Giro d’Italia 2017: tripletta per Fernando Gaviria, altro secondo posto per Jakub Mareczko

DAHhVlIUwAIwYrW.jpg

Fernando Gaviria firma il tris a Reggio Emilia. Altra volata perfetta per il colombiano, che conquista la vittoria nella dodicesima tappa del Giro d’Italia. Arriva un altro secondo posto per il nostro Jakub Mareczko.

La fuga di giornata parte subito dopo il via con due uomini: il russo Sergei Firsanov (Gazprom-Rusvelo) e Marco Marcato (UAE Team Emirates). Dopo una decina di chilometri si riporta su di loro anche Mirco Maestri (Bardiani-CSF). Il terzetto al comando guadagna subito terreno, arrivando ad un vantaggio massimo di 7 minuti dopo 30 km. Sul GPM di Casaglia transita primo Firsanov, mentre dal gruppo scatta lo spagnolo Omar Fraile (Dimension Data) che, grazie ai punti conquistati, andrà a vestire la maglia azzurra. Si arriva poi al traguardo volante di Barberino del Mugello vinto da Marcato, i corridori entrano quindi in autostrada per affrontare il Valico Appenninico, dove transita primo Maestri, che conquista anche il traguardo volante di Sasso Marconi.

Il plotone aumenta l’andatura nel finale e i fuggitivi vengono ripresi a 7 km dall’arrivo. Si va quindi verso la volata a gruppo compatto. Gli uomini della Bora – Hansgrohe si portano in testa al gruppo con un buon treno. La volata viene però lanciata da Richeze, che pilota in modo perfetto il colombiano Fernando Gaviria (QuickStep-Floors) che trova uno sprint impeccabile e conquista il terzo successo in questo Giro d’Italia. Secondo posto ancora per un ottimo Jakub Mareczko (Wilier Triestina), che sfiora la vittoria. Terzo posto per l’irlandese Sam Bennett (Bora – Hansgrohe). Non cambia nulla in classifica generale con l’olandese Tom Dumoulin (Sunweb) che rimane in maglia rosa.

alessandro.farina@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Giro d’Italia

Lascia un commento

Top