Boxe: Gennady Golovkin soffre ma vince ai punti contro Daniel Jacobs

Boxe-Gennady-Golovkin-FB.jpg

Erano anni che non si vedeva un Gennady Golovkin così in difficoltà: il fuoriclasse kazako ha infatti dovuto sudare fino all’ultima ripresa per conservare la propria imbattibilità e confermarsi il numero uno dei pesi mesi, categoria della quale detiene i titoli mondiali WBA, WBC, IBF ed IBO. Al Madison Square Garden di New York, il trentaquattrenne affrontava il padrone di casa Daniel Jacobs, trentenne detentore della cintura regular WBA (mentre il campione Super è appunto Golovkin).

Il match si è rivelato intenso in tutte le sue riprese, con il pugile newyorkese che ha sfruttato ogni possibile momento per mettere in difficoltà il campionissimo Golovkin: decisivo è stato probabilmente il quarto round, quello nel quale il kazako ha dimostrato una netta superiorità e soprattutto ha mandato al tappeto l’avversario. Alla fine si è arrivati al verdetto dei giudici, che hanno assegnato all’unanimità il successo a Golovkin (115-112, 115-112, 114-113).

Con questo successo, Golovkin ottiene dunque la sua trentasettesima vittoria in altrettanti incontri disputati da professionista, ma per la prima volta dal 2008 è costretto al verdetto dei giudici: l’ultimo a resistergli era stato infatti il francese Amar Amari, dopodiché il kazako aveva inanellato ben ventitré successi per KO consecutivi. Jacobs esce dunque a testa altissima da questa sfida, subendo la sua seconda sconfitta in carriera a fronte di trentadue vittorie, e non è detto che in futuro non ci sia una rivincita tra questi due protagonisti.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Gennady Golovkin (Facebook)

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top