Tiro a segno: i Campionati Italiani Paralimpici e quelli da 300m hanno chiuso settembre

Gonnelli.jpg

Ormai da qualche giorno si è concluso settembre e dopo la scorpacciata di gare fatta in occasione dei Mondiali di Granada 2014, il nono mese dell’anno ha chiuso i battenti con altre due kermesse importantissime a livello nostrano: i Campionati Italiani Paralimpici ed i Campionati Italiani da 300m.

Entrambe le manifestazioni, tenutesi fra Bologna e Somma Lombardo, hanno visto come al solito tutti i protagonisti impegnarsi al massimo per andare a ricercare la miglior prestazione possibile e fra conferme e sorprese tutte le competizioni si sono attestate su ottimi livelli.

L’evento paralimpico in particolare, ha visto essere protagonisti molti dei ragazzi che qualche settimana prima in quel di Suhl (Germania) avevano disputato i Mondiali riservati ai tiratori paralimpici, dove però l’Italia non aveva raccolto sfortunatamente nessun alloro; mentre agli Assoluti “dalla lunga distanza” si è avuta l’occasione di poter lanciare l’iniziativa chiamata ” Porte Aperte al tiro a segno” che accompagnerà tutte le sezioni aderenti nel corrente mese di ottobre.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

michele.cassano@olimpiazzurra.com

Foto: UITS

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top