F1, GP Australia 2017, Red Bull: Daniel Ricciardo “Weekend da dimenticare”, Max Verstappen: “Sorpreso di essere stato così vicino a Raikkonen”

Verstappen-Foto-Cattagni.jpg

Il Gran Premio di Australia di F1 lascia ben pochi sorrisi in casa Red Bull. Max Verstappen chiude al quinto posto, ma senza dare mai la sensazione di essere competitivo, mentre Daniel Ricciardo in poche ore ha collezionato, in successione: incidente in qualifica, penalizzazione, problemi al cambio, partenza in ritardo e ritiro. Quasi un record.

Le parole dei due piloti al termine della gara confermano che l’inizio di stagione non è certo quello che si aspettavano. “Sinceramente sono stato sorpreso di essere così vicino a Kimi Raikkonen – ha ammesso Verstappen ai microfoni della tedesca Sport1– Il passo era abbastanza buono rispetto al ferrarista, e per tutta la gara eravamo vicini. Dietro di me non avevo pressione, per cui ho potuto condurre un buono Gran Premio. La macchina, tuttavia, si comporta meglio in gara che in qualifica”.

Quanto siete lontani dal vostro top? “Difficile da dire, dobbiamo certamente lavorare molto per crescere. Come detto la RB13 è più competitiva la domenica rispetto al sabato, per cui non ci rimane che vedere come si comporterà nei prossimi Gran Premi”.

Aria ancora più mesta per il padrone di casa, Daniel Ricciardo. Un weekend da dimenticare? “Un lungo e brutto fine settimana – spiega – Mi dispiace soprattutto perchè è successo qui, in casa mia, davanti a tanto pubblico venuto per sostenermi. Avrebbero preferito vedermi gareggiare, ma non è stato possibile, almeno sin dal semaforo verde. Dall’incidente di ieri abbiamo avuto problemi. Già le 5 posizioni di penalità, e partire quindicesimo, erano intoppi non da poco. Gli ulteriori guai al cambio hanno fatto il resto”.

Come si spiega il ritiro? “Il cambio non era al massimo, poi ho avuto problemi nel pescaggio del carburante per cui la macchina si è spenta. Da questo brutto weekend almeno abbiamo raccolto informazioni sul dove crescere”.

FOTOCATTAGNI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top