Serie A, <i>Top&Flop</i>: Belotti cecchino, Cagliari a picco

142675-400-629-1-100-83_serie-a-tim-logo4.jpg

In attesa del posticipo del quarto turno tra Lazio e Udinese, scopriamo i migliori ed i peggiori del turno infrasettimanale del campionato.

TOP

Belotti cecchino: sarà il futuro della Nazionale? Se continua così sì. Doppietta alla prima da titolare, dopo tre giornate di (ingiusta) panchina. Finalmente Iachini lo vede e premia dopo la grande stagione in Serie B: il Gallo, per nulla intimorito dal clima del San Paolo, fa quello che gli riesce meglio. Segnare due volte.

L’esperienza di Torres: prima da titolare, primo gol in Serie A. Fernando dimostra di poter essere ancora decisivo: dopo un avvio stentato prima segna una rete da centravanti vero, poi aiuta la squadra e va vicino al tris da solo o con l’assist per la traversa di Menez.

Juventus e Roma: quattro partite, quattro vittorie. Il campionato sta per indirizzarsi, difficilmente Inter, Milan e Napoli riusciranno a tenere il passo delle due super favorite. Che in otto sfide subiscono solo un gol. Domenica 5 ottobre, con lo scontro diretto, si inizierà a capire se sarà l’anno del pragmatismo di Allegri o della rapidità di Rudi Garcia.

FLOP

Zeman nella nebbia: che sia quella della sua sigaretta? Scherzi a parte, il boemo sta veramente faticando nella sua avventura isolana. Ko anche con il Torino in casa, il Cagliari è ora ultimo da solo in classifica e dovrà reagire al più presto. La qualità, soprattutto offensiva, non manca.

Fiorentina senza gol: la vittoria casalinga dei viola in campionato, che manca da aprile, si fa ancora attendere. Contro un Sassuolo molto organizzato e lontano parente da quello in gita premio a San Siro, i viola costruiscono poco e sono pure sfortunati con due pali di Borja Valero e Cuadrado. Senza Gomez e Rossi, però, va trovato al più presto un bomber.

Le difese di Milan e Napoli: non si può puntare al vertice con queste fasi difensive. I rossoneri ballano mezz’ora ad Empoli e vanno sotto 2-0, con Bonera emblema di una retroguardia a dir poco rilassata, mentre i partenopei si fanno recuperare tre volte in casa dal Palermo abile a ripartire velocemente in contropiede.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Lascia un commento

scroll to top