Golf, Qatar Masters: Branden Grace concede il bis a Doha, 29° Paratore

Branden Grace infila la settima vittoria in carriera nel Qatar Masters 2016 (montepremi $ 2.300.000), conquistando per il secondo anno consecutivo il titolo in quel di Doha. Il sudafricano, numero undici al mondo, ha sbaragliato la concorrenza con un solido round in 69 (-3) che gli ha permesso di chiudere a quota -14 (274 – 70 67 68 69) senza rischiare più di tanto nel finale

Il 27enne nativo di Pretoria ha messo a segno quattro birdie ed un solo bogey e ha preceduto di due colpi la coppia europea formata dallo spagnolo Rafa Cabrera-Bello e dal danese Thorbjørn Olesen (-12), che non sono andati oltre un 70 (-2) ed un 71 (-1). Tanti rimpianti in particolare per l’iberico, capace di infilare tre birdie nelle ultime tre buche ma anche di realizzare un fatale doppio bogey alla 8. Quarta piazza per gli inglesi Andrew Johnston, Lee Slattery e per il gallese Bradley Dredge (-11), mentre più staccati, in settima posizione, hanno chiuso tra gli altri Sergio Garcia e Louis Oosthuizen (-8).

Renato Paratore chiude un buon torneo in 29esima posizione, a -4 (284 – 75 66 71 72). Il romano non va oltre un Par su un campo estremamente complicato quest’oggi, da cui il 19enne esce con due birdie e due bogey.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter European Tour

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
European Tour 2016 Qatar Masters 2016

ultimo aggiornamento: 30-01-2016


Lascia un commento

Ippica: domani il Prix d’Amérique 2016 a Vincennes

Judo: online (e gratis) il libro dei Mondiali di Astana 2015