Tennis, Atp Dubai, Wta Doha: Bolelli crolla al terzo, la Pennetta fin dall’inizio

tennis-simone-bolelli-Tonelli-federtennis.jpg

Due set meravigliosi e poi un netto crollo nel terzo. In questo modo si può raccontare il secondo turno di Simone Bolelli al torneo Atp di Dubai. Il bolognese è stato sconfitto dal ceco Berdych con il punteggio di 7-6 5-7 6-0 dopo quasi due ore e mezza di gioco.
L’azzurro ha tenuto testa al numero otto del mondo per due set, giocando molto bene e riuscendo a rispondere al servizio di Berdych, che in molte occasioni si è aggrappato a questo fondamentale per evitare di andare sotto nel punteggio. Purtroppo nel terzo si è spenta la luce e Berdych non ha lasciato scampo al nostro portacolori.

Nel primo set regna l’equilibrio e si va al tiebreak dove il primo ad allungare è Bolelli, che si porta sul 3-1. Il ceco riesce ad agguantare la parità, ma è l’azzurro sul 6-5 ad avere una palla set. Purtroppo Berdych con il servizio annulla tutto e a sua volta si procura lui due palle per vincere il set e la seconda è quella decisiva.
L’equilibrio sembra durare anche nel secondo set, ma è Berdych quello costretto a difendersi, annullando tre palle break sempre grazie al servizio (una con un ace di seconda). Bolelli comunque si procura un’altra occasione e nel dodicesimo game ottiene finalmente il break e pareggia i conti. 
Il terzo set inizia male per Simone, che subisce subito il break in apertura e il ceco replica tutto anche nel terzo game. La palla break non sfruttata nel quarto game mette fine ai sogni di rimonta dell’azzurro e Berdych riesce a vincere il set a zero, qualificandosi per i quarti di finale.

Se almeno Simone Bolelli ha lottato per due set, non ha fatto la stessa cosa Flavia Pennetta nel torneo di Doha. La brindisina è stata nettamente sconfitta in meno di cinquanta minuti da Agnieszka Radwanska con un doppio 6-1. Un dominio assoluto quello della polacca, che non ha lasciato mai scampo alla nostra portacolori, davvero irriconoscibile oggi.

Nel primo set la Radwanska trova il break nel secondo game e si porta sul 3-0. Flavia non riesce davvero ad incidere con il servizio e perde ancora la battuta nel sesto gioco e il set scivola via. Anche nel secondo la musica non cambia e la situazione peggiora subito per Flavia, che subisce il break in apertura e poi nel terzo game. Sotto 3-0 la Pennetta non reagisce più e la Radwanska vince in scioltezza ancora per 6-1.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

Foto da fedetennis di Tonelli

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top