Giro dell’Emilia 2014: infinito Rebellin!

oa-logo-correlati.png

A 43 anni compiuti ad agosto, Davide Rebellin (CCC-Polsat) fa suo il Giro dell’Emilia 2014 dopo 200 km molto intensi di corsa.

Il veterano del pedale azzurro ha avuto meglio con un’azione decisa sul San Luca che gli ha permesso di arrivare in solitaria. Sino a poco prima, il protagonista assoluto della gara era stato Gianfranco Zilioli: il ventiquattrenne bergamasco della Androni-Giocattoli, inizialmente in fuga con Van Rensburg e Firsanov, aveva trascorso oltre 100 km al comando di cui buona parte in solitaria, facendo fronte da solo ad un gruppo via via più assottigliato che si avvicinava.  Ai -2, infatti, l’iberico Ángel Madrazo (Caja Rural) raggiungeva il coraggioso lombardo spegnendo così definitivamente le sue residue speranze: ma lo spagnolo si piantava nettamente nel finale e Rebellin lo superava per andare a conquistare il primo successo stagionale. Terza piazza per Franco Pellizotti, ai piedi del podio i due scalatori della Bardiani-CSF Edoardo Zardini e Francesco Manuel Bongiorno.

Poco prima, l’edizione numero uno della corsa femminile aveva premiato Rossella Ratto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top