Salto con gli sci: il Record del mondo non basta a Fannemel, Freund lo batte a Vikersund!

Anders-Fannemel-Tadeusz-Mieczyński-CC-BY-SA-3.0.jpg

È resistito poco il record del mondo stabilito ieri da Peter Prevc sull’HS 225 di Vikersund, in Norvegia. Lo sloveno, arrivato a 250 metri, è stato superato quest’oggi dal norvegese Anders Fannemel, atterrato a 251,5 metri nella prima serie prendendosi il primato. Il successo, però, è andato al tedesco Severin Freund, continuo ad altissimi livelli in entrambe le serie.

Il primo salto è stato teatro di un grandissimo spettacolo quando si è presentato Fannemel al gate di partenza. Davanti al pubblico di casa, il norvegese ha sfruttato al meglio le condizioni del vento e la forma spaventosa che lo sta sorreggendo in questo momento della stagione. Veleggiando a pochi metri dal suolo è arrivato a 251 metri e mezzo, vicinissimo al limite in cui il trampolino è sicuro. Il vento, ballerino e insidioso per tutta la giornata, gli ha sicuramente dato una mano, ma la performance è stata incredibile. Nella prova di qualificazione che aveva preceduto la gara, il russo Dimitry Vassiliev era atterrato a 254 metri, senza però riuscire a rimanere in piedi. Il nuovo record stabilito da Fannemel dovrebbe ora resistere fino alle prossime gare di volo che si svolgeranno sul trampolino di Planica, ristrutturato proprio per soffiare il primato mondiale al Vikersundbakken.

Atterrato a 237,5 metri nella prima manche e a 245 nella seconda, il successo in gara è andato a Severin Freund, complice anche un secondo salto non eccelso di Fannemel, fermatosi a soli 202 metri.  Il tedesco con questa vittoria allunga nella classifca dei voli e accorcia in classifica generale su Peter Prevc, sempre leader ma oggi solamente 15esimo con un secondo salto a 110 metri che l’ha fatto sprofondare, probabilmente a causa di una folata di vento che gli ha precluso la possibilità di provare a ripetersi dopo il primo posto di ieri. In terza posizione ha chiuso Johann Andre Forfang, che ha evidenziato ottime doti su questi trampolini, mentre il suo connazionale Rune Velta si è dovuto accontentare della quarta piazza. Alle sue spalle due veterani come il giapponese Noriaki Kasai, autore di una splendida rimonta nella seconda serie, e il tedesco Michael Neumayer, presenza non sorprendente nelle prime posizioni quando si tratta di voli. Hanno chiuso la top10 nell’ordine Manuel Poppinger, Markus Eisenbichler, Jurij Tepes e Andreas Stjernen.

Andrea Morassi non ha superato la qualificazione e non ha preso parte alla gara.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Foto: Tadeusz Mieczyński

Lascia un commento

scroll to top