Beach volley, Lissandro torna sulla panchina femminile azzurra

lissandro-carvalho.jpg

Sembrava tutto sfumato e invece Lissandro Dias Carvalho torna ad allenare la nazionale femminile di beach volley, per il momento composta soltanto da Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth ma che ad aprile dovrà affrontare il primo turno della Continental Cup che apre le porte alle Olimpiadi di Rio 2016 e quindi dovrà essere aggregata almeno una seconda coppia al gruppo azzurro. Una soluzione un po’ a sorpresa di una trattativa che durava da molto tempo e che ha visto protagonista il coach brasiliano che lo scorso anno aveva lasciato l’azzurro per andare a guidare la nazionale del Kazakhistan con un contratto faraonico.

Non si conoscono per ora i dettagli dell’operazione ma l’impressione è che Lissandro abbia rinunciato a un bel po’ di soldi per poter tornare sulla panchina azzurra. Questo il testo del comunicato della Fipav: Lissandro Dias Carvalho sarà il Commissario Tecnico della Nazionale Femminile di beach volley. L’allenatore brasiliano torna dunque alla guida del gruppo femminile dopo un anno trascorso in Kazakhstan. Per Lissandro si tratta del secondo mandato dopo la prima esperienza iniziata nel 2008 e conclusasi ufficialmente nel gennaio 2014, sei anni di lavoro durante i quali il beach volley in rosa ha ottenuto importanti risultati a livello assoluto.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top