Atletica, doping: positiva la primatista asiatica del martello

Atletica-Zhang-Wenxiu.jpg

Il sesto caso doping degli Asian Games 2014 è anche il più importante: a risultare positiva, infatti, è stata la cinese Zhang Wenxiu, primatista asiatica del lancio del martello con 77,68 metri (misura ottenuta nello scorso mese di Marzo) e vincitrice della medaglia d’oro ad Incheon con il nuovo record della manifestazione (77,33 m). L’annuncio è arrivato dal Comitato Olimpico Asiatico, che ha comunicato la non negatività della ventottenne allo zeranolo, un anabolizzante utilizzato soprattutto negli Stati Uniti come fattore di crescita per gli animali da macello.

Zhang Wenxiu è stata naturalmente squalificata dalla manifestazione, perdendo così il suo terzo titolo consecutivo agli Asian Games dopo quelli del 2006 e del 2010. In carriera, la cinese ha vinto soprattutto tre bronzi mondiali (2007, 2011, 2013) e quello olimpico a Pechino 2008, mentre a Londra si è classificata quarta dopo una serie di ricorsi e controricorsi.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top