Volley, tutta l’Italia in Europa – Macerata per l’impresa, Perugia per sognare

Macerata-Treia-SuperLega-volley.jpg

Tutta l’Italia in Europa nella lunga settimana delle coppe continentali.

Terza giornata della fase a gironi di Champions League per tre formazioni. L’impegno più proibitivo è per Macerata che mercoledì sera (ore 20.30, differita su Fox Sport 2 HD dalle 22.45) sfiderà il Belogorie Belgorod, lo squadrone russo Campione d’Europa in carica. Per i ragazzi di Giuliani sembra una sfida impossibile contro il sestetto guidato dall’ex Dragan Travica, il palleggiatore russo che da due stagioni sta brillando all’estero. Parodi e compagni, dopo aver perso la prima partita in campionato, proveranno a centrare l’impresa davanti al pubblico del Fontescodella dove due settimane fa hanno sconfitto il Paris Volley, centrando il primo successo stagionale in Coppa.

 

Stasera (ore 20.30, differita su Fox Sport 2 HD dalle 22.45) Perugia vuole continuare la sua favolosa cavalcata. Dopo aver demolito l’Halbank Ankara, tra le grandi favorite per il successo finale, e aver sconfitto (soffrendo) il Tours a domicilio, De Cecco e compagni sono attesi dall’impegno sulla carta più semplice: la trasferta in Belgio contro il Noliko Maaseik. Gli umbri conducono la Pool G con 5 punti e vogliono provare l’allungo decisivo in ottica qualificazione, alla loro prima partecipazione nel massimo torneo continentale.

Giovedì sera (ore 20.30, differita su Fox Sport 2 HD dalle 22.30) Piacenza è chiamata a un pronto riscatto, dopo due brutti ko europei e ben tre in campionato. Al PalaBanca arrivano gli svizzeri del #Dragons Lugano, fanalino di cosa (0 punti) della Pool A. Gli emiliani devono vincere assolutamente se vogliono credere ancora nella qualificazione dopo aver perso sia con il Constanta che con il Roeselare.

 

Trento, dopo la bella vittoria su Macerata, riprende la propria avventura europea dagli ottavi di finale della Coppa CEV. Impegno casalingo abbastanza semplice per i ragazzi di Stoytchev contro gli israeliani del Maccabi Tel Aviv (giovedì, ore 20.30): servirà una bella vittoria netta, in un Pala Trento ancora inviolato in questa stagione, per ipotecare la qualificazione in vista dell’insidiosa gara di ritorno in trasferta.

Grande ritorno in Europa per la CMC Ravenna che inizia il suo cammino dai 16esimi di finale della Challenge Cup, il terzo trofeo per importanza. Lunga trasferta in Estonia per i ragazzi di Kantor che affronteranno il Bigbank Tartu: senza Renan, con la nuova diagonale, ma non dovrebbe essere un match impossibile per i romagnoli (mercoledì, alle ore 19.00).

 

(foto Legavolley)

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top