LIVE – MotoGP, Test Losail 2017 in DIRETTA (11 marzo): tutti in albergo! Viñales il migliore, Valentino Rossi lo insegue a meno di 3 decimi. Marquez 6°, Lorenzo 8° e Dovizioso 13°

pagina-facebook-Maverick-Vinales.jpg

Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live della seconda giornata dei Test di MotoGP che si terranno sul circuito di Losail (Qatar) fino a domenica. Il primo assaggio non ha avuto grosse sorprese. Doveva essere pista “Ducati” e così è stato: impressionante il tempo di Andrea Dovizioso sulla Desmosedici 2017, già migliore del record della pista 2016 siglato da Jorge Lorenzo su Yamaha. Maiorchino che, in quinta posizione, sta ancora cercando la quadra con la nuova moto ma non sembra esservi così distante. Ancor meglio il nuovo alfiere della Yamaha Maverick Vinales, lanciatissimo nel corso di questa fase pre-stagionale e confermatosi velocissimo anche sul tracciato arabo. A non sorridere sia Valentino Rossi che Marc Marquez. Il pilota di Tavullia continua a litigare con l’anteriore della sua M1 non trovando il feeling giusto mentre Marc, caduto due volte, fatica a trovarsi a proprio agio in Qatar. Un day-2 importante dunque per verificare quanto visto fino ad ora, tenendo sempre conto delle tantissime variabili in gioco. Non perdetevi dunque gli aggiornamenti in tempo reale!  Buon divertimento con la nostra Diretta Live!

CLICCA F5 O REFRESH SUL TUO DISPOSITIVO MOBILE/TABLET PER AGGIORNARE LA PAGINA

Termina questo day-2 di test MotoGP sul tracciato di Losail (Qatar). Un caro saluto dalla redazione di OA Sport, grazie per averci seguiti numerosi ed “arrisentirci” per la giornata di domani, domenica 12 marzo!

20:55: gli altri italiani. Iannone (Team Suzuki Ecstar) 12°, Dovizioso (Ducati Team) 13°, Petrucci (Octo Pramac Racing) 14°.

20:53: anche se ufficialmente manca ancora una manciata di minuti alla bandiera a scacchi di questa seconda giornata di test a Losail, possiamo già darvi la classifica finale di giornata relativa ai tempi realizzati dai centauri della classe regina.

1
25
M. VIÑALES (Movistar Yamaha)
1:54.455
2
46
V. ROSSI (Movistar Yamaha)
+0.277
3
94
J. FOLGER (Monster Yamaha Tech3)
+0.462
4
35
C. CRUTCHLOW (LCR Honda)
+0.577
5
41
A. ESPARGARO (Aprilia Racing Team)
+0.666
6
93
M. MARQUEZ (Repsol Honda)
+0.741
7
19
A. BAUTISTA (Aspar Team)
+0.790
8
99
J. LORENZO (Ducati Team)
+0.889
9
45
S. REDDING (Octo Pramac Racing)
+0.898
10
5
J. ZARCO (Monster Yamaha Tech3)
+0.899

20:46: tutti in albergo! Non ci sono più piloti sul tracciato qatariano… Ricordiamo il numero di giri percorsi da alcuni dei piloti più importanti, prima di riproporvi la classifica dei tempi. Vinales 49, Rossi 37, Marquez 50, Pedrosa 48, Lorenzo 53, Dovizioso 42, Iannone 48, Petrucci 33.

20:43: non dimentichiamo che sono le 22:40 in Qatar… Evidentemente, la stanchezza è arrivata per tutti…tranne che per Bradley Smith, ovviamente, il quale ha continuato a girare imperterrito sul tracciato arabico fino a qualche secondo fa.

20:38: hanno finito anzitempo le loro fatiche gli uomini più attesi…?! Mancano poco più di 20 minuti alla bandiera a scacchi e non v’è traccia di Yamaha, Honda, Ducati o Suzuki sull’asfalto del Losail International Circuit

20:33: è Smith contro tutti, o meglio, contro nessuno…! Solo il pilota di Oxford in pista e gli effetti positivi della “corsa contro il tempo in solitaria” non arrivano: qualche miglioramento nei primi due settori per lui, ma il best time personale (1:57.267) e la penultima posizione in classifica non cambiano.

20:27: l’inglese della KTM si migliora e rosicchia una posizione in classifica.

20:22: il solo Bradley Smith (23° ed ultimo tempo fin qui) in pista, adesso.

20:20: eccovi la nuova top-10, a circa 40 minuti dalla bandiera a scacchi del day-2 di test a Losail.

1
25
M. VIÑALES
1:54.455
2
46
V. ROSSI
+0.277
3
94
J. FOLGER
+0.462
4
35
C. CRUTCHLOW
+0.577
5
41
A. ESPARGARO
+0.666
6
93
M. MARQUEZ
+0.741
7
19
A. BAUTISTA
+0.790
8
99
J. LORENZO
+0.889
9
45
S. REDDING
+0.898
10
5
J. ZARCO
+0.899

20:18: entra nella top-10 Scott Redding (Octo Pramac Racing)! 1:55.353 per il centauro di Quedgeley.

20:16: Iannone rientra, ha ripreso per un attimo a testarsi, invece, il neoducatista Jorge Lorenzo… Il maiorchino, è al momento il secondo pilota con il maggior numero di gitri all’attivo nella giornata odierna (51, Miller 57).

20:12: e così è! L’Andrea di Vasto piazza un buon 1:55.545 che gli vale l’11^ piazza nell’attuale graduatoria cronometrica.

20:08: Iannone in pista! L’abruzzese della Suzuki è solo 16° al momento. Di sicuro, vorrà risalire un po’ la corrente…

20:05: tutti fermi ai box i top riders più attesi… La domanda comune di tutti gli appassionati è d’obbligo: torneranno in pista per regalarci altre emozioni e competizione…?!

20:01: ultima ora di pista a Losail! Stanno girando ora i seguenti riders: Folger, Pedrosa, Iannone, Miller, Smith.

19:59: migliora il proprio tempo Cal Crutchlow. 1:55.032 (4° crono generale) alla 43^ tornata, per il britannico della LCR Honda.

Aggiornamento classifica:
1. Vinales (Yamaha) 1’54″455
2. Rossi (Yamaha) 1’54″732
3. Folger (Yamaha) 1’54″917
4. Espargaro (Aprilia) 1’55″121
5. Marquez (Honda) 1’55″196
6. Bautista (Ducati) 1’55″245
7. Lorenzo (Ducati) 1’55″344
8. Zarco (Yamaha) 1’55″354
9. Dovizioso (Ducati) 1’55″583
10. Petrucci (Ducati) 1’55″680

19:49: Un altro ottimo tempo per Valentino che in 1’54″732 conferma un ottimo giro.

19:43: ROSSI!!!! 1’54″754 per Valentino che, probabilmente, ha effettuato la simulazione di un time attack, balzando così in seconda posizione!!!

rossi-2016-misano-festeggia-la-prima-fila

19:40: Un albero di natale sul nostro schermo dei tempi: si migliorano sia Andrea Dovizioso (8°) che Danilo Petrucci (9°). Valentino Rossi scivola in 14esima piazza.

19:36: Anche Bautista migliora il suo riscontro e con la sua Ducati si piazza in quinta posizione con il crono di 1’55″245.

19:34: Rientra ai box al Dottore…

19:31: Valentino continua a girare su tempi da 1’55″9/1’56″0. Probabile che stia lavorando in funzione della gara?

19:27: 1’55″984 per Rossi che non migliora il suo tempo restando inchiodato in 13esima posizione.

19:25: Si inserisce anche l’Aprila di Aleix Espargarò, anch’egli in configurazione da qualifica, balzando in terza posizione (1’55″121)

19:22: Folger!!Il pilota del Team Tech 3 Yamaha si prende la seconda posizione portandosi a 462 millesimi di secondo da Vinales. Probabile sia un “time attack”.

19:19: Dopo lo show, il meritato rientro ai box

maverick vinales twitter

19:17: Ancora sotto l”1’55” Vinales: 1’54″744. Fermatelo!!

19:16: Incredibile Maverick: mezzo secondo più veloce del record sul giro ed un decimo più rapido della pole di Lorenzo dell’anno passato.

19:13: VINALESSSSS!!!!! Nuovo record della pista ed 1’54″455 P-A-Z-Z-E-S-C-O

19:10: L’ironia del Team EG 0,0 Marc VDS su Maverick Vinales…

19:06: Balzo in avanti di Baz che si unisce al club delle Ducati nella top10 facendo scivolare sempre di più Rossi in classifica. E’ 13° ora il pilota di Tavullia.

19:03: Uno dei momenti tanto attesi: Andrea Dovizioso in pista con la nuova carena, pronto a volare con la sua Desmosedici 2017.

19:01: ATTENZIONE!!! Marquez e Lorenzo si migliorano ottenendo rispettivamente il crono di 1’55″196 e di 1’55″344. Le posizioni però dei due restano invariate.

18:56: 1’55″460 per la Yamaha Tech3 del francese che comunque si conferma su livelli molto elevati.

18:54: Grande balzo in avanti di Zarco che diventa quarto: 1’55″354 per il francese del team Tech3

18:53: Aggiornamento classifica: Valentino Rossi attualmente in 12esima posizione…

1. Vinales (Yamaha) 1’54″984
2. Marquez (Honda) 1’55″196
3. Lorenzo (Ducati) 1’55″344
4. Folger (Yamaha) 1’55″541
5. Bautista (Ducati) 1’55″607
6. Redding (Ducati) 1’55″699
7. Dovizioso (Ducati) 1’55″781
8. Zarco (Yamaha) 1’55″835
9. Crutchlow (Honda) 1’55″860
10. Espargaro (Aprilia) 1’55″862

18:49: Novità in vista in casa Ducati: signore e signori, la nuova carena della Rossa!!

18:47: Fermate Maverick Vinales!!! Straordinario il pilota della Yamaha sempre sul passo dell’1’55″basso continua con il suo incedere in pista.

18:40: Annotando il passo di Marc si può ritenere che la Honda, almeno in configurazione gara, abbia trovato la quadra ed il Cabronçito può essere più sereno…

marquez-2016-misano-03

18:30: Più in difficoltà invece Lorenzo: sempre sopra l’1’56”.

18:29: Bene Marc che continua a martellare sull’1’55” abbassando i suoi riscontri: gli ultimi due giri da 1’55″4

18:25: E’ possibile che sia Marc che Jorge stiano facendo un long run. Bene la Honda del 93 sempre su tempi dell’1’55″alto

18:23: Valentino rientra ai box mentre Marquez persevera sul passo dell’1’55” alto

18:21: Rossi si migliora, ottenendo il crono di 1’55″958 ma rimane sempre in decima posizione mentre sia Lorenzo che Marquez girano sopra l’1’56”

18:20: In pista adesso Valentino Rossi, Jorge Lorenzo e Marc Marquez.

18:18: Vinales finalmente rientra ai box e può ritenersi soddisfatto…

18:15: 1’55″319 per Vinales che continua a martellare su un ritmo notevolissimo mentre gli altri sono ai box a guardare e, forse, ammirare…

18:13: Solo Maverick gira, tra i big in testa. E fa davvero specie che l’ultima ruota del carro, nella top10, sia Valentino Rossi con la medesima moto, segno che i feeling con l’anteriore ancora non è stato trovato dal 46…

18:12: PAZZESCO MAVERICK!! 1’55″277 nell’ultimo passaggio a meno di 3 decimi dal suo miglior tempo, dopo tanti giri. Non ci sono parole…

pagina facebook Maverick Vinales

18:09: Vinales non solo velocissimo nel giro secco ma anche nel passo gara. Costantemente sull’1’55” senza apparente fatica. Il pilota spagnolo, anche qui, sembra in gran forma.

18:06: Anche Danilo Petrucci si unisce al club dei “caduti” in questa seconda sessione di test qatariana…

18:05: Le temperature iniziano ad abbassarsi e l’asfalto ad essere particolarmente insidioso. Ne fa le spede Jack Miller, scivolato nel proprio incedere in pista. Per fortuna nessuna conseguenza per l’australiano della Honda.

18:04: Migliora solo l’inglese della Honda che con il crono di 1’55″860 si porta in settima posizione.

18:03: Attenzione a Dovizioso e Crutchlow che stanno ottenendo il loro migliori riscontri di questa giornata.

18:01: Segnaliamo la caduta di Alvaro Bautista ed Aleix Espargarò ma fortunatamente entrambi i piloti stanno bene.

18.00: riepilogo della top ten, a tre ore dalla fine della seconda giornata di test

1° Vinales 1:54.984
2° Marquez 1:55.196
3° Lorenzo 1:55.344
4° Folger 1:55.541
5° Bautista 1:55.607
6° Dovizioso 1:55.781
7° A. Espargaro 1:55.862
8° Crutchlow 1:55.986
9° Rossi 1:56.066
10° Petrucci 1:56.200

17.55: da notare come finalmente Lorenzo sia in grado di far registrare velocità di punta equiparabili a quelle dei suoi parimarca. 347,2 km/h per il maiorchino

17.51: probabile tentativo (riuscito) di time attack per Vinales, poiché lo spagnolo di Yamaha, dopo aver fatto segnare la migliore prestazione fino ad ora, è rientrato subito ai box

17.49: VINALES PASSA IN TESTA!!! PRESTAZIONE ECCEZIONALE, PRIMO PILOTA A SCENDERE SOTTO IL MURO DEL MINUTO E 55, IN 1:54.984, PORTANDOSI DUE DECIMI AVANTI RISPETTO A MARQUEZ

17.49: ATTENZIONE A VINALES! CASCO ROSSO NEL PRIMO SETTORE!

17.48: RISALE PETRUCCI, ora nono ad un secondo da Marquez. E’ il primo pilota ad accusare un ritardo superiore a tale soglia, per appena 4 millesimi

17.46: Si riporta nella top ten Jack Miller, decimo ad un secondo da Marquez

17.45: DOVI RISALE IN SESTA POSIZIONE, girando in 1:55.781

17.43: CASCO ROSSO DI DOVIZIOSO NEL PRIMO SETTORE!

17.43: nelle retrovie, risale un minimo la classifica Tito Rabat su Honda satellite, ora 19 a poco meno di 2,5 secondi

17.39: ABRAHAM ENTRA NEI DIECI! il ceco del team Aspar Ducati sale al 9° posto, portandosi ad un secondo dal capoclassifica Marquez

17.38: come sinistramente accaduto con Rossi, anche per Bautista il rilevamento dei tempi non si smuove più dal secondo settore, da ormai un paio di minuti…

17.37: Abraham, inatteso protagonista nella giornata di ieri, risale posizionandosi appena fuori la top ten

17.36: BAUTISTA SALE IN QUINTA POSIZIONE, riducendo il suo distacco da Marquez ad appena 4 decimi

17.35: ai margini della top ten migliorando anche Crutchlow e Redding, che restano comunque 9° e 10° a poco più di un secondo e uno dalla vetta

17.33: pur migliorando il proprio crono di qualche millesimo, Bautista resta in sesta posizione. Risale leggermente Rins, ora 11° a 1.2 da Marquez

17.32: BAUTISTA CASCO ROSSO NEL PRIMO INTERMEDIO, perde poi qualcosa ma è in via di miglioramento

17.31: dando uno sguardo di insieme alla classifica, c’è da aspettarsi una pronta risalita di Suzuki, i cui piloti sono ancora decisamente attardati. Rins è 13° e Iannone addirittura 15°, entrambi con 1.5 secondi di distacco

17.30: MIGLIORA BAUTISTA, che riesce finalmente a scendere sotto il muro dell’1:56. Lo spagnolo è ora 6° a 7 decimi da Marquez

17.29: Vinales riesce a scendere sotto l’1:56, per poi tornare sul suo passo consueto e che riesce a toccare con maggiore agio

17.26: continuano a girare sul passo dell’1:56 basso Vinales e Folger, mentre Lorenzo, pur restando su prestazioni decisamente peggiori, è sceso fino all’1:57 basso

17.24: dando una rapida occhiata alle retrovie, Lowes è già salito in 18esima posizione, pagando un ritardo tuttavia ancora molto importante dalla vetta, nell’ordine dei due secondi ed uno

17.23: tra i primi presenti in pista, Vinales e Folger riescono a girare ora in 1:56 basso, mentre Lorenzo paga da loro un ritardo di più di un secondo e mezzo, faticando a stare sotto l’1:58

17.22: rientrano in pista Lorenzo e Vinales

17.21: DOVI SALE IN SETTIMA POSIZIONE! il suo tempo è di 1:56.051

17.20: ECCO PERCHE’ IL TRANSPONDER DI ROSSI ERA RIMASTO FERMO AL SECONDO INTERMEDIO DA DIVERSI MINUTI. VALENTINO PROTAGONISTA DI UNA CADUTA!


17.18: migliora il tempo di Petrucci, che però resta 9°. Il distacco è ora di 1.1 da Marquez

17.18: ANCHE PETRUCCI E’ IN MIGLIORAMENTO! dopo un casco rosso nel primo intermedio, il ternano di Ducati perde qualcosa, ma sta comunque realizzando il suo miglior personale

17.17: ALEIX ESPARGARO QUINTO! lo spagnolo si è portato a 6 decimi da Marquez

17.15: ottimo tempo di Aleix Espargaro, che con la sua Aprilia risale all’8° posto, girando in 1:56.322

17.12: entra finalmente in pista anche Lowes!

17.11: momento di calma in pista, con i primi 4 al box. L’unico che si sta migliorando è Karel Abraham, ma siamo ben oltre la decima piazza per il momento

17.09: tornano ai box Marquez e Lorenzo

17.08: pur non migliorandosi, Vinales gira sull’1:55.6, mentre Marquez non riesce (per poco) ad abbattere il muro dell’1:56

17.07: VINALES FA SEGNARE UN CASCO ROSSO! Lui e Marquez stanno girando su tempi molto interessanti

17.04: ora Marquez fa un giro sull’1:55 alto. Lontano dal suo best lap, ma in tanti metterebbero la firma per arrivare a quel livello…

17.03: anche Rossi e Vinales, oltre a Lorenzo e Marquez, sono di nuovo in pista. Stanno tuttavia tutti girando su tempi poco significativi

17.02: curiosamente, l’unico pilota a non essere ancora sceso in pista è l’inglese di Aprilia Sam Lowes

17.01: RIENTRA LORENZO

17.00: a quattro ore dal termine della seconda giornata, questo il riepilogo dei tempi, con particolare focus sulla top ten attuale:

1° Marquez 1:55.196
2° Lorenzo 1:55.344
3° Vinales 1:55.513
4° Folger 1:55.541
5° Bautista 1:56.044
6° Rossi 1:56.066
7° Crutchlow 1:56.322
8° Dovizioso 1:56.417
9° Redding 1:56.465
10° Petrucci 1:56.526

16.57: FOLGER QUARTO! viaggia davvero forte il rookie tedesco, che gira in 1:55.541, portandosi a 3 decimi dal leader Marquez

16.56: DOVIZIOSO ENTRA NELLA TOP TEN, portandosi 8° ad 1.2 da Marquez

16.56: rientra in pista Marquez, mentre tornano ai box le Yamaha. Anche Lorenzo, dopo la caduta patita ormai quasi un’ora fa, non ha più girato

16.55: un particolare tecnico direttamente dal box Ducati


16.53: ECCELLENTE FOLGER, 6° in 1:56.158

16.52: nel frattempo è entrato in pista anche Dovizioso, che sta iniziando a spingere in maniera più interessante. Non sarebbe affatto una sorpresa vederlo a breve tra i primissimi

16.51: Crutchlow, nel frattempo, si è inserito in ottava posizione, distanziato di 1.4 da Marquez, ma essendo ai primi passaggi personali è lecito aspettarsi altri miglioramenti dall’inglese

16.50: BAUTISTA QUARTO, ha perso parecchio nel terzo settore, altrimenti avrebbe potuto fare anche meglio

16.49: BAUTISTA CASCO ROSSO NEL PRIMO INTERMEDIO!

16.48: VINALES STA ABBASSANDO ANCORA IL SUO TEMPO…si, migliora pur restando terzo! ora è ad appena 3 decimi da Marquez, ed a due da Lorenzo

16.47: VINALES MIGLIORA ANCORA, portandosi a mezzo secondo da Marquez

16.46: PETRUCCI SALE IN SESTA POSIZIONE, girando in 1:56.526

16.44: altri piloti hanno, nel frattempo, risalito la classifica: Iannone sesto a 1,5 secondi, Petrucci sesto a 1.6, Rins ottavo a 1,7 e Zarco decimo a 1,8

16.42: MIGLIORA ROSSI, che resta 4° ma scende ad 8 decimi di ritardo dalla vetta della classifica

16.41: ED ECCOLI I DUE PILOTI YAMAHA: Vinales 3° e Rossi 4°, distanziati rispettivamente 7 decimi ed un secondo da Marquez

16.40: CONTINUANO A MIGLIORARE I DUE UFFICIALI YAMAHA

16.38: ROSSI SALE AL 5° POSTO, mentre Vinales fa segnare un 12° tempo come primo crono di un certo spessore

16.37: rallenta molto nell’ultimo tratto Valentino, chiudendo a oltre tre secondi da Marquez

16.36: Rossi si appresta a concludere un buonissimo primo giro lanciato!

16.35: IN PISTA ANCHE VINALES!

16.35: in pista anche Iannone! Nel frattempo, Folger subito veloce: 5° in 1:57.062

16.34: Pedrosa migliore e si porta in settima piazza, a poco più di due secondi dal compagno di team Marquez

16.33: VALENTINO ROSSI ENTRA FINALMENTE IN PISTA!

16.32: Pedrosa fa siglare un 1:58.398 come primo crono di un certo livello, piazzandosi decimo

16.31: il tempo fatto siglare da Marquez è già ora migliore di 8 decimi, rispetto al miglior crono di un pilota Honda nella giornata di ieri

16.30: Redding, nel frattempo, sale in quarta posizione, a 1.7 da Marquez

16.29: in pista anche Pedrosa e Folger

16.27: MARQUEZ DAVANTI A TUTTI! lo spagnolo gira in 1:55.196

16.26: nel frattempo, Redding sale in sesta posizione, appena dietro ad Aleix Espargaro

16.26: PRIMO SETTORE DA RECORD PER IL CAMPIONE DEL MONDO! la pista è evidentemente tornata in condizioni ottimali

16.25: MARQUEZ SECONDO AD APPENA 3 DECIMI!

16.24: in pista anche Redding e Baz, entrambi su Ducati satellite

16.23: ATTENZIONE A MARQUEZ, che sale 2° appena davanti a Bautista, andando tuttavia in crescendo, facendo siglare i suoi due migliori parziali nella seconda metà della pista…

16.21: rientra in pista Marc Marquez!

16.19: Bautista toglie un altro decimo dal suo miglior tempo, mantenendo un distacco ancora superiore al secondo da Lorenzo

16.18: in pista anche il pilota di Aprilia Aleix Espargaro

16.16: una bella foto dell’attuale leader, Jorge Lorenzo


16.15: Bautista continua a risalire, ora è secondo! per lui un tempo di 1:56.589, distacco di 1.2 da Lorenzo

16.14: migliora anche Pol Espargaro su Ktm, ora settimo (penultimo) in 1:59.269

16.13: Bautista 3°! il distacco da Lorenzo scende a 1.7, e lo spagnolo di Aspar continua a migliorare

16.11: Bautista sale in quinta posizione, girando in 1:58.535

16.10: Pol Espargaro migliora, restando tuttavia sopra i due minuti, in ultima posizione (7°)

16.09: entra per la prima volta Bautista, su Ducati Aspar

16.07: in pista anche Rins, pilota Suzuki

16.05: finalmente nuova azione, con tempi significativi: Miller 5° in 1:58.815, Pol Espargaro settimo e sopra i due minuti. Non propriamente tempi memorabili, ma ciò sta a significare che le condizioni stanno via via migliorando

16.02: a proposito di pioggia, è bene ricordare che, a partire da quest’anno, nel caso in cui dovessero presentarsi condizioni di bagnato, la MotoGp disputerà ugualmente la propria gara, a differenza di quanto indicato fino alla passata stagione. Decisione, questa, tutt’altro che irreprensibile…

16.00: continua a non esserci azione in pista. Attendiamo che la pioggia smetta, e che soprattutto le condizioni della pista siano ottimali

15.56 Danilo Petrucci si passa il tempo in attesa che la pioggia se ne vada..

15.55 Approfittiamo di questo stop causato dal meteo per aggiornare i tempi delle prime due ore:

1 LORENZO DUCATI 1:55.344 14 GIRI
2 MARQUEZ HONDA 1:56.743 5 GIRI
3 KALLIO KTM 1:58.048 11 GIRI
4 SMITH KTM 1:58.276 15 GIRI
5 RABAT TEAM EG 2:00.065 3 GIRI

15.52 In attesa che queste gocce smettano di cadere..

15.48 Scivolata innocua di Lorenzo per colpa di qualche goccia di pioggia

15.47 Tutti ai box ma il motivo c’è

15.45 Marquez ai box

15.41 Marquez, infatti, rientra ai box. Lorenzo continua con tempi sull’1:56

15.41 Marquez e Lorenzo proseguono ma con tempi decisamente alti per il portacolori della Honda..

15.38 Torna in pista Smith mentre fa il suo esordio Tito Rabat

15.36 Lorenzo gira in 1:56.670 (che si migliora e arriva a 349.5kmh) Marquez in 1:56.743.

15.34 ED ECCO MARQ MARQUEZ!!! Primo giro in 1:58.082

15.33 Lorenzo, che a maggio spegnerà le 30 candeline, ha toccato i 347.2kmh quest’oggi..

15.32 Ecco che rientra in pista il numero 99..

15.31 Appare ovvio che quest’anno nelle qualifiche del GP del Qatar si farà meglio di tale crono..

15.29 Per la cronaca il giro record ufficiale del circuito di Losail è proprio di Lorenzo in 1:54.927 ottenuto l’anno scorso. Ieri il suo compagno Andrea Dovizioso ha saputo fare meglio in 1:54.819..

15.24 Nuovamente tutti ai box a Losail..

15.22 In questo momento sul tracciato c’è solo Kallio che, tuttavia, non riesce a scendere sotto l’1:58

15.20 Rientra ai box il ducatista. Il suo tempo di oggi è già sotto quello di ieri di quasi due decimi..

15.19 Per fare capire la progressione messa in atto da Lorenzo, lo spagnolo ha messo in fila 10 settori da record consecutivi e 11 negli ultimi 12 (ovvero 4 giri)

15.18 Lo spagnolo ha messo a segno i seguenti parziali
S1: 25.234
S2: 29.989
S3: 28.575
S4: 31.546

15.17 UN MARTELLO LORENZO!! 1:55.344!!

15.15 ANCORA LORENZO!! 1:55.391 continua a migliorare il numero 99. Nel frattempo rientra anche Kallio..

15.13 LORENZO!!! 1:55.956. Lo spagnolo della Ducati inizia a fare sul serio..

15.11 Primo tempo degno di dota della giornata! Lorenzo segna un buon 1:57.135 e prosegue a spingere

15.09 Per il momento tempi altissimi per Lorenzo

15.08 Torna in pista Lorenzo! Vediamo se lo spagnolo inizierà a fare sul serio..

15.07 Ricordiamo che il circuito di Losail sarà sede del primo GP stagionale il 26 marzo. Il tracciato qatariota misura 5380 metri, ha un rettilineo di quasi 1100 metri e propone 16 curve.

15.05 Prosegue la latitanza dei piloti.. Ancora tutti fermi.. Mancano ancora poco meno di 6 ore alla fine di questo sabato, ma ci si aspettava un minimo di vivacità in più..

15.01 Una immagine dei box Ducati..

15.00 Di nuovo tutti ai box per cui andiamo a vedere il riassunto, quest’oggi rapidissimo, della prima ora di test

RIASSUNTO TEMPI PRIMA ORA:

1 KALLIO KTM 1:58.090 6 GIRI
2 LORENZO DUCATI 1:58.176 4 GIRI
3 SMITH KTM 1:58.276 12 GIRI

14.57 Torna ai box il numero 99.. Per il momento 4 giri e velocità massima di 341.6kmh

14.55 Migliora Lorenzo e fissa un 1:58.176

14.53 Primo giro sul 2:01 per il maiorchino, il secondo si ferma sul 2:00

14.52 Finalmente scende in pista un big! Ecco Jorge Lorenzo!!

14.51 Il Team Aspar ci chiede se siamo pronti per i test.. Vedremo se usciranno i piloti..

14.49 I due piloti KTM girano e raggiungono quota 14 giri in due.. Kallio fissa il miglior tempo in 1:58.0

14.47 1:58.563 Kallio si porta ad appena 4 millesimi dal compagno. Al momento i test di oggi sembrano un Coppa KTM..

14.44 1:59.241 per Kallio che si avvicina ai tempi di Smith

14.43 Kallio prosegue e gira sul 2:01.162, ma continua a migliorare..

14.42 Ieri Lorenzo ha chiuso in quinta posizione con importanti segnali di crescita. 1:55.616 a 8 decimi dal compagno di Scuderia Dovizioso

14.41 Il tempo di Kallio non passerà alla storia.. 2:11.8 ma sembra che ora il finlandese inizi a spingere..

14.39 Fa di nuovo capolino sulla pista qatariota Mika Kallio, vedremo se proseguirà questa volta..

14.38 In attesa che si inizi a fare sul serio riguardiamo qualche foto della serata di ieri..

14.34 Tornando alla giornata di ieri non è da sottovalutare il tempo di Iannone. Il pilota di Vasto ha chiuso in decima piazza con 1:55.751 a circa 9 decimi da Dovizioso. Decisamente meglio rispetto a Phillip Island..

14.31 Kallio non completa nemmeno una tornata e rientra ai box. Inizio davvero lento in questo sabato

14.29 Smith ci smentisce subito e torna ai box dopo aver collezionato 6 giri

14.29 Scende in pista anche Mika Kallio. Solo KTM per il momento a Losail

14.28 Smith prosegue in solitaria. Non sta facendo segnare tempi da far stropicciare gli occhi, ma è costante sull’1:58.5 – 1:58.6

14.27 Uno dei piloti che più dovrà girare, e migliorare, oggi è sicuramente Valentino Rossi che si è dichiarato insoddisfatto della sua moto, specialmente in entrata di curva

14.25 Già 5 giri completati per Smith. i tempi sono già in linea con il suo migliore di ieri

14.23 Ieri Vinales ha coperto la distanza record di 322 chilometri

14.22 Smith si porta sull’1:58.559

14.18 L’inglese fissa il primo tempo, assolutamente interlocutorio, in 2:00.728

14.16 Il primo a scendere in pista è Bradley Smith che deve assolutamente far crescere la sua nuova KTM

14.15 Ricordiamo che il miglior tempo di ieri è di Andrea Dovizioso in 1:54.819, unico sotto il muro dell’1:55. dopo di lui Vinales con 1:55.179 e Crutchlow in 1:55.420

14.12 Nessuno in pista. A Losail scende la sera e la temperatura si attesta sui 22°

14.10 Ci attendiamo un pronto riscatto di Marc Marquez che ieri ha chiuso a un secondo dalla vetta..

14.06 Dopo sei minuti ancora tutto tace.. In Ducati si parla di prove di passo oggi, dopo gli ottimi crono di ieri..

14.04 Ancora nessun pilota in pista, nel frattempo Folger, una delle sorprese di ieri, si prepara..

14.02 Vedremo se ci sarà subito movimento a Losail. C’è tanta curiosità per capire se la Ducati saprà ripetersi e se Honda e Yamaha sapranno crescere

14.00 SI PARTE!!!! Inizia la seconda giornata di test!!

13.54 IL COMPUTO DEI GIRI PERCORSI IERI:

1 Vinales 60
2 Miller 59
3 Zarco 54
4 Rins 48
5 Rossi 48
6 Lorenzo 46
7 Smith 46
8 Rabat 46
9 P. Espargaro 46
10 Bautista 43

RIASSUNTO TEMPI DI IERI:

1 DOVIZIOSO Ducati 1:54.819
2 VINALES Yamaha 1:55.179
3 CRUTCHLOW Honda LCR 1:55.420
4 ABRAHAM Aspar Ducati 1:55.613
5 LORENZO Ducati 1:55.616
6 FOLGER Yamaha Tech 3 1:55.640
7 ROSSI Yamaha 1:55.679
8 PEDROSA Honda 1:55.692
9 ZARCO Yamaha Tech 3 1:55.705
10 IANNONE Suzuki 1:55.751
11 PETRUCCI Pramac Ducati 1:55.830
12 MARQUEZ Honda 1:55.899
13 A. ESPARGARO Aprilia 1:55.916
14 MILLER Estrella Galicia 1:56.017
15 REDDING Pramac Ducati 1:56.085
16 BAUTISTA Aspar Ducati 1:56.116
17 BAZ Avintia Ducati 1:56.193
18 RINS Suzuki 1:56.589
19 P. ESPARGARO KTM 1:56.665
20 LOWES Aprilia 1:57.090
21 RABAT Estrella Galicia 1:57.455
22 KALLIO KTM 1:58.039
23 SMITH KTM 1:58.755

13.45 Mancano solo 15 minuti al via della seconda sessione di Test sul circuito di Losail. Prima di queste 7 ore tutte d’un fiato ecco come ci eravamo lasciati ieri.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top