Ritmica, Serie A – San Giorgio Desio domina la prima tappa! Terze le Campionesse d’Italia

Ginnastica-Ritmica-Serie-A-italiana.jpg

 

La San Giorgio 79 di Desio vince la prima tappa della Serie A1 2014 di ginnastica ritmica. A Prato le brianzole dominano con un perentorio 98.350, rifilando quasi quattro punti alle immediate inseguitrici.

Decisive le performance di Veronica Bertolini con la fune (16.950) e con la palla (17.100) e di Giulia Di Luca al cerchio (17.000) e al nastro (16.000). A completare l’opera ci hanno pensato Arianna Malavasi (16.400 alle clavette) e Martina Brambilla (14.900 al corpo libero).

Sul secondo gradino del podio sale Fabriano (94.750) che ha schierato Martina Centofanti (15.600 al cerchio, 16.350 al nastro), Milena Baldassarri (14.750 al corpo libero), Cecilia Meriggiola (15.200 alle clavette), Daniela Mogurean (15.900 alla fune) e Letizia Cicconcelli (16.950 alla palla).

Solo terze le Campionesse d’Italia in carica. L’Armonia d’Abruzzo si ferma a 94.050 punti con Alessia Russo (15.200 al cerchio e 15.450 al nastro), Federica Febbo (16.450 alla palla), Carmen Crescenzi (16.350 alle clavette e 15.900 alla fune), Alice Aiello (14.700 al corpo libero):

Al quarto posto l’Estense Putinati (91.550), quinta la Virtus Gallarate (89.000), sesta la Ritmica Romana (88.750), settima l’Arcobaleno Prato (84.650), ottava la Raffaello Motto (81.050), nona La Fenice (79.000), decima la Ritmica Nervianese (76.000).

 

In Serie A2 netta affermazione dell’Udinese (90.250) che rifila due punti all’Etruria (88.200) e tre alla Gymnica 96 (87.150). Quarta l’Aurora Fano (84.650), quinta la Ardor (83.800), sesta Terranuova (83.500), settima la Petrarca 1877 (81.150), ottava l’Eurogymnica (78.250), nona la Ginnastica Pavese (76.650), decima la Ritmica Piemonte (75.650).

 

(foto Federginnastica)

Lascia un commento

scroll to top