Salto con gli sci: Koudelka protagonista ad Engelberg prima della Tournée

Roman-Koudelka-Tadeusz-Mieczyński-CC-BY-SA-3.0.png

Roman Koudelka, con un secondo ed un primo posto, si è preso il ruolo di protagonista assoluto ad Engelberg, nell’ultima tappa di Coppa del mondo di salto con gli sci alla vigilia della Tournée dei Quattro Trampolini, appuntamento più importante della prima parte di stagione.

Dopo aver saltato le gara di Nizhny Tagil di settimana scorsa il ceco si è ripresentato alle gare con una condizione fisica e con una stabilità tecnica che in questo momento non sembrano avere uguali nel circuito. L’unico che riesce a mantenersi su un livello simile al suo sembra essere Simon Ammann, nonostante abbia totalmente sbagliato il primo salto della gara di sabato. Per il resto lo svizzero ha dimostrato una buona condizione di forma che lo pone tra i favoriti principali in ottica Tournée, unico trofeo mancante nel suo palmares.

Alle spalle di questa coppa di atleti continua a regalare ottime prestazioni l’austriaco Michael Hayböck, solido tecnicamente ma ancora alla ricerca del primo successo in Coppa del mondo. Il suo rendimento è altissimo sin dalle prime gare stagionali, ma ad Engelberg sembra aver cambiato marcia, arrivando anche in terza posizione in classifica generale. Ha faticato di più Anders Fannemel, che nonostante tutto ha comunque mantenuto il pettorale giallo di leader della classifica. L’impressione è che per fare la differenza abbia bisogno di condizioni adatte e che una gara come la Tournée possa metterlo in difficoltà. Attenzione a Severin Freund e Peter Prevc, oltre al giapponese Noriaki Kasai, che dovrebbe rientrare proprio per la prossima gara. Tornando in casa Austria, l’alternativa più credibile ad Hayböck in questo momento sembra essere Stefan Kraft, mentre Gregor Schlierenzauer, nonostante qualche sprazzo di competitività, attualmente non sembra in grado di lottare per il successo.

L’Italia anche in questo fine settimana ha fatto affidamento su Davide Bresadola, autore di due buone prestazioni che però non gli sono valse punti di Coppa. Sabato ha chiuso in 33esima piazza, mentre domenica è caduto dopo un salto che gli sarebbe con ogni probabilità valso l’accesso alla seconda serie. Nelle prossime gare è chiamato al riscatto in una competizione storica.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Foto: Tadeusz Mieczyński CC-BY-SA-3.0

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top