Probabili formazioni Olanda-Italia. Esperimenti in arrivo per Ventura, esordio per Gagliardini e Spinazzola?

Giampiero-Ventura-Italia-Calcio-Twitter-Nazionale-Italiana.jpg

Archiviata la pratica Albania con un importante successo in chiave Mondiali 2018, l’Italia si appresta a sfidare l’Olanda martedì sera in un’amichevole che andrà in scena nella splendida cornice dell’Amsterdam Arena. Il ct Giampiero Ventura ha in mente di apportare svariate modifiche alla formazione iniziale rispetto all’undici sceso in campo contro le Aquile di De Biasi e potrebbe approfittare del prestigioso test contro gli Orange per regalare minuti preziosi ad alcuni elementi che hanno bisogno di farsi le ossa con la maglia azzurra.

Tra i pali potrebbe trovare spazio Gigio Donnarumma, che a dispetto dei suoi 18 anni è già quasi un veterano e dovrebbe rilevare Buffon. In corso d’opera non è escluso che possa subentrare anche Alex Meret, estremo difensore della Spal, le cui parate hanno sorprendentemente trascinato i ferraresi in testa alla classifica del campionato cadetto. La coppia di centrali difensivi con ogni probabilità sarà composta dai due elementi più promettenti in prospettiva futura, Daniele Rugani e Alessio Romagnoli, ma potrebbe avere una chance anche Davide Astori.

La novtà sulla corsia sinistra potrebbe essere rappresentata dall’esordio di Leonardo Spinazzola, cresciuto a dismisura ngli ultimi mesi a Bergamo e pronto a scendere in campo dal primo minuto, coadiuvato sulla fascia opposta dall’esperto Matteo Darmian, fedelissimo del ct azzurro. Un altro prodotto del miracolo atalantino, Roberto Gagliardini, dovrebbe partire dall’inizio a centrocampo accanto a Marco Parolo, ma Ventura potrebbe anche optare per un trio in mediana con l’innesto di uno tra Verratti e De Rossi.

Eder, Verdi e Insigne si contendono gli altri due tasselli di un puzzle che sarà completato dagli imprescindibili Ciro Immobile e Andrea Belotti, pronti a scendere nuovamente in campo e a prendere per mano l’attacco azzurro anche nel test amichevole nei Paesi Bassi. È ipotizzabile, comunque, che il tecnico azzurro possa concedere uno spezzone di gara anche ad Andrea Petagna, che ha compiuto enormi progressi in questa stagione grazie al lavoro di Gasperini. Ventura, dunque, pare intenzionato ad effettuare alcuni importanti esperimenti per testare il livello di competitività dei nuovi innesti in organico e apportare varianti anche all’assetto tattico della sua squadra. Sul fronte opposto, Danny Blind potrebbe risparmiare alcuni big e rispolverare Martins Indi in difesa, l’ex atalantino Marten de Roon in mediana e le punte Bas Dost e Memphis Depay.

Queste le probabili formazioni dell’amichevole Olanda-Italia:

OLANDA (4-3-3): Cillesen; Karsdorp, de Vrij, Martins Indi, Daley Blind; Propper, de Roon, Wijnaldum; Promes, Dost, Depay. All.: Danny Blind.

ITALIA (4-2-4): Donnarumma; Darmian, Rugani, Romagnoli, Spinazzola; Parolo, Gagliardini; Eder, Belotti, Immobile, Insigne. All.: Ventura.

mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Nazionale Italiana

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top