Sci di fondo, rotta su Davos. Chenetti ne convoca tredici: “Dobbiamo avere pazienza”

image.jpg

La poca neve sull’arco alpino ha costretto gli organizzatori a modificare parzialmente il terzo weekend di Coppa del Mondo, in programma a Davos. Le due gare distance in tecnica classica di sabato, infatti, sono state accorciate a causa delle difficili condizioni meteorologiche: la 30km maschile è stata dimezzata a 15km, mentre la 15km femminile è stata ridotta a 10km. Nessuna modifica, invece, per quanto riguarda la sprint.

Giuseppe Chenetti, allenatore responsabile della Nazionale, ha già definito le squadre per le due gare. Nelle gare con partenze ad intervalli saranno di scena Roland Clara, David Hofer, Francesco De Fabiani, Mattia Pellegrin, Virginia de Martin, Lucia Scardoni e Ilaria Debertolis e probabilmente una fra Francesca Baudin e Giulia Stuerz. Nella velocità, spazio per Federico Pellegrino, Francois Vierin, David Hofer, Gaia Vuerich, Greta Laurent, Ilaria Debertolis, Francesca Baudin e Giulia Stuerz.

L’obiettivo, naturalmente, è riscattare le magre prestazioni di Ruka e Lillehammer, ma Sepp Chenetti ostenta ottimismo: In campo maschile ho visto cose positive sulla distanza da parte di Pellegrino e De Fabiani, mentre Clara purtroppo non ha scelto lo sci migliore, altrimenti avrebbe potuto terminare qualche posizione davanti”. Diametralmente opposta, invece, la situazione fra le donne: “In campo femminile dobbiamo avere pazienza e continuare a lavorare, siamo praticamente ripartiti da zero”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Foto: trentinocorrierealpi.gelocal.it

Lascia un commento

Top