio russo: a conquistare la vittoria è stato infatti Sergey Kamenskiy, 30enne di Biysk, che ha fatto siglare un eccellente nuovo record Mondiale, chiudendo a quota 250,9. L’argento di Rio 2016 ha preceduto il suo connazionale Vladimir Maslennikov, fermatosi ad appena 0.5 punti di distanza, fornendo dunque anche lui una prova di altissimo livello, non sufficiente però a permettergli di trionfare. In terza piazza si è classificato il bielorusso Vitali Bubnovich (228,9 punti per lui), che aveva chiuso in testa il turno di qualificazione all’atto finale.

Poca gloria per gli azzurri impegnati nella disciplina, cioè Lorenzo Bacci, Giuseppe Pio Capano e Riccardo Armiraglio: nessuno di loro è infatti riuscito a rientrare negli 8 finalisti, fermandosi nel corso delle eliminatorie.

CLASSIFICA FINALE AIR RIFLE 10 METRI MASCHILE:

1° Kamenskiy (Russia) 250.9
2° Maslennikov (Russia) 250.4
3° Bubnovich (Bielorussia) 228.9
4° Akgun (Turchia) 207.6
5° Kumar (India) 185.7
6° Diaz (Spagna) 164.8
7° Kovacevic (Serbia) 142.4
8° Richter (Israele) 121.2

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

davide.brufani@oasport.it

Foto: Profilo Twitter ufficiale ISSF

Lascia un commento

Top