Short Track, Coppa del Mondo: a Shanghai l’Italia non brilla ancora

short-track-nazionale-italiana-fb-yuri-confortola.jpg

Si è chiusa la terza tappa della prova di Coppa del Mondo di short track a Shanghai. Anche oggi pochissime soddisfazioni per l’Italia, lontanissima dalle posizioni che contano e con la sola staffetta femminile capace di centrare almeno la Finale B. Questi tutti i risultati:

500m Donne (seconda serie): Doppietta cinese nella distanza più breve, con la Li Hongshuang che precede la connazionale Lin Yue. Sul gradino più basso del podio sale la canadese Kasandra Bradette, che evita la tripletta cinese, con il quarto posto Liu Yang. Per l’Italia la migliore è stata Elena Viviani, giunta fino ai quarti di finale, mentre Federica Tombolato e Arianna Valcepina si sono fermate nei ripescaggi anche se la seconda è arrivata proprio fino all’ultimo turno, sfiorando l’accesso ai quarti.

1000m Donne: Questa volta la doppietta è coreana con la vittoria di Choi Minjeong davanti a Shim Suk Hee. Al terzo posto si piazza la canadese St.Gelais davanti alla cinese Han Yutong. Eliminate nei ripescaggi sia Lucia Peretti sia Ylenia Tota.

Staffetta Donne: Medaglia d’oro per la Corea, che precede la Cina e il Canada. Giù dal podio la Russia. Il quartetto azzurro (Valcepina, Tombolato, Peretti, Viviani) ha chiuso al secondo posto la Finale B, sesto complessivo, dietro all’Ungheria e davanti a Stati Uniti e Giappone.

500m Uomini (seconda serie): Primo ed unico successo europeo di giornata con il russo Dmitry Migunov, che precede l’americano Krueger e il canadese Preudhomme. Per i colori azzurri poca gloria con Massimo Gurini e Yuri Confortola che non superano i ripescaggi.

1000m Uomini: Vittoria per il canadese Charles Hamelin che si impone davanti all’olandese Knegt e al naturalizzato ungherese Liu Shaolin, che ha preceduto il coreano Sin Da Woon. Nicola Rodigari ha sfiorato la qualificazione ai quarti di finale, venendo eliminato nell’ultimo turno dei ripescaggi. Tommaso Dotti e Davide Viscardi sono usciti in precedenza.

Staffetta Uomini: La Corea si conferma la nazione numero uno nelle staffette e centra la doppietta dopo il risultato delle donne. Al secondo posto l’Olanda, che ha preceduto il Canada. L’Italia era stata eliminata in batteria nella prima giornata.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 foto da pagina FB di Yuri Confortola

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top