Calcio femminile, Serie A: Fiorentina-S.Zaccaria match di cartello. Verona in cerca del 7° sigillo

11072613_808608609208295_1136506612_n-800x534.jpg

Attese alla vittoria anche Brescia e Mozzanica, rispettivamente contro Res Roma e Sudtirol. Le leonesse, dopo la vittoria contro il S.Zaccaria si sono rilanciate alla grande in questo campionato. Le 7 reti rifilate ad un avversario ostico che, fino all’incontro di sabato scorso, aveva incassato solo 3 segnature esalta ancor di più la prova delle calciatrici di Milena Bertolini. Coralità di gioco e grande intensità hanno consentito alle rondinelle di riprendersi dopo la sconfitta nel derby contro il Mozzanica o il pareggio interno con la Fiorentina, causa dei 5 punti di distacco dall’Agsm. Tuttavia, un torneo che ha ancora molte pagine da scrivere, con gli scontri diretti in ballo, può offrire delle possibilità di rimonta alle bresciane. Ne è convinta anche Daniela Sabatino, uno dei terminali offensivi più importanti del roster biancoblu, che in un’intervista riportata sul sito della società di Giuseppe Cesari ha dichiarato: “La stagione è molto lunga, ci sono gli scontri diretti da giocare e abbiamo visto come in questa stagione ogni partita sia un terno al lotto dove può succedere di tutto, quindi abbiamo tutte le possibilità di recuperare i cinque punti dal Verona e vincere. Le parole del mister sono giuste: ‘bisogna guardare sempre avanti imparando dagli errori commessi’. E’ ciò che il gruppo sta facendo, da qui alla fine della stagione affronteremo ogni partita come se fosse una finale”. Un turno che vedrà il Brescia opposto come detto alla Res Roma, vittoriosa negli ultimi due incontri del torneo, e quindi un rivale da non sottovalutare. “Sono una formazione che dà sempre del filo da torcere, – commenta la numero 9 bresciana – l’ultima vittoria sul Tavagnacco lo dimostra. Verranno sicuramente a Brescia per giocarsi le loro carte e cercare di strappare punti pesanti in chiave salvezza quindi non possiamo certamente sottovalutare l’avversaria”. Obiettivo dei 3 punti anche per il citato Mozzanica, in casa, contro il Sudtirol nono in classifica generale, in un confronto che vede la compagine bergamasca in un buon momento di forma soprattutto grazie a due giovani: Valentina Giacinti e Manuale Giugliano. Il bomber orobico, infatti, è a quota 12 reti stagionali, capocannoniere della Serie A in coabitazione con Tatiana Bonetti del Verona, e si sta confermando come un riferimento offensivo di primo livello. In questo senso, l’accoppiata con la Giugliano, in fase di rifinitura, rende le azioni delle bergamasche maggiormente imprevedibili anche per qualità al tiro della fantasista classe ’97. L’esito sembra essere scontato anche guardando ai 21 goal incassati dalla compagine altoatesina.

In cerca di riscatto, per questo settimo turno, il Tavagnacco che contro il Bari Pink Sport Time, in trasferta, vorrà ritrovare una vittoria che manca alle giocatrici di Sara Di Filippo da due turni. A chiosa di questa presentazione, la sfida tra Riviera di Romagna e San Bernardo Luserna, sulla carta, equilibrata e aperta ad ogni tipo di risultato.

CLICCA PAGINA 3 PER VISIONARE LE PARTITE DELLA SETTIMA GIORNATA

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top