Rugby – Eccellenza, quinta giornata: Rovigo cade a Mogliano, Calvisano stenta ma vince. Petrarca show

12196286_10154183439243912_3770768210645573089_n.jpg

Arriva il primo stop stagionale per la capolista Rovigo, nella quinta giornata del campionato d’Eccellenza. I Bersaglieri vengono stoppati al Quaggia dal Mogliano, che nel primo tempo scappa via grazie a due mete di David Odiete e resiste nel finale agli assalti dei rossoblu, infranti sul 23-22 e su un in avanti durante l’ultima azione. Gli uomini di Frati vengono quindi agganciati in testa alla classifica da Calvisano: i campioni in carica, però, hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione di una Lazio davvero rognosa. Al Giulio Onesti di Roma i lombardi passano soltanto per 11-14 e senza segnare nemmeno un punto nel secondo tempo.

Alle spalle delle due potenze del campionato si staglia in maniera sempre più definita la sagoma del Petrarca, ancora una volta vittorioso. A farne le spese è il San Donà, sconfitto 39-18 dagli uomini di Andrea Cavinato con una grande ripresa da parte dei padroni di casa. I tuttineri marcano quattro mete nel secondo tempo e domano le resistenze degli ospiti.

Nessun problema, invece, per Viadana e Fiamme Oro, dominatrici rispettivamente dei Lyons (45-0) e de L’Aquila (16-33).

I risultati e le classifiche

Mogliano – Rovigo 23-22
Lazio – Calvisano 11-14
Petrarca – San Donà 39-18
Viadana – Lyons 45-0
L’Aquila – Fiamme Oro 16-33

Classifica: Rovigo 20 e Calvisano 20, Petrarca 19, Mogliano e Viadana 14, Fiamme Oro 11, San Donà e Lazio 9, Lyons 2, L’Aquila -4

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top