Biathlon, Ibu Cup: Andreas Plaickner è 12mo nella 20 km di Arber

Nella giornata odierna, oltre alla Coppa del Mondo, è andata in scena anche l’Ibu Cup per il biathlon, con le gare individuali di Arber (Germania), inizialmente previste nella giornata di ieri ma rinviate per le condizioni del vento.

In apertura di giornata, nella 20 km, il russo Alexander Loginov ha tagliato il traguardo con il miglior tempo nonostante i 4 errori al tiro, precedendo lo svizzero Jeremy Finello con 1’12″2 di ritardo. Terza posizione per il bulgaro Michail Kletcherov con 2’08″4 dal russo classe 1992.

In casa Italia bisogna sottolineare la gara di Andreas Plaickner, classe 1993, che ha ottenuto il 12esimo tempo a oltre 4 minuti di ritardo dalla testa della classifica con il 19/20 al tiro. Più fallosi gli altri azzurri impegnati in gara: Rudy Zini è 28esimo, seguono 42/o Pietro Dutto, 58/o Xavier Guidetti e 91/o Maikol Demetz.

Vittoria russa anche nell’individuale femminile, ma tutti i gradini del podio sono composti da atlete sovietiche. La vittoria è andata a Irina Starykh, al rientro dopo la squalifica, con il tempo di 51’09″2, che beffa la figlia d’arte Daria Virolaynen per soli 3 decimi, le quali hanno fatto una gara a sè, rispetto alle avversarie, dal momento che la connazionale Svetlana Sleptsova è terza con un ritardo di 2’56″2. Esordio stagionale in Ibu Cup per l’unica azzurra al via, ossia la gardenese Carmen Runggaldier, che ha tagliato il traguardo in 43esima posizione con 5 errori e un distacco di 9’29″0.

Ordine d’arrivo 20 km individuale Ibu Cup Arber:
1 LOGINOV Alexander RUS 2 2 0 0 4 54:05.2 58:05.2
2 FINELLO Jeremy SUI 1 1 0 0 2 57:17.4 59:17.4 +1:12.2
3 KLETCHEROV Michail BUL 1 1 0 1 3 57:13.6 1:00:13.6 +2:08.4
4 ZHYRNYI Oleksander UKR 0 1 0 1 2 58:34.3 1:00:34.3 +2:29.1
4 KRUPCIK Tomas CZE 0 1 1 1 3 57:34.3 1:00:34.3 +2:29.1
6 SKJELVIK KristoɄer NOR 0 2 1 2 5 56:09.4 1:01:09.4 +3:04.2
7 VOLKOV Alexey RUS 1 1 2 1 5 56:14.0 1:01:14.0 +3:08.8
8 JACQUELIN Emilien FRA 0 0 1 0 1 1:00:15.6 1:01:15.6 +3:10.4
9 GUIGONNAT Antonin FRA 0 2 1 1 4 57:26.1 1:01:26.1 +3:20.9
10 NAWRATH Philipp GER 0 1 2 1 4 57:29.8 1:01:29.8 +3:24.6
11 SHOPIN Yury RUS 1 1 2 1 5 57:02.2 1:02:02.2 +3:57.0
12 PLAICKNER Andreas ITA 0 0 0 1 1 1:01:08.7 1:02:08.7 +4:03.5

28 ZINI Rudy ITA 3 1 0 1 5 59:16.1 1:04:16.1 +6:10.9
42 DUTTO Pietro ITA 3 1 2 0 6 59:06.9 1:05:06.9 +7:01.7
58 GUIDETTI Xavier ITA 0 2 3 1 6 1:00:40.3 1:06:40.3 +8:35.1
91 DEMETZ Maikol ITA 5 2 3 3 13 1:00:30.8 1:13:30.8 +15:25.6

Ordine d’arrivo 15 km individuale Ibu Cup Arber:
1 STARYKH Irina RUS 1 0 0 0 1 50:09.2 51:09.2
2 VIROLAYNEN Daria RUS 0 2 0 0 2 49:09.5 51:09.5 +0.3
3 SLEPTSOVA Svetlana RUS 0 1 1 2 4 50:05.4 54:05.4 +2:56.2
4 LATUILLIERE Enora FRA 1 1 0 1 3 51:05.9 54:05.9 +2:56.7
5 ZHURAVOK Yuliya UKR 1 2 0 0 3 51:13.2 54:13.2 +3:04.0
6 BLASHKO Darya BLR 0 0 1 0 1 53:20.7 54:20.7 +3:11.5
7 HENDEL Helene Therese GER 2 0 0 0 2 52:34.8 54:34.8 +3:25.6
8 YURKEVICH Darya BLR 0 0 1 2 3 51:38.4 54:38.4 +3:29.2
9 HOEGBERG Elisabeth SWE 1 1 2 0 4 50:48.0 54:48.0 +3:38.8
10 ANDERSSON Ingela SWE 0 0 3 0 3 51:48.2 54:48.2 +3:39.0

43 RUNGGALDIER Carmen ITA 0 1 1 3 5 55:38.2 1:00:38.2 +9:29.0

nicolo.persico@oasport.com

Foto: pagina Facebook Andy Plaickner

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina “Il biathlon azzurro”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Skeleton, Coppa del Mondo 2017: finalmente Martins Dukurs! Primo sigillo stagionale a Winterberg, secondo il fratello Tomass. Mattia Gaspari solo 21°

Sci di fondo, Coppa del Mondo 2017 – Federico Pellegrino: “Quarto posto, ho sbagliato tattica in finale”