Volley, Mondiali 2014 – La Russia si salva: Final Six per le Campionesse in carica! Serbia ko

NataliyaGoncharovaTatianaKoshelevaandEkaterinaGamovaofRussia.jpg

La Russia demolisce la Serbia con un secco 3-0 (28-26; 25-18; 25-17) ed è l’ultima squadra qualificata alla terza fase. Le Campionesse del Mondo riescono a salvarsi all’ultimo e a entrare tra le migliori sei squadre del Pianeta: la difesa dei titoli conquistati nel 2006 e nel 2010 proseguirà a Milano.

Le russe convincono molto di più a muro (12 stampatone) e in attacco, sfruttando anche qualche errore di troppo delle avversarie. Non ha deluso il trio Goncharova (18 punti, 3 muri), Kosheleva (17, 3) e Gamova (12) che ha dato il là al trionfo.

Al Forum di Assago giocheranno: Italia, Cina, Giappone, USA, Brasile e Russia. Le sei squadre verranno divise in due giorni composto ciascuno da tre formazioni, le prime due si sfideranno nelle semifinali incrociate. Il sorteggio delle Pool è in programma domani pomeriggio alle ore 14.00 e si andrà in campo mercoledì, giovedì e venerdì. Nel weekend semifinali e finali.

 

Match poco importante tra Giappone e Repubblica Dominicana: caraibiche già certe della qualificazione alla terza fase, nipponiche mestamente eliminate. Ne esce fuori comunque una partita combattuta e trascinata al tie-break da De La Cruz e compagne: dopo averne vinti quattro consecutivi in questo Mondiale, perdono anche il secondo dopo il ko di ieri contro la Cina.

Le asiatiche, infatti, vincono per 3-2 (25-21; 25-23; 19-25; 23-25; 15-12) e ci classificano al settimo posto finale.

La Turchia chiude bene il suo Mondiale asfaltando il Kazakhstan per 3-0 (25-15; 25-13; 25-14) e concludendo così la sua rassegna iridata al nono posto. Le asiatiche, brave a giocarsi la seconda fase grazie alla vittoria sulla Thailandia, concludono al 15esimo posto.

Seconda vittoria consecutiva per la Germania che placa la sua delusione superando l’Azerbaijan per 3-0 (25-15; 25-23; 25-19) e strappa il nono posto finale. Rahimova e compagne saranno invece 13esime o 15esime in base alla vittoria o alla sconfitta del Belgio stasera contro la Croazia.

 

(foto FIVB)

Tag

Lascia un commento

Top