Pattinaggio di figura, Mondiali 2017: Virtue / Moir campioni nella serata dei record del mondo. Sesti Cappellini / Lanotte


Quarta ed ultima giornata di competizioni alla Hartwall Arena di Helsinki, dove questa settimana sono andati di scena i Campionati Mondiali di pattinaggio di figura 2017. Sul ghiaccio finlandese sono state assegnate questo pomeriggio le ultime medaglie della competizione iridata, quelle della danza.

Rientrati in gara quest’anno dopo un periodo di pausa, i canadesi Tessa Virtue e Scott Moir hanno riconquistato il titolo mondiale per la terza volta dopo i successi del 2010 e del 2012. Nettamente al comando dopo la short dance, la coppia nordamericana ha sporcato la free dance con qualche imprecisione, soprattutto da parte di Scott, ottenendo 116.19 punti, con 58.08 punti di tecnico e 58.11 punti di components. Un risultato che ha comunque permesso loro di vincere la medaglia d’oro e di stabilire il nuovo record mondiale del totale, con 198.62 punti.

I protagonisti della free dance sono invece stati i francesi Gabriella Papadakis e Guillaume Cizeron, vincitori del titolo iridato nelle ultime due edizioni, che si sono accontentati dell’argento. Non eccellenti nella short dance, i tre volte campioni europei hanno stabilito il record mondiale della danza libera, migliorando quello che era stato il loro punteggio dello scorso anno: 119.15 punti, con 60.79 punti di technical elements e 58.36 punti per le componenti del programma. Il loro totale di 196.04 punti è il migliore di sempre alle spalle dei loro compagni di allenamento Virtue / Moir.

Completano il podio i fratelli statunitensi Maia Shibutani ed Alex Shibutani, che recuperano dalla quinta alla terza posizione con 110.30 punti di free dance ed un totale di 185.18 punti. I due hanno approfittato del grave errore di Zachary Donohue, che con la compagna Madison Hubbell occupava il terzo posto dopo la short dance prima di scivolare al noino posto (177.70 punti). Fuori dal podio anche i canadesi Kaitlyn Weaver ed Andrew Poje (184.81 punti) ed i russi Ekaterina Bobrova / Dmitri Soloviev (184.06 punti).

Guadagnano una posizione gli azzurri Anna Cappellini e Luca Lanotte, che terminano sesti: i campioni europei e mondiali del 2014 hanno realizzato una free dance da 110.03 punti, con 54.72 punti di tecnico e 55.31 punti di components, chiudendo con un totale di 183.73 punti. Confermano l’undicesimo posto, invece, Charlène Guignard e Marco Fabbri: per loro sono arrivati 98.12 punti nel secondo segmento di gara (48.20 punti di tecnico e 49.92 punti di components), per un totale di 165.68 punti.

Pl. Name Nation Points SD FD
1 Tessa VIRTUE / Scott MOIR
CAN
198.62 1 2
2 Gabriella PAPADAKIS / Guillaume CIZERON
FRA
196.04 2 1
3 Maia SHIBUTANI / Alex SHIBUTANI
USA
185.18 5 4
4 Kaitlyn WEAVER / Andrew POJE
CAN
184.81 6 6
5 Ekaterina BOBROVA / Dmitri SOLOVIEV
RUS
184.06 8 3
6 Anna CAPPELLINI / Luca LANOTTE
ITA
183.73 7 5
7 Madison CHOCK / Evan BATES
USA
182.04 4 8
8 Piper GILLES / Paul POIRIER
CAN
178.99 9 7
9 Madison HUBBELL / Zachary DONOHUE
USA
177.70 3 10
10 Alexandra STEPANOVA / Ivan BUKIN
RUS
174.70 10 9
11 Charlene GUIGNARD / Marco FABBRI
ITA
165.68 11 11
12 Isabella TOBIAS / Ilia TKACHENKO
ISR
162.63 12 12
13 Laurence FOURNIER BEAUDRY / Nikolaj SORENSEN
DEN
159.53 13 14
14 Natalia KALISZEK / Maksym SPODYRIEV
POL
157.15 15 13
15 Alexandra NAZAROVA / Maxim NIKITIN
UKR
155.35 14 15
16 Shiyue WANG / Xinyu LIU
CHN
150.25 18 16
17 Alisa AGAFONOVA / Alper UCAR
TUR
146.89 17 17
18 Olivia SMART / Adria DIAZ
ESP
145.61 16 19
19 Kavita LORENZ / Joti POLIZOAKIS
GER
142.86 20 18
20 Yura MIN / Alexander GAMELIN
KOR
136.71 19 20

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: ISU Figure Skating

Lascia un commento

scroll to top