Golf, PGA Tour 2017: Emiliano Grillo e Matthew Fitzpatrick al comando nell’Arnold Palmer Invitational

Matthew-Fitzpatrick.jpg

Matthew Fitzpatrick


Bay Hill accoglie i migliori golfisti internazionali per la 52esima edizione dell’Arnold Palmer Invitational (montepremi 8,7 milioni di dollari). Sul percorso par 72 dal Bay Hill Club and Lodge (Bay Hill, Florida), la ricca tappa del PGA Tour vede una coppia al comando della classifica al termine del primo round. Si tratta dell’inglese Matthew Fitzpatrick e dell’argentino Emiliano Grillo. Entrambi hanno chiuso la prima tornata scoccando 67 colpi, dunque con lo score di -5. 7 birdie e 2 bogey per il sudamericano, più regolare il britannico, autore di 5 birdie ed una prova priva di errori.

Scorrendo la classifica troviamo a -4 i primi inseguitori, ovvero l’inglese Paul Casey, e gli americani Lucas Glover e Charley Hoffman. -3 e sesta piazza per un duo australiano composto da Greg Chalmers e Ryan Ruffels, che precedono il connazionale Jason Day, ottavo a -2 in compagnia del nostro Francesco Molinari. Soddisfacente la prova dell’azzurro, che con 5 birdie riesce a sopperire ai pericolosi tre bogey di inizio giornata. Il torinese è appaiato ad altri 12 protagonisti dell’Arnold Palmer Invitational, e domani dovrà necessariamente replicare, se non migliorare, la prestazione del round d’esordio.

Avvio balbettante per il giapponese Hideki Matsuyama, 46° con +1. Stesso score per il temibile tedesco Martin Kaymer, mentre l’americano Rickie Fowler domani sarà chiamato a recuperare l’iniziale +2. In difficoltà lo svedese Henrik Stenson, ai margini del cut a causa di un insufficiente +3.

ciro.salvini@oasport.it

Foto: OFccial Twitter European Tour

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top