Il Lombradia 2014, favoriti: Kwiatkowski per il successo in maglia iridata

Michal-Kwiatkowski-Pagina-FB-Team-Sky.jpg

L’ultima classica monumento della stagione, arrivata ormai alla 108esima edizione. Il Lombardia, quasi una rivincita del Mondiali disputatosi domenica e vinti dal polacco Michal Kwiatkowski, che proprio in territorio italiano farà il suo esordio in maglia iridata.

Ed è impossibile, visto il percorso (clicca qui per un approfondimento proprio sul tracciato), escludere lo stesso Kwiatkowski dai pronostici. Il polacco, che ha dimostrato di attraversare un ottimo momento di forma con la vittoria di Ponferrada, si adatta bene alle salite che presenta il Lombardia, e la sua conformazione fisica potrebbe aiutarlo sull’ultimo strappo in pavè, dove si arriverà a pendenze del 12%. Anche le altre salite non sono impossibili e Michal ha un’occasione importantissima, quantomeno, per mettere in mostra la maglia con i colori arcobaleno. 

Terzo al Mondiale, tra i favoriti della Classica delle foglie morte c’è anche lo spagnolo Alejandro Valverde. Il corridore della Movistar non teme nessuno in salita, anche se potrebbe pagare il pavè dell’ultimo strappo data la poca abitudine a correre sulle pietre. Anche in caso di arrivo in volata ristretta sarebbe tra gli uomini da battere dopo il secondo posto dello scorso anno alle spalle di Joaquim Rodriguez. Il corridore della Katusha non sembra avere le gambe per fare la differenza come lo scorso anno, e anche il percorso è meno adatto ad uno scalatore puro come lui. Nonostante questo, quasi sicuramente proverà a centrare il tris nella corsa che negli ultimi anni gli ha regalato più soddisfazioni con 2 successi consecutivi. 

Per l’Italia, colui che in questo momento sembra avere il colpo di pedale migliore è Fabio Aru. Il sardo ha dimostrato al Mondiali di andare molto forte, facendo gara dura negli ultimi 75 chilometri e comportandosi ancora bene nel finale. È uscito bene dalla Vuelta a España e, dato il passato da crossista, potrebbe subire meno degli altri il fondo ciottolato dell’ultima salita. Per vincere deve arrivare da solo o sperare quantomeno di staccare corridori come Kwiatkowski e Valverde, sicuramente favoriti in una volata contro l’azzurro dell’Astana.

Diverse squadre ancora non hanno annunciato l’elenco completo dei corridori che prenderanno parte alla corsa, ma potrebbero partecipare anche altri nomi importanti e adatti ad una competizione come quella di domenica.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Foto: Pagina Facebook Team Sky

Lascia un commento

Top