Snowboard, Coppa del Mondo – Fischnaller incredulo: “Gara sorprendente, non sono al 100%”

Roland-Fischnaller-snowboard-foto-da-valentina-cirello-facebook.jpg

Strepitoso Roland Fischnaller, magistrale Italia nel Pgs di Carezza. Il 34enne di Bressanone domina il gigante d’apertura della Coppa del Mondo sulle nevi della val d’Egna e ottiene il suo nono successo di sempre. Una vittoria tutt’altro che prevista, sottolinea l’azzurro ai microfoni del sito federale: “Non pensavo proprio di arrivare alla vittoria oggi, la coscia mi dà ancora dolore e ho preso anche un antidolorifico prima della semifinale. Un posto nei 16 poteva bastare per la prima gara. Ma poi l’agonista che è in me è saltato fuori e run dopo run ho spinto sempre meglio fino ad arrivare a questa vittoria. Questa pista mi piace e la tavola oggi scendeva meravigliosamente. E’ molto importante cominciare la stagione con un risultato così importante perché dà la carica giusta anche per guarire definitivamente“.

Esulta anche Nadya Ocher: per la 21enne altoatesina si tratta del primo podio della carriera tra i grandi. “Ero arrivata vicinissima già in altre occasioni e oggi ho avuto un pizzico di rabbia e forse anche un pizzico di fortuna in più. Ci voleva. ora si tratterà di confermarsi, che non è mai semplice, ma io ci proverò già da Montafon“, il suo commento. Giovedì e venerdì, con gli slalom austriaci, l’Italia potrebbe brillare ancora.

Lo spera il direttore sportivo Cesare Pisoni, inquadrato dalle tv quasi fuori di sé per la gioia dopo il risultato raggiunto da Fischnaller. Intanto, però, il Bel Paese si gode una giornata d’oro: “Ero un po’ preoccupato alla vigilia per via di tutti i ritardi e le cancellazioni in questo avvio difficile di stagione. Non sapevo quale potesse essere il vero valore degli italiani. Cominciare con il ritorno alla vittoria di Fischnaller e il primo podio della Ochner è unìottimo punto di partenza. Comunque tutta la squadra ha fatto una buona prova: March ha commesso un errore ma si era ben qualificato e Coratti ha saputo fare una rimonta eccezionale che lo ha portato fra i migliori. Tra i giovani s’è visto qualcosa di interessante, anche se devono ancora trovare maggior fiducia. Ora bisogna proseguire, la stagione è solo cominciata“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Valentina Cirello Facebook

Lascia un commento

scroll to top