Hockey prato: chiude la carriera con un successo Luciana Aymar

oa-logo-correlati.png

Non poteva chiudersi in miglior modo una carriera costellata di grandi vittorie e trofei. Luciana Aymar, 37enne argentina, appende il bastone al chiodo e mette fine alla sua fantastica carriera da giocatrice di hockey su prato.

L’ultima scena di questo bellissimo film, a lieto fine, è stata girata ieri sera a Mendoza, nella finale del Champions Trophy contro l’Australia. La Maga e la sua Argentina, dopo aver sconfitto la fenomenale Olanda in semifinale, sono andate a prendersi il trofeo agli shoot-out, dopo l’1-1 dei tempi regolamentari. Non poteva mancare la firma dell’Aymar, freddissima nell’insaccare il primo shoot-out.

Questo è il sesto Champions Trophy per lei (2001, 2008, 2009, 2010, 2012, 2014), ai quali si aggiungono due Mondiali, tre Giochi Panamericani e tre medaglie olimpiche. L’unica piccola pecca è la mancanza di un oro a Cinque Cerchi.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top