Volley, Champions League – L’Italia fa festa! Perugia e Busto Arsizio ai quarti di finale

Matey-Kaziyski-Trento-SuperLega-volley.jpg

Grande mercoledì di Champions League per l’Italia. Perugia e Busto Arsizio, le due squadre impegnate nel ritorno degli ottavi di finale hanno vinto e si sono così qualificate ai quarti di finale! Domani in campo le altre tre formazioni del Bel Paese (Macerata, Piacenza maschile e femminile), attese da missioni quasi impossibili: ribaltare, in trasferta, le sconfitte per 3-0 maturate in casa settimana scorsa.

 

Una meravigliosa Perugia non smette più di stupire, demolisce lo Jastrzebski Wegiel con un secco 3-0 (25-18; 25-22; 25-17) e vola così ai quarti di finale della Champions League.

I vicecampioni d’Italia, alla loro prima storica apparizione nella massima competizione continentale, non hanno avuto grossi problemi a sbarazzarsi dei blasonati polacchi, già sconfitti per 3-2 nel match d’andata giocato in trasferta.

I ragazzi di Grbic hanno condotto dall’inizio alla fine: primo set dominato, nel secondo si è sofferto solo in chiusura quando la Sir Safety ha dovuto arginare il tentativo di rientro degli uomini di Piazza, il terzo set è già finito sul parziale di 10-2 quando il PalaEvangelisti inizia a festeggiare.

A fare la differenza sono stati uno scatenato Thomas Beretta sottorete (7 muri), Christian Fromm (top scorer con 17 punti e il 58% in attacco) e il solito Aleksandar Atanasijevic (15, risparmiato per buona parte del terzo set). Tra le fila del Wegiel nessuno è andato in doppia cifra, pessima partita di Michal Lasko limitato a 3 punti con un mediocre 14% in fase offensiva).

Al prossimo turno, Perugia sarà verosimilmente attesa da una nuova sfida sull’asse Italia-Polonia contro i Campioni Nazionali del PGE Skra Belchatow. A meno che Macerata non riesca a ribaltare la sconfitta dell’andata e a regalarsi un derby tutto italiano che qualificherebbe sicuramente una squadra del nostro Paese alla Final Four di Berlino.

 

Busto Arsizio vola ai quarti di finale della Champions League femminile, dopo aver sofferto parecchio di fronte al grande pubblico del PalaYamamay. Le Farfalle, forti della vittoria per 3-1 nel match d’andata contro l’Azeryol Baku, sono andate sotto per 1-2 ma hanno scacciato la paura conquistando il quarto set che ha permesso alle biancorosse di entrare tra le migliori sette squadre del Vecchio Continente.

Busto Arsizio si fa strada in Europa e ora sfiderà il colosso Dinamo Kazan (a meno di un clamoroso ribaltone per opera di Piacenza), per provare ad accedere alla Final Four di Police dopo il terzo posto di due anni fa.

Per la cronaca è poi arrivata una sconfitta per 2-3 (14-25; 26-24; 20-25; 25-18; 10-15), ma ormai a risultato acquisito.

19 punti di Valentina Diouf, 15 muri di squadra (5 di Lyubushkina, 13 punti per la Havelkova capitana dello scudetto.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top