Volley, SuperLega – Quanti esoneri e panchine saltate! Un record e le big hanno cambiato la guida

Perugia-Volley-Pier-Colombo.jpg

La stagione di SuperLega è stata davvero molto travagliata per le panchine. Su 14 squadre partecipanti al massimo campionato italiano di volley maschile, ben sette hanno cambiato il coach! Ben sei formazioni hanno modificato il proprio assetto in corsa, una pratica a cui questo spot non era abituato. Tra le società che hanno cambiato ben due sono quelle che si stanno giocheranno le semifinali dei Playoff Scudetto!

PERUGIA – Boban Kovac è stato esonerato dopo le tre sconfitte nei big match consecutivi contro Modena, Trento e Civitanova nel girone d’andata. La squadra è stata così affidata a Lorenzo Bernardi.

VERONA – Andrea Giani si è dimesso dopo la sconfitta in Coppa Italia contro Sora ed è arrivato Nikola Grbic.

MODENA – Il contratto con Roberto Piazza è stato interrotto in maniera consensuale a poche giornate dal termine della regular season, nel momento di massima crisi dei Campioni d’Italia. In panchina è così stata data fiducia a Lorenzo Tubertini.

MOLFETTA – A inizio novembre è stato esonerato Vincenzo Di Pinto ed è tornato in sella Flavio Gulinelli.

LATINA – Dopo un inizio balbettante è stato presentato il foglio di via a Vincenzo Nacci e i laziali sono stati affidati a Daniele Bagnoli, il coach più vincente della storia del volley mondiale.

SORA – L’ultimo esonero in ordine temporale. Bruno Bagnoli ha guidato la formazione laziale per tutta la regular season, conclusa al penultimo posto da neopromossa. È arrivata poi la sconfitta in gara1 degli ottavi di finale dei playoff per il quinto posto e la società ha deciso di sollevarlo dall’incarico. Il nome del sostituto non è stato ancora comunicato.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top