Judo: Gévrise Émane allenerà la nazionale francese cadetti

Judo-Gevrise-Emane.jpg

All’età di trentaquattro anni, Gévrise Émane ha deciso di passare dal centro del tatami al bordo dello stesso: la francese di origini camerunensi è infatti stata ufficialmente inserita nello staff della nazionale cadetti, sotto la direzione di Cathy Fleury.

Lascia le competizioni, dunque, una delle più forti judoka del nuovo millennio, come dimostra il suo palmarès: bronzo olimpico a Londra 2012, Émane vanta cinque medaglie iridate di cui tre d’oro (2007, 2011 e 2015), nonché cinque ori ed un bronzo a livello continentale, considerando le sue vittorie in entrambe le categorie nelle quali ha militato (63 kg e 70 kg). Non va dimenticato, del resto, che ad oggi è ancora lei la campionessa mondiale ed europea in carica delle 70 kg, essendo oltretutto diventata una delle più anziane campionesse iridate all’età di trentatré anni e un mese.

Ai titoli individuali vanno anche aggiunti sei ori ed un bronzo agli Europei a squadre, che portano il suo totale di medaglie continentali a tredici, e due titoli mondiali a squadre. Sei ori e un bronzo è tra l’altro anche il suo score agli Europei per club, dove ha combattuto per i colori del Levallois. Nel World Tour ha ottenuto numerosi podi, vincendo due volte il Grand Slam di Parigi ed una volta il Grand Slam di Tokyo, senza dimenticare il successo del Grand Slam di Mosca e quello del World Masters nel 2011.

Ora Émane tenterà di ripetere il percorso della sua amica Lucie Décosse, che, dopo il ritiro nel 2013, è passata ad allenare le categorie giovanili, ed oggi fa invece parte dello staff della nazionale senior.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: EJU

Tag

Lascia un commento

Top