Ginnastica, Mondiali 2014 in DIRETTA – Italia sontuosa quinta: favolose! USA Campioni, Cina seconda

DSC_0164.jpg

Ci siamo. Alle 13.00 scatterà la Finale a Squadre femminile del Mondiale 2014 di ginnastica artistica. In pedana c’è anche la nostra Italia che ci farà sognare per un paio d’ore insieme alle altre sette potenze della Polvere di Magnesio: USA Campionesse in carica e favorite per il bis, Cina padrona di casa, Russia, Gran Bretagna, Giappone, Romania Campionessa d’Europa, Australia.

Ci sarà da divertirsi a Nanning! Volete vivere ogni singolo momento, ogni azione, ogni emozione che trapelerà dalla Guangxi Arena? Bene, allora rimanete incollati a Olimpiazzurra!

Vi proporremo una DIRETTA SCRITTA minuto per minuto, con tutta la cronaca, i punteggi, analisi e commenti per avere un quadro costante della gara più importante del panorama, quella che misura la validità ginnica di un Paese. La accompagneremo con la DIRETTA STREAMING offertaci dalla Federazione Internazionale.

Per ricevere tutti gli aggiornamenti, cliccate il tasto F5 dei vostri computer o fate refresh sui vostri dispositivi.

 

Mondiali 2014 – Italia, ora c’è la Finale! Serve una nuova impresa da sogno

Mondiali 2014 – Italia, oggi la quinta Finale a Squadre della tua storia! I Numeri…

Mondiali 2014 – Italia, la tua formazione per la Finale! I 4 terzetti azzurri

Mondiali 2014 – Finale a Squadre, i temi caldi! Tra favorite e sorprese, chi vincerà?

Mondiali 2014 – Finale a Squadre, tutti gli ordini di rotazione

Mondiali 2014 – Programma, orari e tv di mercoledì 8 ottobre

Mondiali 2014 – Finale Squadre, classifica coi tre migliori punteggi: USA vince e l’Italia…

 

 

15.07 Grazie a tutti per averci seguito in questa lunga diretta. A breve cronaca, punteggi, pagelle, approfondimenti.

15.05 La classifica finale ufficiale: USA Campione del Mondo con 179.280, Cina argento con 172.857, Russia bronzo con 171.462. Romania quarta con 170.963, Italia quarta con 169.023, Gran Bretagna sesta con 168.495, Australia settima con 165.988, Giappone ottavo con 165.422.

15.04 L’Italia torna nella top five nel 2007 quando si concluse al quarto posto, ma quella volta ci fu il regalo della Kramarenko (0 al volteggio). Replichiamo il quinto posto del 1954, il miglior risultato rimane il bronzo del 1950. Ma era un’altra ginnastica. Questa è una fantastica Nazionale che ha entusiasmato! Bravissime Ferrari, Fasana, Campana, Marongiu, Mori, Rizzelli.

15.00 Per l’Italia è stato un pomeriggio fantastico. Quinto posto superlativo e potevamo sperare anche in qualcosa di più senza la caduta di Campana alla trave (abbiamo perso un punto) e qualche sbavatura alle parallele, oltre a un punteggio di Rizzelli basso per un dty al volteggio. Il quarto posto di poteva prendere (1.2 il distacco dalla Romania), per il podio davvero serviva il miracolo.

14.58 Gli USA si confermano dopo Tokyo 2011 e realizzano il back-to-back che mancava dai tempi della grande Romania. Quarto titolo della storia per le stelle e strisce, tutti negli ultimi 14 anni. La Cina non ha mai impensierito le dominatrici e si prende l’argento davanti al proprio pubblico. Russia di bronzo, per mezzo punto sulla Romania che ha recuperato rispetto alla qualifica.

14.57 USA Campioni del Mondo con sette punti di vantaggio sulla Cina, Russia terza, quarta la Romania, quinta una meravigliosa Italia che cede a Iordache e compagne. Gran Bretagna sesta, Australia settima, Giappone ottavo.

14.55 Meraviglioso 15.500 di Iordache alla trave! L’Italia è ufficialmente quinta, dietro alla Romania. Una gara sontuosa: senza la caduta di Campana alla trave e la sua imperfezione alla trave, con qualche decimo in più di Rizzelli al volteggio davvero potevamo lottare con la Russia che ci ha rifilato 2.4 punti.

14.51 Questa è Simone Biles! Un corpo libero spaziale. Tsukahara avvitato, doppio teso e mezzo giro, doppio teso in terza, Tsukahara raccolto. Pazzesca!

14.50 Vanessa 14.066 e l’Italia sorpassa la Gran Bretagna, rimaniamo dietro alla Russia e sicuramente anche alla Romania. E’ un sontuoso quinto posto!

14.49 Eccellente esercizio di Ferrari alle parallele, ora Iordache alla trave per il podio. I 13.5 sono in tasca, il quinto posto è assicurato. Ora aspettiamo Iordache ma questa sarà la nostra posizione.

14.47 Va benissimo anche Lara Mori con 13.825. Ora la chiusura di Vanessa Ferrari: 13.5 punti per superare la Gran Bretagna e chiudere al quinto posto.

14.47 Munteanu superlativa alla trave: 15.2, Stanila 13.2 nonostante la caduta e ovviamente la Romania ci finirà davanti.

14.46 La Skinner sta dando spettacolo al corpo libero con le sue super difficoltà. Doppio doppio da urlo.

14.45 Mori brava a recuperare da un Endo, bene l’uscita anche se leggermente spostata dalla linea corretta.

14.44 Campana manca la Kippe dopo lo Jaeger: 13.500. Arriveremo quinte, ma è stata una grande gara.

14.42 Stanila è caduta alla trave! Crollo Romania. Attenzione! Non succede, ma se succede…

14.40 Con una rotazione al corpo libero tutt’altro che esaltante (ma si sapeva) la Cina termina la gara con 172.587 punti e va per l’argento. Ora la Russia inizia al volteggio la caccia al bronzo. Molto bene Nabieva.

14.35 La rotazione al corpo libero sta mostrando tutti i limiti della Cina: 12.633 per Chen. Si prenderanno l’argento ma senza mai aver seriamente impensierito gli USA.

14.34 La Gran Bretagna ha terminato la gara con 168.495 punti. L’Italia deve fare 41 punti alle parallele per starle davanti.

14.27 Come vedete la classifica è abbastanza delineata. Gli USA stanno volando verso l’oro e la riconferma, la Cina si prenderà l’argento davanti al proprio pubblico. L’Italia è clamorosamente terza: non era mai successo di essere in questa posizione a un Mondiale dopo tre quarti di gara! Azzurre magnifiche e peccato per la caduta di Campana alla trave perché altrimenti si poteva anche sognare la medaglia! L’ultima rotazione alle parallele ci taglierà un po’ le gambe, ma l’Italia chiuderà comunque vada tranquillamente al quinto posto. La Russia è in pole position per il bronzo: la rotazione al volteggio le favorirà nei confronti della Romania, impegnata alla favorita trave. Male la Gran Bretagna, anche se al volteggio potrebbe recuperare qualcosa.

14.25 Classifica al termine della terza rotazione. USA 135.273, Cina 131.788, Italia 127.632, Romania 127.063, Russia 126.763, Gran Bretagna 124.463, Giappone 124.298, Australia 123.823.

14.25 Fragapane 14.533 al libero.

14.23 Chiaramente al momento l’Italia è seconda dietro agli USA, ma la Cina ci finirà davanti appena terminerà la sua rotazione alla trave.

14.20 Fantastico esercizio di Huang alle parallele. Ora il libero di Fragapane, avversarie per Vanessa nella finale di specialità.

14.18 ATTENZIONE! L’Italia è terzaaaaaa a tre quarti di gara! 127.632, abbiamo sei decimi di vantaggio sulla Romania e nove decimi sulla Russia con Mustafina che non ha brillato al libero (14.033). Purtroppo l’ultima rotazione ci respingerà indietro: saliremo alle parallele, Russia al volteggio, Romania alla trave. Ma che meraviglia!

14.17 E dire che l’Italia è caduta alla trave con Campana e Rizzelli non ha certamente brillato con il suo doppio avvitamento. Altrimenti era quarto posto sicuro senza tremare in ultima rotazione.

14.15  Tudorache 12.833 alle parallele! Italia davanti di 6 decimi alla Romania! Vediamo ora la Gran Bretagna. Certo è che avremo in ultima rotazione le ostiche parallele, mentre le britanniche faranno leva sugli alti punteggi del volteggio.

14.14 L’Italia è in seria proiezione per un vertiginoso quarto posto! La Gran Bretagna è in gran fatica e difficilmente realizzerà tre 15 al corpo libero, la Romania ha faticato alle parallele pur risollevata da Iordache e se Tudorache sarà sotto 13.4 le azzurre saranno davanti.

14.11 Nonostante quell’errore alla trave la Biles stampa 14.966.

14.10 Eccellente 14.466 di Iordache alle parallele. Ora toccherà a Tudorache. L’Italia se la può ancora giocare con la Romania, la Gran Bretagna sembra finire dietro. Ma la terza rotazione deve ancora concludersi.

14.08 Simone Biles magnifica alla trave, ma recupera da uno smezzato: rischiava di cadere. Poi perfetta con una grande acrobatica e Tsukahara in uscita, con saltellino dietro.

14.07 Grandissime Ferrari e Fasana: 14.900 per entrambe al volteggio! L’Italia sta volandoooooo anche qui. Peccato l’errore di Campana alla trave e il basso 14.1 di Rizzelli al volteggio, ma siamo da top five!

14.05 Ora Mustafina al corpo libero. Forse fuori il salto teso avvitato in seconda diagonale. La Zarina deve alzare il punteggio della Russia, in grande difficoltà.

14.03 Ricordiamo anche il 14.2 di Erika Fasana al corpo libero. Ora l’olimpica 2012 parte al volteggio. Kyla Ross con grave squilibrio su costale alla trave.

14.01 Martina Rizzelli meno del previsto: 14.100. E’ un punteggio davvero basso per un dty… Poco in forma la comasca in questo Mondiale. Ora bisogna dirlo. Ci aggrappiamo a Fasana e Ferrari.

14.00 Caduta di Sosnitskaya al corpo libero! Attenzione che siamo già a due errori, la Russia rischia di crollare, la Romania sogna il sorpasso da bronzo. Italia ora al volteggio: rotazione fondamentale con i tre doppi avvitamenti, serviranno per scalare la classifica.

13.58 Classifica al termine della seconda rotazione: USA già dominio con 91.474, Cina a quasi quattro punti (87.722), grande prova della Romania che ha già sfruttato il volteggio (86.831), Russia quarta con 86.597 e una fantastica Italia è quinta con 83.732. Siamo davanti a Gran Bretagna 82.864, Giappone 81.132 e Australia 81.123.

13.55 Grande risposta di Ferrari! Aggiunge qualcosa come difficoltà rispetto alla qualifica, ma commette un passo dietro sul primo salto forse uscendo di pedana, doppio teso in seconda con enjambè, Tsukahara in terza senza collegamento, doppio carpio in chiusura: 14.666, un decimo in più della qualifica.

13.53 Mustafina salva la trave con 14.766 nonostante uno sbilanciamento importante. Poteva avere almeno mezzo punto in più.

13.51 Ashton Locklear! Alla prima finale mondiale. Due mesi fa era a stento nel lotto della Nazionale. E il suo esercizio sugli staggi è fenomenale, con passaggi virtuosi. Grande prova della statunitense.

13.51 Il dty della Iordache viene premiato con 15.066 e la Romania sale a 86.131 a metà gara.

13.49 Grande punteggio per Lara: 13.800, in linea col 13.9 della qualificata. E’ partita Vanessa al libero, contemporaneamente Mustafina alla trave che deve recuperare il 12.133 della Kramarenko (ogni volta ne combina una).

13.49 Sontuoso avvitamento per un doppio avvitamento.

13.48 Tranquillo 14.733 per Ross. Ora Iordache al volteggio, poi Ferrari al quadrato appena uscirà il punteggio di Mori.

13.47 Ora attendiamo il punteggio di Lara, poi tutti in silenzio per il libero di Vanessa.

13.46 La Cina l’ha tirata su come si suol dire: 14.533 per Jinnan… Ora USA sugli staggi per chiudere il discorso già a metà gara. Kyla Ross pulitissima e precisissima.

13.45 Via al libero di Lara Mori! Le compagne la incitano sulla sua bellissima musica incalzante.

13.42 Il libero non è il miglior attrezzo delle giapponese: 13.533 per Sasada. 13.700 per Murakami. Facciamo attenzione alle asiatiche perché sono le avversarie dirette delle nostre azzurre.

13.40 La Huang con 15.133 prova a recuperare il 13.933 della Shang. Ora Downie alla trave per riscattare la Whelan.

13.37 La Whelan è caduta dalla trave fermandosi a 11. Ishikura fatica al libero (13.033), ora Sasada per il Giappone. L’Italia sarà impegnata tra poco in pedana. Possiamo risalire posizioni importanti!

13.36 Huang: Pak-Shaponiskova, Jaeger gambe unite, uscita da grandorsale con doppio avanti mezzo giro non ben allineata. Un gran esercizio, anche se il palazzetto si è ammutolito.

13.36 Ora tocca a Huidan Huang, Campionessa del Mondo in carica.

13.36 Classifica al termine della prima rotazione: USA 46.741, Russia 44.665, Cina 44.123, Gran Bretagna 43.232, Romania 42.074, Italia 41.066, Giappone 40.866, Australia 38.9

13.35 L’errore è arrivato in verticale, è andata in stallo e la caduta era inarrivabile. I tiranti degli staggi sembrano essere poco tesi, ma non è questo il motivo del grave errore che inficia tutta la prova.

13.33 Clamoroso errore di Shang! La cinese cade dalle parallele. La Finale è finita qui. Dovevano essere perfette sugli staggi per provare a contrastare gli USA, ma così non ci sono più speranze.

13.31 Grandissima Tan: 14.991 al volteggio! La Cina chiude con 44.123 al rotazione, si prende 2.6 punti di ritardo dagli USA. Ma va bene così. Ora proveranno a lottare su parallele e trave, loro due attrezzi migliori.

13.30 Anche per Ruby Harrold punteggio stretto alle parallele: 14.066. Ora spazio alla Campionessa d’Europa Rebecca Downie.

13.29 La Chen non va oltre a 14.166 al volteggio. Si sapeva che la Cina avrebbe sofferto alla tavola.

13.27 Invenzione della Brown che sta per capire dal doppio dietro in ultima diagonale ma camuffa bene andando in verticale. Simpatica, ma ovviamente verrà penalizzata. L’Australia sta un po’ pasticciando al corpo libero.

13.23 La Jupp apre la rotazione alle parallele per la Gran Bretagna: 14.066, era lecito aspettarsi di più Ora spazio a Ruby Harrold.

13.22 La giapponese Minose realizza 14.100 alla trave. Le nipponiche stanno girando insieme all’Italia. Yao prova a tenere il campo con 14.966 al volteggio, ma gli USA sono comunque difficili da contenere.

13.21 Gli USA volano con 46.741 e ora attendono la replica della Cina al volteggio.

13.20 L’Italia paga a cara prezzo la caduta di Campana e si ferma a 41.066. Proprio lei che sperava negli errori altrui per migliorare la quinta posizione in qualifica… Benissimo Ferrari, Marongiu concreta.

13.19 Mustafina si conferma alle parallele: 15.066, 6.3 il D Score.

13.18 Larisa Iordache vola a 14.708 al corpo libero con 6.2 di D Score!

13.17 Il pubblico è in visibilio e prova a convincere la giuria ad alzare il punteggio di Yao.

13.16 Terminata la prima metà della prima rotazione. Ora Cina al volteggio, Gran Bretagna alle parallele, Giappone alla trave, Australia al corpo libero.

13.15 Questo l’esercizio della Ferrari: Entrata in bilancia C. Movimento a contatto, Serie acro: flic + flic + salto teso (abbuono 2 decimi), Enjambee + ribaltata senza + cosacco + sissonne, Serie artistica: enjambee cambio + montone, Enjambee cambio 1/2 giro, Giro, Enjambee cambio anello, Doppio carpio in uscita. Era un esercizio da finale, qui infatti ci sono i collegamenti.

13.14 Vanessa riscatta subito la caduta di Giorgia: 14.300. L’Italia termina la prima rotazione.

13.13 Pazzesca Simone Biles al volteggio: il suo Amanar viene premiato con 15.866.

13.12 Un paio di esitazioni di Aliya Mustafina sullo Stalder iniziale, poi va via per il meglio e chiude alla grande

13.11 Grande esercizio di Vanessa. Esegue tutto ottimamente, unico sbilanciamento sul doppio teso. Bel doppio carpio in uscita.

13.10 Errore sulla ruota senza per l’azzurra, 12.933. Ora tutti con Vanessa Ferrari.

13.10 Caduta per Giorgia Campana alla trave…

13.08 La Romania inizia male: 13.666 per Stanila al corpo libero. Super Amanar di Simone Biles, anche se non stappa sul posto: saltello in avanti a piedi uniti in fase d’atterraggio.

13.07 Kyla Ross ha messo subito in chiaro le cose: 15.100. Soddisfacente Spiridonova con 14.966.

13.06 L’Italia inizia in maniera convincente: 13.833 per Marongiu!

13.05 Kyla Ross ha aperto con un bellissimo doppio avvitamento stoppato. Ora Spiridonova alle parallele per la Russia.

13.03 Sarà Lavinia Marongiu ad aprire la nostra Finale sui 10cm tra un paio di minuti.

13.02 Ricordiamo la formula della competizione: ogni Nazione schiera 3 ginnaste su ciascun attrezzo, tutti i tre punteggi verranno sommati ai fini della classifica.

13.01 L’Italia incomincerà dalla trave, dove in qualifica sono arrivate le uniche vistose sbavature che hanno condizionato il punteggio (Fasana e Marongiu). Gireremo insieme al Giappone. Al volteggio USA e Cina, alle parallele Russia e Gran Bretagna, al corpo libero Romania e Australia.

13.00 Tutte in pedana!

12.58 Sono tante le stelle impegnate in questa giornata. Biles, Ross, Mustafina, Iordache, Jinnan, Ferrari che sono poi anche le ragazze che si sfideranno per il titolo individuale.

12.57 L’obiettivo concreto dell’Italia è il sesto posto, ma può andare anche meglio se le azzurre saranno perfette e se le altre commetteranno imprecisioni.

12.56 La Russia è la favorita per il bronzo, trascinatrice dalla sua indomabile Aliya Mustafina, che sarà aiutata da Maria Kharenkova e Daria Spiridonova in parte importante a trave e parallele. La Gran Bretagna sembra un gradino dietro, mentre la Romania deve rialzare il capo dopo il deludente settimo posto della qualifica.

12.52 Le azzurre hanno brillato in qualifica concludendo al quinto posto, convincendo ed entusiasmando, sfondando il muro dei 222 punti. Ferrari trascinatrice, Fasana super e brava a prendersi la finale al corpo libero, Mori sorprendente. Campana, Rizzelli e Marongiu completano un’ottima formazione.

12.51 L’Italia si presenta alla Finale (tra le migliori otto) per la quinta volta nella storia. Il miglior piazzamento è il bronzo del 1950, ma tutti ricordiamo con piacere il fantastico quarto posto del 2007. L’ultima partecipazione risale al 2010 quando si concluse all’ottavo posto.

12.50 Gli USA sono i superfavoriti per il titolo e per confermare l’oro vinto a Tokyo 2011. La Cina è l’unica rivale accreditata e sarà spinta dai 10000 spettatori della Guangxi Arena che ieri hanno spinto i maschi verso il trionfo per un solo decimo di vantaggio sul Giappone.

12.48 Otto squadre si sfidano per il titolo: USA, Cina, Russia, Gran Bretagna, Italia, Giappone, Romania, Australia in rigoroso ordine di qualifica.

12.45 Alle 13.00 incomincerà la Finale a Squadre femminile del Mondiale.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top