LIVE – Ginnastica, Mondiali 2014 in DIRETTA – Biles Campionessa! Iordache argento, Ferrari sesta

Simone-Biles-PG.jpg

Ci siamo. Alle 13.00 scatterà la Finale All-Around femminile al Mondiale 2014 di ginnastica artistica. Simone Biles difende il titolo conquistato ad Anversa e vuole confermarsi Reginetta della Polvere di Magnesio anche a Nanning. Iordache, Mustafina, Yao, Ross le rivali più accreditate e le pretendenti alle altre medaglie. In pedana anche Vanessa Ferrari ed Erika Fasana.

Ci sarà da divertirsi a Nanning! Volete vivere ogni singolo momento, ogni azione, ogni emozione che trapelerà dalla Guangxi Arena? Bene, allora rimanete incollati a Olimpiazzurra!

Vi proporremo una DIRETTA SCRITTA minuto per minuto, con tutta la cronaca, i punteggi, analisi e commenti per avere un quadro costante della gara più importante del panorama, quella che misura la validità ginnica di un Paese. La accompagneremo con la DIRETTA STREAMING offertaci dalla Federazione Internazionale.

Per ricevere tutti gli aggiornamenti, cliccate il tasto F5 dei vostri computer o fate refresh sui vostri dispositivi.

 

Mondiali 2014 – Italia, Ferrari e Fasana nella Finale All-Around: dove andrete?

Mondiali 2014 – Finale All-Around: chi sarà la Reginetta? Biles per la doppietta, ma…

Mondiali 2014 – Finale All-Around: il podio tra qualifiche e Finale a Squadre. Biles vince, Ferrari da medaglia

Mondiali 2014 – Finale All-Around: tutti gli ordini di rotazione

Mondiali 2014 – Programma, orari, tv, streaming di venerdì 10 ottobre

 

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=w9e81iH0sdc

 

15.01 Grazie per averci seguito in questa lunga diretta. A breve cronaca, pagelle, approfondimenti, classifiche.

15.00 Chiudiamo con una curiosità. Avremo un podio con ginnaste vestite di lilla/viola. Proprio come nella Finale a Squadre quando tutto indossavano un body rosso.

14.58 Vanessa conferma il sesto posto dello scorso anno. Simone si conferma, Iordache trova la tanto attesa medaglia, Ross ancora sul podio dopo l’argento di Anversa. Mustafina, bronzo nel 2013, esce sconfitta causa caduta al corpo libero.

14.57 Simone Biles Campionessa del Mondo con 60.231 punti. Medaglia d’argento alla rumena Larisa Iordache con 59.765 punti. La statunitense Kyla Ross medaglia di bronzo con 58.232. Giù dal podio una delusa Aliya Mustafina (57.915), Yao quinta di fronte al pubblico di casa (57.465). Superlativa Vanessa Ferrari sesta con 57.166: fortuna che doveva contenersi. Davvero mancano le parallele, perché altrimenti poteva lottare per il bronzo. Erika Fasana chiude al 17esimo posto con 53.999.

14.56 Simone Biles stampa un vertiginoso 15.066 al corpo libero e conclude la sua gara con 60.231. Sfondato il muro dei 60 punti, unica a riuscirsi, proprio come ad Anversa.

14.55 Siamo in attesa del punteggio, ma Simone Biles può già festeggiare. Secondo titolo consecutivo, prima a realizzare la doppietta dopo l’immensa Svetlana Khorkina, la prima americana dopo Shannon Miller. A Nanning è la 17enne la Reginetta della Polvere di Magnesio!

14.53 Tsukahara avvitato esagerato e altissimo; doppio teso e mezzo gira in seconda, con passetto in avanti; doppio teso in terza diagonale, con piccolo saltello dietro; Tsukahara raccolto stampato sul posto. Acrobatica davvero esagerata. Simone Biles è CAMPIONESSA DEL MONDO per la seconda volta consecutiva

14.41 Niente da fare per la Zarina: 13.433 al libero, complessivo 57.915. Quarta, giù dal podio!

14.50 Intanto la Iordache chiude con 59.765 la sua fantastica gara. Qualche dubbio sul punteggio al corpo libero, ma merita assolutamente l’argento. Ora si attende l’esercizio di Simone Biles: le basta 14.5 per conquistare l’oro, non dovrebbe avere problemi. Per il bronzo c’è Kyla Ross, vista la grave caduta di Aliya Mustafina.

14.49 Cadutaaaaa di Mustafina in prima diagonale! Incredibile! Kyla Ross va per il bronzo, Zarina si chiama fuori…

14.48 Esagerato 14.733 di Larisa Iordache, con 6.5 di D Score. Lo Tsukahara carpiato ha fatto la sua, ma l’esecuzione con uscita di pedana non poteva essere all’altezza di Vanessa Ferrari.

14.45 Intanto 13.300 per Erika Fasana alle parallele. La comasca chiude con 53.999, può provare a centrare la top 15

14.43 Larisa Iordache ha dato davvero tutto per provare ad attaccare Simone Biles e metterla in difficoltà. Tsukahara avvitato, Tsukahara in seconda diagonale ma è fuori pedana, tre avvitamenti, Tsukahara carpiato in ultima! Bravissima, ci ha davvero provato: merita l’argento.

14.42 Yao 12.833 al corpo libero, chiude la gara con 57.465. Davanti a Vanessa di soli tre decimi. Dunque Yao quinta, Ferrari sesta. Confermato salvo cataclismi. Ora Iordache: lotta all’oro.

14.40 Cade Yao al corpo libero, anche se maschera con una verticale. Esercizio non all’altezza di un contesto così importante e di una lotta per le medaglie. Scivola dietro sicuramente a Kyla Ross, addio per le medaglie di fronte al proprio pubblico, si conferma la maledizione di Tianjin 1999 (nessuna cinese sul podio in casa). Se eccessivamente penalizzata può finire anche alle spalle di Vanessa.

14.38 Kyla Ross non va oltre 13.933 al corpo libero e chiude la sua gara con 58.232. Difficilmente andrà a podio. Se sarà quarta o quinta lo deciderà l’esercizio della Yao al corpo libero, in pedana ora. Non è il suo punto di forza, anzi..

14.35 Vanessa chiude il suo all-around con 57.166. In linea con quanto visto in qualifica, 8 decimi peggio rispetto a quanto ammirato nella Finale a Squadre. Altro che contenimento! Ha dato il meglio di sé stessa: peccato per una trave troppo penalizzata e ovviamente per le parallele (ma si sapeva). Chiuderà verosimilmente in sesta posizione

14.35 Super 14.700 di Vanessa, soprattutto con 6.4 di difficoltà! La rincorsa alla medaglie è sempre più possibile.

14.32 Tsukahara avvitato in prima diagonale, doppio teso con saltello in avanti in seconda, Tsukahara combinato con salto dietro in terza diagonale, poi esegue il Ferrari nella parte artistica e chiude l’esercizio con un grandissimo doppio carpio. FAVOLOSA VANESSA!

14.31 Vanessa per prima al corpo libero.

14.30 Simone Biles non ha mai commesso errori importanti al corpo libero nella sua ancora giovane carriera. Ricordiamo che ad Anversa si presentava all’ultima rotazione in seconda posizione, con mezzo decimo di distacco dalla Ross, prima di laurearsi Campionessa. Larisa sentirà sicuramente tanta pressione e spesso è mancata di nervi nei momenti topici (come lo scorso anno cadendo dalla trave).

14.27 Si profila una grandissima e inattesa sfida tra Biles e Iordache! Larisa sta facendo la gara della vita e insidia, senza timori, la Campionessa del Mondo in carica: le due sono separate solo da 133 millesimi. La rumena prova a mettere pressione ed è dotata di un grandissimo esercizio al corpo libero, ma Simone può spaccare al quadrato: certo se dovesse sbagliare allora Iordache si tingerebbe d’oro. Mustafina in pole position per il bronzo, visto il suo bel corpo libero con cui recupererà tranquillamente sulla Yao, al suo esercizio peggiore. Vanessa può lottare per il sesto posto sfruttando il suo corpo libero.

14.25 La classifica al termine della terza rotazione: Biles 45.165, Iordache 45.032, Yao 44.632, Mustafina 44.482, Ross 44.299 Steingruber 42.499, Ferrari 42.466, Black 42.299, Lopez 42.299, Shang 41.499. Erika Fasana è 16esima (40.699).

14.24 Due gravissimi squilibri per Aliya Mustafina, che sbaglia molto alla trave. La russa purtroppo dice addio alle possibilità di argento, ma ora anche la medaglia è a rischio.

14.22 Mostruosoooo 15.1 di Iordache alla trave! Incredibile Larisa che balza al secondo posto in classifica, è a un decimo dalla prima posizione di Simone Biles! Immensa pressione al corpo libero: la statunitense è superiore, ma la rumena non scherza. Se Simone sbaglierà…

14.20 Larisa Iordache è volata! Unica sbavatura la doppia piroetta, ma il resto del suo esercizio alla trave è sontuoso. Bellissimo il triplo avvitamento in uscita. La rumena è in gran palla oggi e sembra avviata verso la tanto attesa medaglia.

14.18 Yao c’è! 14.566 alla trave, premiate le sue difficoltà con 6.1. La cinese ora è al secondo posto, in attesa di Mustafina e Iordache: Campionessa del Mondo e numero 1 dei 10cm.

14.15 Difficoltà estreme per Yao alla trave, anche se il doppio carpio in uscita non è stato chiuso al top. Per il resto perfezione estrema.

14.12 Kyla Ross elegante, ma con qualche sbavatura alla trave: 14.433 con 5.8 di Score. Ricordiamo che Simone Biles è volata a 45.165 punti e può concretamente andare a sfondare i 60 punti grazie al suo corpo libero. Il titolo ormai è nelle sue mani, si lotta ora per l’argento: Ross sta ben gareggiando, ma ora ci sono tre grandi esercizi di Yao, Iordache e Mustafina. Qui si decide il podio. Ferrari invece ferma a 42.466, sotto anche a Steingruber (42.499), leggermente avanti alla Black (42.499): si lotta per la top eight.

14.11 Il doppio avvitamento di Erika Fasana vale 14.500! Bene per la comasca che si rialza dopo un corpo libero non eccezionale.

14.10 Solo 13.900 per Vanessa, 5.7 il D Score sotto le sue potenzialità. Giuria un po’ severa.

14.07 Eccellente esercizio di Vanessa Ferrari, sostanzialmente perfetta sui 10cm. Ora Fragapane al corpo libero, tra le favorite per le medaglie al libero.

14.05 Ora Vanessa alla trave!

14.04 La Biles non fa festa, conoscendola: 14.766 alla trave con 6.2 di difficoltà. Il sigillo al titolo comunque è stato messo.

14.03 Simone ha rischiato con un paio di squilibri, ma la serie acrobatica finale è davvero stellare. Con questa performance si è garantita il titolo.

14.02 Simone Biles sale sulla trave per chiudere la gara.

14.00 Classifica a metà gara: Biles 30.399, Mustafina 30.141, Yao 30.066, Iordache 29.932, Ross 29.866, Ferrari 28.566, Black 28.399, Stanila 28.100, Lopez 27.500, Pihan 27.999. Fasana 21esima con 26.199

13.58 Purtroppo Erika Fasana non brilla al corpo libero: 12.733. Tsukahara avvitato un po’ scarso, concluso con le spalle basse, doppio teso nella seconda diagonale con un leggero salto, Enjambee cambio anello + Ferrari, Ribaltata senza, il doppio giro impugnato è incompleto, invece di una D scende a B, Salto Popa e chiusura nell’ultima diagonale in doppio carpio!

13.56 Iordache on fireee alle parallele: 14.866 alle parallele, è il miglior esercizio della sua carriera sugli staggi! Ora è quarta con 29.932, ma attenzione che lei ha in suo favore libero e trave, gli staggi erano l’esercizio più ostico.

13.55 Larisa Iordache ha concluso la sua prova alle parallele, mentre Erika Fasana si sta esibendo al corpo libero.

13.54 Yao piazza un 15.333 (6.9 il D Score) di parziale e vola a 30.066 a metà gara, in terza posizione a 7 centesimi dalla Mustafina. Ovviamente ha in dote un corpo libero non all’altezza per impensierire la Biles nella corsa all’oro ma per l’argento è in piena corsa.

13.53 Che eserciziooo di Yao! Giri in cubitale favolosi, doppio teso in chiusura davvero da urlo, Tkatchev poco ampio l’unica imperfezione.

13.51 Kyla 14.700 con 5.9 di D Score. La statunitense è a 29.866 a metà gara, in terza posizione, in attesa degli esercizi della specialista Yao e di Iordache.

13.50 Pulizia estrema per Kyla Ross con un esercizio davvero ordinato e impeccabile, come sua abitudine.

13.49 Con questo risultato la Ferrari vola a 28.566 a metà gara. Ora Kyla Ross alle parallele.

13.48 Questo l’esercizio di Vanessa: Cubitale giro + Jager unito, cubitale su 1 braccio + Jager, Tarzan + fioretto stacco, capovolta, uscita in Tsukahara! Tutto ben eseguito, eccetto un impercettibile saltino all’arrivo.

13.47 Infatti il 13.700 di Vanessa alle parallele conferma le sue difficoltà all’attrezzo (5.8 il D Score). Peccato non avere in tasca un grande esercizio anche in questa specialità.

13.45 Simone Biles vola a 30.399 a metà gara, e va in proiezione per sfondare il muro dei 61 punti con i suoi over 15 abituali a trave e corpo libero. Aliya Mustafina è vicinissima a 30.141

13.44 Soddisfacente 14.533 per Simone (5.7 il D Score). Ora il titolo è davvero in tasca, salvo grossi errori su trave e libero. Nel frattempo eccezionale 15.033 della Shang alla trave, mentre Steingruber si esibisce al suo libero ma non interessa in ottica finale (è eliminata). Ora Vanessa alle parallele.

13.43 Buon esercizio di Simone Biles, composta e senza strafare. Katchev, Pak, Tsukahara raccolto in uscita quasi stoppato. Si controlla, ottime verticali, non cade e va via liscia.

13.41 Ora Simone Biles sugli staggi. Ricordiamo che proprio su questo attrezzo ha clamorosamente sbagliato in qualifica.

13.41 Aliya chiude con 15.041 (6.3 il D Score), un filo sotto i risultati della qualifica (15.1).

13.40 Favoloso esercizio di Aliya Mustafina alle parallele! Magistrale Jaeger e lo Tsukahara avvitato in uscita è perfettamente stoppato. La russa è in grande spolvero!

13.34 Si stanno svolgendo i tradizionali minuti di riscaldamento all’attrezzo. Ci aspetta una seconda rotazione fondamentale per le dinamiche di gara e che potrebbe aiutare a delineare la matassa della lotta al secondo posto.

13.31 Si è così ufficialmente conclusa la prima rotazione. Le sei big inizieranno a breve alle parallele asimmetriche, dove aprirà Aliya Mustafina. Iordache in chisura.

13.30 Ricapitoliamo la classifica al termine della prima rotazione: Biles (15.866), Ross (15.166), Mustafina (15.100), Iordache (15.066), Ferrari (14.866), Yao (14.533), Black (14.533), Harrold (14.400), Popa (14.300), Pihan (14.133). Erika Fasana è in 15esima posizione con il 13.466 realizzato alla trave.

13.25 Chiaramente si è già terminato al volteggio, vista la rapidità degli esercizi, ma sugli altri attrezzi si sta ancora svolgendo la prima rotazione ormai però prossima alla conclusione.

13.23 Le big passano ora alle parallele asimmetriche. L’attrezzo è favorevole ad Aliya Mustafina, che prova a sondare il terreno, e a Yao Jinnan, chiamata a recuperare posizioni sul suo migliore attrezzo. Per Simone Biles è l’attrezzo “peggiore”, come per Larisa Iordache che deve almeno realizzare 14.3-14.4 per alimentare le proprie speranze. Vedremo la nostra Vanessa cosa avrà in mente: è la sua routine più debole, ma se uscirà bene chissà… Sognare non costa nulla. Capiremo concretamente le ambizioni di Kyla Ross.

13.20 Dunque, al termine della prima rotazione, Simone Biles ha già scavato il solco che è solita realizzare durante il volteggio. La Campionessa del Mondo in carica ha stampato 15.866 con un Amanar (unica a esibire i due avvitamenti e mezzo) davvero esagerato. Chi la insegue si è fermata al doppio avvitamento, dunque con mezzo punto in meno di difficoltà: la migliore è Kyla Ross (15.166) subito tallonata a Mustafina (15.100) e Iordache (15.066). Ferrari eccellente quinta con 14.866 (14.9 in qualifica), mentre Yao delude (14.533) e complica terribilmente la rincorsa alle medaglie.

13.18 Doppio avvitamento per Kyla Ross (15.166) e Yao Jinnan (basso 14.533).

13.17 Vanessa non ha voluto risparmiarsi! Doppio avvitamento al volteggio, atterraggio leggermente storto ma ottimo 14.866! Benissimo così… Che abbia cambiato idea nella notte?

13.16 Ed è già superrrrrrrr Simone Biles! Amanar esagerato, anche se con piccolo saltello in atterraggio. Replica il punteggio della qualifica: 15.866, 9.566 di esecuzione. Da urlo il suo salto al volteggio, già una seria ipoteca verso il titolo.

13.15 Erika Fasana ha aperto la sua finale alla trave. Entrata in spaccata, Collegamento a contatto con la trave e flic salto teso (piccolo sbilanciamento con la gamba su), Enjambee cambio salto indietro raccolto, Enjambee cambio ad anello, Giro in passè + giro impugnato, Costale, Ribaltata senza, cosacco e Enjambee sul posto. Uscita in doppio carpio. 13.466 partendo da 5.600, esecuzione 7.866

13.13 Gran doppio avvitamento anche per Aliya Mustafina, un po’ sofferente in fase di rincorsa ma poi eccellente in aria e nella fase di atterraggio: 15.100, sul livello di Iordache.

13.11 Doppio avvitamento perfetto per Larisa Iordache! Grandissimo inizio per la rumena, che stoppa alla grande l’atterraggio: 15.066, molto bene.

13.08 Si stanno naturalmente svolgendo i classici minuti di riscaldamento all’attrezzo.

13.07 Erika Fasana deve scaldare subito i motori: l’azzurra è la prima a salire sulla trave.

13.06 Ad aprire la finale sarà Larisa Iordache, impegnata al volteggio.

13.04 Si stanno presentando tutte le ragazze sui vari attrezzi (6 per ciascuno, poi si gira). Tolte le ginnaste presenti al volteggio (le più forti), pesci grossi altrove come Giulia Steingruber che parte nelle retrovie causa errori in qualifica, Roxana Popa e Shang Chunsong.

13.02 C’è quasi da ridere cari amici. Vi ricordate il podio della Finale a Squadre, con le ragazze tutte vestite di rosso? Bene oggi quattro potenziali medagliate sono in lilla/viola: Iordache, Ross, Biles, Mustafina. Vanessa in rosso nero.

13.00 Tutte in pedana!

12.58 Curiosità: oggi ci sono ben tre Campionesse del Mondo in pedana! Ferrari, Mustafina, Biles per una finale di altissimo tasso tecnico.

12.57 La Guangxi Arena si sta lentamente riempiendo, come ci ha abituato in questa settimana. 10000 spettatori sono pronti ad accompagnare le ragazze.

12.56 Le sei migliori ragazze del turno di qualifica, cioè quelle che lotteranno per il titolo, fanno parte della stessa rotazione e seguiranno l’ordine olimpico: volteggio, parallele, trave, corpo libero. Alle 15.00 circa l’incoronazione della Reginetta, nella gara più magica e importante dell’anno.

12.54 L’Italia è presente con una doppietta: Vanessa Ferrari ed Erika Fasana. La Cannibale, che trionfò nel 2006, ha chiuso la qualifica al sesto posto ma oggi sembra andare verso una gara conservativa: purtroppo delle parallele non eccellenti le impediscono di lottare per un podio, altrimenti notevolmente alla sua portata come non succedeva da sette anni (bronzo a Stoccarda 2007). Erika Fasana è invece alla sua prima finale individuale e proverà ad avvicinarsi alla top ten.

12.52 Yao Jinnan gareggia in casa, un vantaggio importante ma anche una responsabilità difficile. Dovrà limitare i danni al corpo libero, davvero di livello poco eccellente, con due mega esercizi a trave e parallele.

12.51 Larisa ha invece giganteggiato nella Finale a Squadre, sfiorando i 60 punti, punteggio che potrebbe regalarle gloria in caso di caduta della Biles e che sicuramente varrebbe una medaglia. La rotazione alle parallele le è sfavorevole, ma è chiamata a un pronto recupero alla trave e al corpo libero. L’ultima rumena ad aver vinto il titolo mondiale nell’all-around è stata Maria Olaru, proprio in Cina nel 1999….

12.50 La Zarina ha il blasone, la cattiveria e l’esperienza per prendersi il podio. Terza ad Anversa 2013, Campionessa a Rotterdam 2010, in qualifica è arrivata seconda alle spalle della Biles. Se quest’ultima dovesse sbagliare allora Aliya sicuramente si esalterà e potrebbe provare il colpaccio. Attenzione alle sua parallele.

12.48 Larisa Iordache, Aliya Mustafina e Yao Jinnan sono le altre ragazze favorite le medaglie. Kyla Ross sembra partire un filo dietro.

12.45 Simone Biles può perdere solo cadendo o commettendo un grave errore. Oggi potrebbe sfondare abbondantemente i 61 punti, se tutto andrà per il verso giusto. Ha tre routine da over 15 abbondante, il volteggio e il corpo libero saranno apertura e sigillo del trionfo.

12.43 Simone Biles è la superfavorita per la conquista del titolo. La statunitense insegue il bis dopo Anversa, impresa che non riesce dai tempi dell’immensa Svetlana Khorkina (2001-2003), la più grande di tutto. Sarebbe la prima americana a centrare la doppietta dopo Shannon Miller (1993-1994). Solo altre tre donne hanno realizzato il back-to-back iridato nella storia dell’artistica.

12.40 Alle ore 13.00 inizierà la Finale del Concorso Generale Individuale femminile ai Mondiali 2014 di ginnastica artistica.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top