Ginnastica, Olimpiadi 2016 – Scelti gli attrezzi per Rio de Janeiro

Biles-Iordache-Ross-podio-aa-Mondiali-ginnastica-Nanning-2014.jpg

La Federazione Internazionale della Ginnastica, il cui Comitato si è riunito negli ultimi giorni a Tashkent (Uzbekistan), ha assegnato gli appalti per le attrezzature che vedremo alle prossime Olimpiadi, in programma a Rio de Janeiro (Brasile) dal 5 al 21 agosto 2016.

La Spieth si è portata a casa quasi tutto, spazi importanti per Gymnova ed Eurotramp.

 

La casa francese fornirà la pedana del corpo libero, ribattezzata “Glasgow”, quella di nuova generazione che fornisce spinte incredibili. Da oltralpe arriveranno anche le parallele asimmetriche “Rio” e la pedana 14×14 “London” destinata alla ginnastica ritmica.

I produttori tedeschi, invece, monopolizzeranno con cavallo con maniglie, gli anelli “Berlin”, le parallele pari “Stuttgart”, la sbarra “Stuttgart”, la tavola del volteggio “Ergojet Rio”, la trave “Barcelona”, tutti i vari materassini/tappetini e “trampolini”.

L’Eurotramp porterà invece tutto il materiale per il trampolino elastico.

Lascia un commento

Top