Curling, Mondiali 2016: il Canada ottiene il trentacinquesimo titolo

Curling-Canada-Kevin-Koe-WCF.jpg

Si sono conclusi quest’oggi a Basilea, in Svizzera, i Campionati Mondiali di curling maschile 2016. Dopo tre stagioni di digiuno, il Canada è tornato sul tetto del mondo sotto la guida dello skip Kevin Koe, che ha così regalato alla storica potenza di questo sport un trentacinquesimo titoli iridato, nonché la cinquantunesima medaglia in assoluto. La formazione nordamericana, composta anche da Marc Kennedy, Brent Laing, Ben Herbert e Scott Pfeifer (alternate) ha superato in finale la coraggiosa Danimarca di Rasmus Stjerne, battuta per 5-3 grazie ai due punti messi a segno dalla nazionale della foglia d’acero al nono end. I danesi ottengono comunque il miglior risultato della loro storia, potendo vantare in passato solamente due bronzi vinti nel 1985 e nel 1990.

La medaglia di bronzo è andata invece agli Stati Uniti di John Shuster. Lo skip medagliato olimpico a Torino 2006 ha riportato la nazionale a stelle e strisce sul podio nove anni l’ultima volta, battendo per 8-6 il Giappone di Yusuke Morozumi. Il match si è deciso negli ultimi end, visto che fino alla settima mano il punteggio era di 6-6. Nonostante la sconfitta, per i nipponici si tratta comunque del miglior risultato di sempre nella storia della competizione iridata.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: World Curling Federation

giulio.chinappi@oasport.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top